L’ex viola Diakhaté nei guai, l’ex compagna di scuola: “Con un pugno mi ha rotto la mandibola”

L’ex viola Diakhaté nei guai, l’ex compagna di scuola: “Con un pugno mi ha rotto la mandibola”

L’ex viola Diakhaté si è reso protagonista di un terribile fatto a Firenze

di Redazione VN

Ricordate l’ex giovane viola Abdou Diakhaté? Oggi, di proprietà del Parma, gioca in Belgio al Lokeren. Giovedì scorso però si è reso protagonista di un fatto grave che vi abbiamo riportato ieri (LEGGI QUI). La giovane secondo il suo legale Francesco Di Luciano «ha subito la rottura di diversi denti e non si sa ancora se sia stato leso un nervo della bocca. Dovrà subire la ricostruzione della mandibola».  La ragazza ha raccontato la sua versione dei fatti, ecco quanto emerge da Repubblica Firenze.

Giovedì sera al Summer Suite sono stata aggredita da un ex calciatore della Fiorentina, attuale giocatore del Parma. Mi ha chiamato per parlare e io mi sono avvicinata, mi ha tirato un cazzotto e mi ha rotto la mandibola. Mi ha lasciato in una pozza di sangue e nessuno mi ha aiutato… Nessuno tranne la mia amica. I buttafuori non mi hanno aiutata, hanno scortato lui alla macchina. Nessuno di quelli che lavoravano lì mi ha prestato soccorso, hanno fatto finta di niente. Io voglio giustizia perché non funziona così. Non esiste che un uomo possa rompere le ossa a una donna e invece di essere soccorsa lei, viene scortato lui alla macchina perché è un famoso calciatore. Non esiste.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Il Viola di Gallipoli - 2 mesi fa

    Il gesto è da bestia, ma la vicenda è molto più complessa di così.
    La signorina deve sostenere un processo per aggressione alla attuale fidanzata di Diakhaté.
    Quella sera, pare abbia aggredito la coppia sia con le parole che con i fatti, colpendo il calciatore alla testa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gummarith - 2 mesi fa

    Non so di questa faccenda cosa faccia più schifo, se quel me** vigliacco indegno di essere definito uomo che colpisce a tradimento una donna o se il locale con i suoi dipendenti che hanno tutelato il vigliacco e non hanno prestato assistenza alla ragazza.
    Spero i legali denuncino anche il locale (nelle figure adeguate) per mancata prestazione di soccorso.
    Schifosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. iG - 2 mesi fa

    Famoso calciatore? Sto brodo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy