Guagni: “Finire la carriera a Firenze? Vorrei concludere a Madrid”

L’intervista all’ex capitano della Fiorentina Women’s, Alia Guagni, ora all’Atletico Madrid

di Redazione VN
Guagni

Alia Guagni, calciatrice della Nazionale italiana e dell’Atletico Madrid, intervistata da Radio Toscana, racconta la sua esperienza col Covid e fissa gli obiettivi da raggiungere con le azzurre e col club spagnolo:

Covid-19? Sto meglio, sono in ripresa anche se ho avuto qualche giorno difficile.

Fiorentina femminile? Squadra importante, ma quando ci sono tanti innesti c’è bisogno di creare un’identità. All’inizio squadre meno preparate all’inizio di stagione, con le squadre più preparate sono andate in difficoltà.

Identità? Ognuno deve dare il suo contributi: società, allenatore e gruppo stesso si deve amalgamare, le figure principali devono dare l’esempio e le nuove devono imparare a capire fin da subito.

Atletico Madrid? Siamo a -2 dal Barca. Inizio problematico a causa del Covid, ma bellissima esperienza in un campionato importante. Un’esperienza che mi mancava, di vita oltre che calcistica.

Differenza? Campionato diverso, ogni squadra competitiva. Poi le differenze le vedrò durante la stagione. Centro sportivo nuovo, si nota tanto questa cosa ed è ciò che alla Fiorentina forse manca.

Finire la carriera a Firenze? In questo momento non ci sto pensando, una parte di me si immagina di finire qua, ma c’è tempo.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Up The Violets - 4 settimane fa

    Ricordo ancora le lodi sperticate nei suoi confronti, i discorsi sulle bandiere che nel calcio non ci sono più ecc.

    La realtà è che sono tutti uguali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy