Femminile – Clamoroso, Bonetti se ne va? Commisso e Barone furiosi, sirene dalla Spagna

L’indiscrezione: l’assenza di ieri non sarebbe dovuta a problemi fisici

di Redazione VN
bonetti

Calcio Femminile Italiano ha pubblicato una notizia che avrebbe dell’incredibile: Tatiana Bonetti, numero 10 e stella della Fiorentina, che ha recentemente rinnovato il contratto e dichiarato di voler rimanere in viola fino a fine carriera, è in procinto di lasciare Firenze. Mister Cincotta l’avrebbe messa fuori rosa, e dunque ecco svelato il motivo dell’assenza di ieri contro il Sassuolo. La dirigenza gigliata è stata informata solo ieri mattina dell’esistenza della trattativa, e per questo Barone e Commisso sono su tutte le furie. La Bonetti è tentata dalla possibilità di misurarsi con il calcio professionistico in Spagna, raggiungendo così Alia Guagni a Madrid, che sia sponda Atletico o Real. Questa notizia ha scosso l’ambiente, e la prestazione di ieri contro le emiliane ne ha risentito. E il tempo per sostituire una partenza del genere è pochissimo…

CLICCA PER TUTTE LE NEWS SUL CAMPIONATO FEMMINILE

tatiana-bonetti

 

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Valter - 4 settimane fa

    Non mi sembra un comportamento da persona professionale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. jameslabriexxx - 4 settimane fa

    Boia deh i dirigenti un sanno nulla o n do erano a gioa’ a boccine!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dal greto dell'Arno - 4 settimane fa

    la cosa che mi da più da pensare è che da quando c’è la nuova proprietà si respira aria di smobilitazione, centro sportivo a parte e guerra per lo stadio, per il resto qui o non ci vogliono venire o scappano come topi quando la barca affonda.

    Sempre Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. violaebasta - 4 settimane fa

    E così si spiega anche la batosta in tutti i sensi subita ieri. Società allo sbando.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Max13 - 4 settimane fa

    La società viola di Commisso fa pietà da tutte le parti. Barone va bene per andare a bere una birra con i tifosi, come dirigente vale zero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. foglionco - 4 settimane fa

      più che altro per le gite in vespa a Pozzallo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Up The Violets - 4 settimane fa

    Ricordo i tanti commenti illuminati di quest’estate. “Il mercato si sbloccherà quando ROCCO arriverà in Italia. Si sistemerà tutto quando ROCCO arriverà in Italia. Allora vedrete, vedrete”…

    …Finché “ROCCO” è rimasto in America le cose andavano anche abbastanza bene. La prima squadra si era ripresa dal rischio retrocessione di metà stagione e aveva finito lo scorso campionato nella metà sinistra della classifica; Iachini aveva tutto lo spogliatoio al proprio fianco e sembrava perfino essere riuscito a convincere la dirigenza a prendergli quel bomber e quel regista che ci mancano rispettivamente dai tempi di Kalinic e da quelli del Badelj pre-Lazio; il governo aveva approvato un emendamento che, incredibilmente per essere in Italia, permette di rifare il Franchi nonostante il volere di Pessina, e nel frattempo Fossi si stava impegnando per lo stadio a Campi; la squadra femminile volava e la Primavera vinceva la Coppa Italia, per la felicità di Commisso jr. che pareva avesse appena vinto la Champions… Insomma, niente di che, ma sembrava che il peggio fosse finalmente passato.

    Ma vediamo cos’è successo dall’arrivo di “ROCCO”:

    — consueto caos di dichiarazioni al vetriolo sulla questione stadio, che hanno avuto il solo risultato di re-ingarbugliare anche questa vicenda che pareva essersi sbloccata, mettendogli contro mezzo mondo della politica, dell’arte e dell’architettura con i quali, se si vuole fare qualcosa, bisogna invece dialogare;

    — mercato in entrata completamente annullato: nessuna traccia del centravanti e del regista promessi in estate dai suoi dirigenti al suo allenatore, presi solo due interni ultratrentenni in regime di svincolo più forse un ex terzinaccio del Genoa in prestito e un centrale argentino “last minute” che può anche essere buono, ma all’esordio in Italia sarà tutto da verificare, specie se dovesse sostituire un leader come Pezzella;

    — mercato in uscita che se non si concluderà con la cessione di Chiesa alla Juve all’ultimo secondo utile (…così da non avere i tempi tecnici per reinvestire il ricavato?) sarà solo per la mancata volontà della Juve di prenderlo, perché loro se potessero lo porterebbero a spalla, a Torino;

    — conseguenti risultati devastanti della prima squadra, che con tre punti dopo tre partite e una prestazione invereconda contro la Samp è già tornata dov’era quando “ROCCO” se ne era tornato in America in inverno, cioè quattordicesima a due punti dalla zona retrocessione, dietro perfino a Benevento e Spezia. In più, sono guarda caso venute subito fuori le solite voci su Iachini… Saremo solo all’inizio, ma se il buongiorno si vede dal mattino…

    — Tre punti in tre partite anche per la Primavera, undicesima in classifica con due punti sul penultimo posto;

    — perfino la prima squadra femminile ha preso un’autentica libecciata sotto gli occhi di “ROCCO”. Al momento è quinta dietro anche all’Empoli (nota a margine: a livello femminile non esiste l’Europa League, c’è solo la Champions cui si qualificano le prime due) e, dopo un’estate passata a perdere molte delle sue giocatrici migliori a cominciare dalla Guagni, adesso rischia di perdere pure la Bonetti a campionato iniziato (!), che è un po’ come se Ribery avesse rescisso il contratto venerdì sera, subito dopo avere visto quello scempio di Fiorentina-Samp (cosa che avrebbe avuto tutto il diritto di fare, peraltro).

    — A completamento di tutto ciò, come dimenticare la sistematica depressione di quell’ultima parte di ambiente che era rimasta ottimista per il futuro, mediante raffica di dichiarazioni sul vivacchiare, i noni posti, le metà sinistre della classifica che in confronto i Della Valle erano due ambiziosi da competizione.

    …Insomma, io direi che è forse il caso di tornare a Peretola e riprendere quel jet con destinazione New York, OKKEY?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. El Gringo - 4 settimane fa

      anche meno!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 4 settimane fa

        “La veritààà
        ti fa maaaleeee
        Looo saaaiiiii”

        (semicit.)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sblinda - 4 settimane fa

    Passa da 30.000€ l’anno a 400.000€
    Io capisco il tifo, l’amore e tutto. Ma questo ti cambia la vita. Fa bene e sono felice per lei. Grande giocatrice che avrà quello che merita.

    Forza viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mcweb - 4 settimane fa

      Certo. Allora smetti anche di criticare CHIESA. Andrà a prendere 4,5 netti all’anno in un top club che fa la CL. Okey? D’ora in avanti tiferemo per i giocatori che vogliono andare via in squadre piu forti…okey?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sblinda - 4 settimane fa

        Fai due paragoni che non varrebbe la pena neanche di spiegare.
        Si parla di calcio professionistico da una parte (spagna) e pseudo professionistico dall’altra (italia)
        Sono due mondi diversi.
        Ma tranquillo, ci sta che uno voglia sempre essere astioso.
        Sulle modalità posso anche capire, ma la società dov’è? Probabilmente se certe dinamiche avvengono è perché c’è un totale vuoto tra squadra e dirigenza. E parlo ancora del femminile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Xela - 4 settimane fa

      il problema non è la scelta ma la modalità…. ma ci arrivate?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Gasgas - 4 settimane fa

    Ho capito, Cristoforo è l’unico che un vuol fuggire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. glover_3713546 - 4 settimane fa

      Tutti i 40 bidoni di Corvino e Gnigni sopno gli unici che non vogliono fuggire da firenze… e chi è il fesso che se li prende?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lk - 4 settimane fa

      Lo stanno trasformato in una prima punta, sembra anche cn ottimi risultati, Kuamè come terzino dx ma c vuole più tempo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. glover_3713546 - 4 settimane fa

    Sono da capire, in Spagna con il calcio femminile c’è il Professionismo, vanno a guadagnare 300.000 euro l’anno come la Guagni, in Italia prendono 10 volte meno… quando va bene… Io farei uguale… voi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luminorviola - 4 settimane fa

      Vorrei vedere in faccia gli 11 che hanno messo pollice giù e che evidentemente schifano 300 o 400 mila euro all’anno. Beati loro che se lo possono permettere ma, secondo me, andrebbero a piedi in Spagna anche per 50 mila

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sblinda - 4 settimane fa

        Ormai c’è un clima da tutti contro tutti. E molto è imputabile alla stampa che alimenta questa situazione non so a quale scopo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. SHAKEN NOT STIRRED - 4 settimane fa

    Non piove sul bagnato, diluvia sul mare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Giovane tifoso - 4 settimane fa

    Che uggia il calcio femminile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Xela - 4 settimane fa

    mi sembra ci sia un vuoto societario nell’ambito sportivo veramente incredibile. qui ognuno fa come gli pare, dai giocatori che se ne vanno, quelli che non vogliono andarsene, quelli che non vogliono venire a pari ingaggi di altre offerte, dalle situazioni sulla fascia di capitano fino ad arrivare alla doppia gaffe della robe di cappa sull’uscita delle maglie ufficiali. non c’è nessuno che dirige. non c’è nessuno che controlla. a me sembra incredibile. gite su gite per motivi edilizi e sul resto il nulla. Ma mi raccomando, date tutte le colpe a pradè.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. SCHMID - 4 settimane fa

    Scappano tutti …..
    Bo speriamo bene …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Valdemaro - 4 settimane fa

    Ma ci importa una sxxa se la Bonetti (chi?) resta o va…..
    Vediamo di far firmare qualche giocatore vero e mandare via Ceccherini e soci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. yukiomishima1959 - 4 settimane fa

    Che deve succedere ancora….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. claudio.godiol_884 - 4 settimane fa

    Scappano perfino le ragazze da Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy