L’editoriale di Rialti per VN: “A Roma per evitare il game over. Della Valle, non bastano più le parole”

L’editoriale di Rialti per VN: “A Roma per evitare il game over. Della Valle, non bastano più le parole”

La presentazione di Roma-Fiorentina del noto giornalista fiorentino

di Alessandro Rialti

Stasera sapremo altre cose su questa piccola e spesso coraggiosa Fiorentina. Intanto sapremo se Pioli ha ancora la piena percezione del suo gruppo. Il tecnico si dice convinto che a Roma sia possibile fare un miracolo e addirittura riaprire uno spiraglio in classifica. Sapremo come sta Chiesa. Abbastanza bene da andare in panchina come sembra, oppure resterà al box in attesa di giocarsi l’ultimo fiato a Bergamo? Sapremo se Muriel non ha svuotato il serbatoio e se davvero Simeone è in fase di piccolo ma importante rilancio. Personalmente credo che comunque ci vorrà un mezzo miracolo per veder rianimata una squadra che con l’Atalanta, con la Lazio, a Cagliari e con il Torino ha giocato senza fiato e con poche idee.  Spero proprio di sbagliarmi e di poter rivedere la Fiorentina dai tanti recuperi e dalla miracolosa impresa, proprio contro i giallorossi, in Coppa.

Sicuramente sapremo se davvero come hanno esposto sulle magliette i ragazzi della Ferrovia siamo al «game over». Che credo riguardasse tutti con l’esclusione della semifinale di Bergamo. Game over generale, nessuno escluso. Una bocciatura che solo una resurrezione della squadra potrebbe evitare. Vincere a Roma, continuare a correre in campionato, battere l’Atalanta e poi il tutto per tutto a Roma in finale di Coppa. Sogni? Forse ma bastano poche ore per verificare, per lasciarsi uno spiraglio di ottimismo. Dopo? Tutto il gioco sarà della proprietà, perché un’eventuale sconfitta, un crollo definitivo, non potrà essere archiviato con facilità. I Della Valle sanno benissimo che non basteranno le parole, la buona idea di puntare sui giovani, per evitare il collasso dei loro progetti. Anni di tran tran hanno svuotato tutto e tutti.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Chianti - 5 mesi fa

    Ormai le fila dei proDV si riducono giorno dopo giorno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchio briga - 5 mesi fa

    Quali parole? Quelle di Mastella o quelle di Feltri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ghibellino viola - 5 mesi fa

    Continuo a dire che state sbagliando, voi anti della valle. Nel senso che avete ragione in ogni aspetto delle critiche che fate, ma senza un compratore la vostra polemica è controproducente e continuerà ad esserlo. Avete iniziato un casino tre anni fa e ora ci troviamo senza via d’uscita. Mandammo via i pontello solo quando arrivò Mario Cecchi gori. Allo stesso modo i della valle andranno via solo quando arriverà un compratore. Da tre anni stiamo tutti rigirandoci negli stessi discorsi. Continuiamo a parlarci tra di noi, senza uno sbocco. Siamo proprio bravi nel farci del male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Unsenepoppiu - 5 mesi fa

      Caro Ghibellino, io ti rispetto perché sei una persona educata.
      Però secondo te dovremmo accettare in silenzio questo modo di geatire la nostra squadra del cuore?
      Guarda che nessuno chiede lo scudetto, possibile che pur in autogestione non ci sia uno tipo Corsi dell’Empoli,
      che con i ricavi della Fiorentina non pensi farebbe sicuramente meglio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ghibellino viola - 5 mesi fa

        Sono d’accordo con te. Sono 4 anni che la gestione della Fiorentina è pessima. Dall’addio di Montella

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. folder - 5 mesi fa

      Guarda che la contestazione contro i Pontello cominciò molto prima che ci fosse MCG all’orizzonte!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gasgas - 5 mesi fa

    Oddio, anche la buona novella di Rialti sta diventando meno buona… C’è voluto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user - 5 mesi fa

    Rialti,un leggerissimo e quasi impercettibile sussulto d’orgoglio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. max59 - 5 mesi fa

    O Rialti, il GAME OVER l’è un po’ che c’è stato e finchè non cambierà proprietà il flipper non si riaccende.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy