Joaquin, frecciata a Koeman: “Al Betis neanche come operaio lo prenderei”

L’affondo dell’ex viola: “Adesso ho voltato pagina, ma ci siamo detti di tutto. Sabato mi saluterà? No, non mi saluterà e neanche io lo saluterò”

di Redazione VN
Joaquin

Sabato andrà in scena la sfida fra Barcellona e Real Betis. Intervistato da Cadena SER, Joaquin, parla così di Ronald Koeman, attuale tecnico del Barcellona e sua allenatore ai tempi del Valencia: “Non è stata la miglior esperienza della mia carriera sportiva, anzi, non è stata un’esperienza piacevole. Non ne voglio parlare, ormai è successo ma quel periodo ancora mi fa male. Ho passato davvero un brutto periodo”.

Uno dei conduttori chiede a Joaquin se da presidente del Betis prenderebbe Koeman come allenatore: “Neanche come un operaio! Adesso ho voltato pagina, ma ci siamo detti di tutto. Per fortuna il periodo insieme è stato breve e siamo riusciti a terminare l’anno in maniera dignitosa. Sabato mi saluterà? No, non mi saluterà e neanche io lo saluterò”.

Liga

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy