SONDAGGIO – Tra Lafont e Dragowski, maggioranza schiacciante per…

SONDAGGIO – Tra Lafont e Dragowski, maggioranza schiacciante per…

Sul francese è stato fatto un investimento importante dalla precedente gestione, il polacco è reduce da cinque ottimi mesi con la maglia dell’Empoli

di Redazione VN

Chi tra Alban Lafont e Bartlomiej Dragowski in porta? E’ la domanda che vi abbiamo posto giusto ieri e la vostra risposta è stata come sempre importante e anche molto chiara. Per una stragrande maggioranza (81%) dovrebbe essere il polacco Bartlomiej Dragowski il portiere della Fiorentina 2019/20. Lafont invece è stato scelto solo dal 19% dei votanti. Ecco il risultato definitivo

Caricamento sondaggio...

 

 

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianni drudi - 5 mesi fa

    Drago è più pronto l’altro ho l’impressione che faccia fatica ad apprendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kewell - 5 mesi fa

    Lafont è impresentabile… che sia Dragowski o qualcun altro l’importante è cedere quel tronco d’ebano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. MixViola - 5 mesi fa

    Drago tutta la vita, non per quanto fatto vedere a Empoli, ma quanto fatto presagire a Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Max - 5 mesi fa

    Comunque quando Drago ha giocato in viola è stato pesantemente criticato…. il portiere ha bisogno di fiducia e giocare con continuità e serenità. Lafont quest’anno si è trovato in una situazione particolare. Ha alternato grandi cose a errori ….o crediamo in lui, visto anche l’investimento fatto è la giovane età e vendiamo Drago che ora ha mercato, o si manda in prestito e si punta su Drago prendendo un portiere esperto per la panchina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Dimitri - 5 mesi fa

    Lafont ha pagato lo stesso scotto di Drago. Non vedo una grande differenza tra i due, l’uno o l’altro pari sono. Condivido pienamente chi individua in Cragno una scelta ideale, tenendo presente che a quel punto il secondo non potrebbe essere nessuno dei due (Cragno è giovane ed in panca un giovanissimo langue e basta )

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Il Viola di Gallipoli - 5 mesi fa

    Lafont è arrivato non solo come talento ma come giovane già dotato di esperienza in ligue1.
    Sul campo, però, ha palesato una non adeguata preparazione psicologica.
    E’ crollato in maniera evidente, non provava nemmeno a bloccare la palla, le uscite erano insicure ecc ecc.

    Drago è arrivato come giovane promettente ma con esperienza in un campionato non di alta fascia, ha fatto intuire il suo potenziale ma ha accusato lo scotto della serie A.

    Ad Empoli è maturato in maniera radicale, ha acquisito sicurezza ed ha potuto esprimere le sue qualità divenendo un portiere che può già fornire certe garanzie di solidità.

    Allo stato attuale sarebbe preferibile Dragowski, e sono anche abbastanza sicuro che col nuovo clima non ci sarebbe il rischio che si ripresentino le paure che ha vissuto a Firenze.

    Lafont, però, dovrebbe anch’esso giocare titolare (ha un potenziale enorme), magari in una piazza meno importante ma, con l’Empoli in B, dovremmo trovare una squadra che potesse garantire lo stesso spazio dato a Drago.

    Teniamo poi presente che, l’agente di Dragoski, ha già detto che non accetterà altri prestiti, quindi o giocherà con noi o chiederà la cessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13977091 - 5 mesi fa

    Drago e basta!!…e il francesino a migliorarsi in prestito in qualche squadra che li garantisca il posto da titolare…alla fine del prox campionato si vede con chi andare avanti …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. dallapadella - 5 mesi fa

    Monetizzare il Drago e far crescere Lafont nel saper guidare la difesa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. STEFANO - 5 mesi fa

    Cragno!!!! Tutts la vita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Alexviola - 5 mesi fa

    Sebastian Frey

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Aoi_Haru - 5 mesi fa

    Io come molti ho votato per il Drago ma in effetti non dovrebbe essere così immediata la sua preferenza.
    Lafont è sicuramente un talento; è giovanissimo, è reattivo ed è titolare da diverse stagioni nonostante l’età e i pochi anni d’esperienza nel ruolo. È il portiere dell’under francese, la nazione campione del mondo in carica. Ogni tanto sbaglia ma tutti i portieri lo fanno; lui vista anche l’età può solo migliorare e già adesso lo preferisco allo Sportiello della scorsa stagione.
    Drago da parte sua ha fatto un finale di stagione fantastico all’Empoli dove ha parato il parabile e l’imparabile, dopo aver fatto tanta panca da noi. Ho votato per lui proprio per dargli una chance da noi sperando sia definitivamente maturato come portiere e dare Lafont in prestito una stagione per vedere come cresce. Ma ricordiamoci che nelle partite sfortunate giocate a Firenze Drago ha fatto pietà e nessuno l’avrebbe preferito a Lafont. È una scelta difficile dove di buono c’è che, secondo me, dopo i millemila portieri comprati dal Corvo finalmente ne abbiamo di buoni e giovani, con un buon valore anche di mercato. Ci si può permettere di gestirli come si vuole e magari prendere al posto almeno di uno un qualche portiere che dia già sicurezze, come L’Uomo Cragno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. batigol222 - 5 mesi fa

    Io come molti voto drago per quanto fatto vedere a Empoli (molta sicurezza oltre ai miracoli). Va riconosciuto che anche lafont ha fatto bene, qualche papera ma non è da buttare secondo me. E ricordiamoci che questi due sono entrambi merito di corvino (gli unici due acquisti veramente buoni oltre a muriel)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Gummarith - 5 mesi fa

    Non è una risposta facile, Lafont ha fatto vedere belle cose ed altre meno belle e sicuramente è un portiere giovane e di prospettiva (speriamo non di perda). Drago ad empoli ha fatto belle cose, ma per unportiere è più facile parare quando sei sotto pressione costante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy