Estorsione, chiesti 3 anni e 6 mesi per l’ex viola Fabrizio Miccoli

Estorsione, chiesti 3 anni e 6 mesi per l’ex viola Fabrizio Miccoli

Chiesti 3 anni e 6 mesi per l’ex attaccante Fabrizio Miccoli

di Redazione VN

Il sostituto procuratore generale di Palermo Ettore Costanza ha chiesto la condanna dell’ex capitano del Palermo Fabrizio Miccoli a 3 anni e 6 mesi di reclusione per estorsione aggravata dal metodo mafioso. Il magistrato ha concluso oggi la requisitoria nel processo d’appello al calciatore, già condannato in primo grado. Secondo l’accusa, l’ex bomber rosanero, tra il 2010 e il 2011, avrebbe chiesto aiuto a un amico, Mauro Lauricella, figlio del boss della Kalsa Antonio, per aiutare un ex fioterapista della squadra a recuperare un credito. La vicenda inizia quando l’ex fisioterapista, Giorgio Gasparini, cerca di riavere 20mila euro investiti nella discoteca Paparazzi di Isola delle Femmine. Lo riporta Palermo.gds.it.

Violanews consiglia

Ferrero su Commisso: “Americano? Uomo quotato, ma è italianissimo”

Dirigenza futura, Joe Barone ha contattato telefonicamente Gandini

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziomario - 3 mesi fa

    Non vorrei sbagliarmi ma questo signore in un’intercettazione telefonica della Polizia si diceva contento del fatto che i GRANDI FALCONE e BORSELLINO siano saltati in aria?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy