Le pagelle del giorno dopo – Tanti 10 a Chiesa e un pensiero al calabrone

Le pagelle del giorno dopo – Tanti 10 a Chiesa e un pensiero al calabrone

Le pagelle ragionate da parte di Luca Calamai in esclusiva per Violanews.com

di Luca Calamai
luca-calamai

10 e lode a Chiesa per la tripletta. Ora lo avranno capito tutti che il suo ruolo non è fare il centravanti o il terzino ma semplicemente la seconda punta esterna.

10 a Chiesa che è contento di stare nella Fiorentina. Se dice la verità firmi subito l’allungamento di contratto. E i cattivoni spariranno.

10 a Chiesa che si lamenta per i cattivoni che scrivono che lui potrebbe andarsene facendo il male della Fiorentina. Che lui è felice con Rocco, Joe e Pradè. Bene, il rinnovo del contratto è cosa fatta? Beato chi ci crede.

10 a Chiesa che è andato a festeggiare con Ribery. Se la coppia si divide sarà un vero peccato

10 a Chiesa che ha fatto un gol (il terzo) alla Del Piero. Quello può diventare il suo colpo migliore

10 a Chiesa che stavolta non ha fatto il segno di stare zitti. Ha capito che era andato fuori strada

10 a Chiesa per come si è battuto dal primo all’ultimo minuto. Si era arrabbiato per la partita da terzino all’Olimpico. L’orgoglio del grande calciatore

10 a Chiesa che è andato in doppia cifra. Finalmente.

10 a Chiesa che ora vale una decina di milioni in più. Dovesse partire…

10 a Chiesa che ha dimostrato quanto Orsolini sia ancora lontano da essere al suo livello

P.s. assegno un 10 anche al calabrone che ha tenuto in scacco per una decina di minuti la redazione di Radio Bruno obbligando David Guetta a tripli salti mortali. Non so che fine abbia fatto. Non voglio saperlo. Ma da innamorato di Guccini sogno il calabrone alla guida della Locomotiva che porterà la Fiorentina in Europa il prossimo anno.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. LoreBBB - 2 mesi fa

    Che imbarazzo vecchio cala…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy