ex viola

Papa Waigo: “Italiano un maestro, con lui tutti danno il loro meglio”

Getty Images

L'ex viola Papa Waigo ha ricordato il suo goal nella vittoria con la Juventus a Torino e ha parlato dell'ex compagno Italiano

Redazione VN

Papa Waigo è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno. L'ex viola ha ricordato il suo goal nella storica vittoria per 3-2 sulla Juventus, a Torino, nel 2008:

Quella vittoria riassume la bellezza del calcio. Ci sono momenti e tempi giusti per rimanere nella storia. Il calcio è fatto di ricordi, grazie a quel goal sono nel cuore dei fiorentini. Fiorentina? Sono tifoso, la seguo sempre. mi piacerebbe dare una mano a questa società perché sono rimasto legato a Firenze. La squadra viola mi è rimasta nella pelle, sono convinto di poter dare ancora qualcosa a questa società. Quella di Italiano è la squadra che aspettavamo da tempo, fosse rimasto Vlahovic avrebbe potuto fare ancora di più. Italiano? Era il mio capitano quando ero a Verona, già faceva l'allenatore in mezzo al campo. È una persona molto rispettosa, aiuta molto i giovani ed è un vero maestro. Ho seguito la prima partita stagionale di Coppa Italia e ho avuto modo di parlarci. Gli ho parlato del calore della città, di quanto pretende e di quanto sostiene la Fiorentina. Tutta la squadra mi piace, in modo speciale il mister. Mi piace soprattutto che metta la tuta per andare in panchina. Perché si vede che è dentro la partita, in campo. C'è una competizione sana ed ogni giocatore sta mostrando il meglio di sé.

 GERMOGLI PH: 3 APRILE 2022 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS EMPOLI NELLA FOTO MISTER VINCENZO ITALIANO
tutte le notizie di