Ivan: “Non potevo rifiutare la Fiorentina. Record d’imbattibilità? Contento di averlo strappato a Toldo”

Ivan: “Non potevo rifiutare la Fiorentina. Record d’imbattibilità? Contento di averlo strappato a Toldo”

L’11 maggio 2003 la Florentia Viola giocava la sua ultima partita in Serie C2, 0-0 al Franchi contro il Sassuolo

di Redazione VN

L’11 maggio 2003 la Florentia Viola giocava la sua ultima partita in Serie C2, 0-0 al Franchi contro il Sassuolo. L’ex portiere viola Andrea Ivan è intervenuto a Radio Bruno Toscana:

Sono nato a Firenze, non potevo rifiutare la chiamata della Fiorentina. Fu una stagione pazzesca e difficile allo stesso tempo, ci fu il cambio d’allenatore. Parlandone ora sembra sia stato tutto bellissimo, ma avemmo molte difficoltà. La squadra fu assemblata alla svelta, io firmai il contratto l’11 agosto. Cavasin fece un grosso lavoro. Record d’imbattibilità (753 minuti, ndr)? Sono contento di averlo strappato a Francesco Toldo. Partita più difficile? Faticammo contro il Savona sia all’andata che al ritorno, tra l’altro nei liguri c’era Marco Nappi.

Superchi: “Abbiamo avuto ragione della Juventus. Albertosi grande attore”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cris Long (DipintoDiViola) - 4 mesi fa

    Mi spiace per te, Ivan, ma secondo me non hai strappato proprio niente… il record d’imbattibilitá è di Toldo! Lui lo fece in serie A, mentre tu in C2… È ben diversa la cosa!..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy