Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

esclusive

Le pagelle del giorno dopo: una ‘scarica’ di 10 e lode

Le pagelle del giorno dopo: una ‘scarica’ di 10 e lode

La consueta rubrica curata da Luca Calamai che analizza per Violanews la partita della Fiorentina a mente fredda.

Luca Calamai

10 e lode a ITALIANO – Ha preso una Fiorentina triste e spaventata. Costretta negli ultimi due campionati a lottare per non retrocedere. Ha preso più o meno gli stessi giocatori e gli ha cambiato testa e cuore. Li ha convinti che sono forti. Non ci resta che dire: grazie Gattuso per averci regalato questo allenatore.

10 e lode a VLAHOVIC – Solo se hai la testa pulita puoi giocare così. Solo se non hai fatto marachelle puoi accettare di essere massacrato e continuare a fare gol. Non so con quale squadra giocherà Dusan il prossimo anno. Ma so che è un fenomeno. 

0 a chi non gli ha rinnovato il contratto un anno fa. Quando Prandelli aveva avvertito che lo avrebbe mandato in campo sempre e comunque. Quando Vlahovic era triste e deluso e temeva di non essere un giocatore da Serie A. Chi ha sbagliato ha fatto un danno da cinquanta milioni alla Fiorentina.

10 e lode a Saponara che con Gattuso sarebbe andato via con la lista gratuita e che invece con l’arrivo di Italiano è diventato centrale nel progetto viola. Speriamo che la società gli rinnovi presto il contratto.

10 e lode a Venuti anche se ha fatto autogol. Perché dove lo mettono gioca, lotta, ci mette cuore. Doveva essere lui il capitano della Fiorentina. Anche capitano non titolare.

10 e lode ai tifosi che hanno riempito il Franchi in tutta la sua capienza. Questa è la vera Firenze calcistica. La Fiorentina è proprietaria dei tifo non di chi ha il pacchetto azionario di maggioranza.

10 e lode a Gonzalez che in pochi minuti ci ha ribadito quanto sia forte consegnando a Vlahovic il pallone della vittoria. Sul mercato vogliamo tanti Gonzalez e nessun altro Kokorin.

10 e lode a una classifica che finalmente permette a Firenze di sognare. La storia insegna che tutti hanno pensato di acquistare la Fiorentina dai magnati russi, ai ricchi americani e pure gli arabi. Valiamo tanto e pretendiamo tanto da chi siede nella prima fila della tribuna d’onore. Non dimentichiamolo. Nessuno deve dimenticarlo.

tutte le notizie di