Ancora Linari: “Scudetto vinto al Franchi un’emozione incredibile”

Le parole dell’ex capitano della Fiorentina Women’s su Elena Linari

di Redazione VN

Elena Linari, ex difensore della Fiorentina Women’s oggi all’Atletico Madrid, ha parlato così al Tuscany Hall di Firenze in occasione della presentazione del suo sito e del suo logo (presenti anche le ex compagne viola Mauro, Ohrstrom, Parisi, Tortelli, Durante e Orlandi):

Poter vincere uno scudetto con la maglia della Fiorentina al Franchi è un’emozione che difficilmente una calciatrice può scordare, tanto più se è stata una bambina che andava allo stadio, che cantava i cori della Fiesole. Sono orgogliosa di aver giocato nella Fiorentina, di aver portato il giglio e Firenze in alto. Orlandi? Quando a 14 anni sono arrivata nel mondo dei grandi lei e altre ragazze mi hanno sostenuto e dato la forza per poter credere in questo mio grande sogno. Tornata a Firenze dalla mia esperienza a Brescia, è stata una grande soddisfazione ritrovarla capitano. Capitani si nasce e non si diventa, ecco lei lo è sempre stato e il grande riconoscimento che le ha dato Firenze credo sia giusto e meritato per la grande calciatrice che è.

 

Chiamata in causa, allora, è intervenuta durante l’evento anche Giulia Orlandi, ex capitano viola, che ha detto:

 Elena è stata criticata molto perché sapeva dove voleva arrivare fin dall’inizio: a quei tempi a quattordici anni avere già l’obiettivo di diventare una calciatrice era una vera e propria utopia. Si è impegnata molto, è stata costante e determinata nel tenere sempre il suo sogno davanti agli occhi senza farsi buttare giù dalle brutte parole. Ci sono state però fortunatamente anche persone che l’hanno incoraggiata e sostenuta e che penso siano molto contente di veder realizzato il suo sogno. Le auguro di continuare a raggiungere quello che vuole, di non fermarsi mai perché ha tanto da vedere e da provare.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy