Teotino: “Ai Della Valle è mancato un trofeo e circondarsi delle persone giuste”

Teotino: “Ai Della Valle è mancato un trofeo e circondarsi delle persone giuste”

Le parole dell’ex responsabile della comunicazione della Fiorentina

di Redazione VN

Il giornalista ed ex responsabile della comunicazione della Fiorentina Gianfranco Teotino ha parlato a Sky Sport dell’addio della famiglia Della Valle da Firenze: “Sono mancati i trofei, perché i risultati sono arrivati anche con le qualificazioni in Champions League e la famosa partita di Ovrebo contro il Bayern. Con le regole attuali ci sarebbe andato due volte anche Montella: non c’è stata fortuna. E poi sono stati commessi alcuni errori nella struttura societaria, perché i Della Valle si sono fidati del loro istinto e non sempre sono riusciti a costruire una società circondandosi di persone giuste”.

vnconsiglia1-e1510555251366

Dirigenza futura, Joe Barone ha contattato telefonicamente Gandini

Martorelli: “L’era Commisso non può iniziare con la cessione di Chiesa. Toccherà a Federico…”

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pamarell_193 - 3 mesi fa

    Grande Teotino! Senza volerlo ha fatto autocritica. Tra i tanti errori dei dv, uno dei più clamorosi è stato proprio prendere lui, gobbo conclamato e gaffeur professionista!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gigì - 3 mesi fa

    Ma scusate ma, sto mito del “trofeo” da dove arriva? tanto sappiamo bene cos’è il “Trofeo” oggi: o è la Coppa Italia, o è la Supercoppa, quella che si gioca in estremo Oriente o in Palestina, che è un’unica partita tra chi non si sa cosa ha fatto, e la più forte, che si deve ricordare che senso ha vincerla. Gli altri trofei non li chiamiamo “trofei”, ma “Europa League” e “Champions” o “Scudetto”. Chiamiamola “Coppa Italia”, sto “trofeo”, che fa ridere i polli. “E’ tanto che non vinciamo un trofeo”, come se fare un campionato nelle prime posizioni e giocando a calcio (tra i tanti che non lo fanno), ci facesse schifo. O sennò cambiamole nome, chiamiamola “la trofea”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mario - 3 mesi fa

    Presenti inclusi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pikkio - 3 mesi fa

    Vieni avanti teotino!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tato - 3 mesi fa

    Ma dopo che hanno capito di non poter realizzare i loro progetti iniziali, per cui sono venuti a Firenze, hanno lasciato le redini e la gestione globale della società è andata in malora. Sono stato spesi tanto soldi per giocatorini scarsi o rotti. Ma se tu proprietario non cacci il dirigente che sperpera denari inutilmente, o sei d’accordo o sei stupido. La Fiorentina ha una trentina di giocatori, tra quelli in rosa e i prestiti, buoni per vincere il campionato in Lega Pro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Crjstiano72 - 3 mesi fa

    Tu sei la prova vivente di ciò che dici

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-2073653 - 3 mesi fa

      Penso si siano circondati di gente ben peggiore di Teotino….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy