Paulo Sousa a rischio, il Bordeaux pensa all’esonero dell’ex tecnico viola. Il sostituto…

Paulo Sousa a rischio, il Bordeaux pensa all’esonero dell’ex tecnico viola. Il sostituto…

Crisi di risultati

di Redazione VN

Paulo Sousa è sul banco degli imputati. Come riporta il portale francese Le10Sport, il Bordeaux in crisi di risultati sta valutando di separarsi dal tecnico portoghese. Il sostituto? Potrebbe essere un altro profilo che nel recente passato è stato accostato ai viola: Laurent Blanc.

SEGUI IL MASSIMO CAMPIONATO FRANCESE CON NUMERICALCIO

Pedullà: “Pedro al Flamengo, ci siamo: domani l’incontro, ecco la cifra”

 

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tagliagobbi - 1 mese fa

    Ma quelli che in questo sito lo incensano e lo rivorrebbero da noi che dicono?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Cosa dice il grande fascione di IG?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gummarith - 1 mese fa

    Questo allenatore dura sempre 3-4 mesi, poi viene scacciato. Anche in cina è successo, forse i tanti che lo celebrano dovrebbero porsi delle domande sulla loro capacità di giudizio e valutazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. damci - 1 mese fa

    conferma della mediocrità di un tecnico arrogante,capace solo di destabilizzare anche ll rapporto società,tifosi,squadra,come ha fatto a Firenze.Basta poi ricordare che in dieci anni di carriera da giocatore prima ed allenatore dopo in Italia non era ancora capace di parlare un italiano comprensibile,a conferma della sua presunzione ed inconciliabilità con gli altri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Barsineee - 1 mese fa

    Ma l’ha vinta la Champions in tre anni questo signore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. simuan - 1 mese fa

    …nooooooooo!…il piu’ grande tecnico del mondo…colui che ha fatto incetta di titoli in Ungheria, Israele e Svizzera…colui che ha miriadi di fans in questo sito formatisi a colpi di wikipedia e play station…nooooo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy