Cagliari, Simeone si presenta: “A Firenze sono cresciuto, ma se non segni si abbassa il livello. Scegliere è stato semplice”

Cagliari, Simeone si presenta: “A Firenze sono cresciuto, ma se non segni si abbassa il livello. Scegliere è stato semplice”

Le prime parole del Cholito dopo il suo passaggio a Cagliari

di Redazione VN

Giornata di presentazione a Cagliari per Giovanni Simeone, arrivato dalla Fiorentina al club rossoblu. L’attaccante ha parlato della sua scelta e di quella di lasciare Firenze:

Ogni anno crescono le aspettative, dopo i 12 gol a Genova e i 15 in viola pare che uno debba sempre farne 25. Nei primi sei mesi sono riuscito ad andare anche in Nazionale, realizzando un vero e proprio sogno personale. Però un attaccante dipende dai suoi gol e piano piano se non segni si abbassa il livello. Questo mi ha fatto crescere e ho imparato molto sicuramente. […] La scelta di lasciare Firenze non è stata facile perché lì ho passato momenti importanti: quello che è successo con Astori mi resterà per sempre, è stato un momento che mi porterò dentro ogni giorno. Però il Cagliari mi ha fatto sentire importante e ho percepito molto entusiasmo. Questo ha fatto sì che tutto diventasse più semplice.
Astori? In aereo ho pensato subito a lui, che a Cagliari è stato tanti anni. Al termine delle partite in viola restavo ad ascoltarlo come un bambino con il padre. Lui credeva molto in un gruppo così giovane, era una persona semplice e trasparente.

Fiorentina, l’esterno è Ghezzal! I dettagli e le cifre. FOTO: il primo scatto a Firenze

LIVE – Rush Fiorentina: Pedro ufficiale, Ghezzal in arrivo a Firenze, Duncan ok. Occhio alle uscite

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Rui10 - 1 mese fa

    Un ottimo mediano.. peccato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. taccetti2_10973312 - 1 mese fa

    Adios amigo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy