La mia lettera aperta a Federico Chiesa

La mia lettera aperta a Federico Chiesa

Sono giorni particolarmente ‘bollenti’ in tutti i sensi a Firenze. Voglio scrivere direttamente a Federico per fargli sapere cosa ne penso

di Saverio Pestuggia, @s_pestuggia

Caro Federico,
sono sempre stato convinto della tua bravura come calciatore fin dalle prime volte che hai calcato i campi di Serie A grazie a Paulo Sousa senza il quale forse non saresti mai esploso. Non ho mai avuto perplessità sul tuo conto e ho sempre pensato che saresti diventato più forte dell’altro Federico che è cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina e poi ha scelto di vestire bianconero. I tifosi della Fiorentina ti vogliono bene e pensano che tu sia il futuro della squadra viola.

Detto questo, capisco anche la tua voglia di andare a giocare per vincere qualcosa e non restare a vivacchiare in una squadra da metà classifica. E’ più che giustificato per tutti, figuriamoci per un ragazzo che è arrivato in breve tempo alla Nazionale ed è uno dei punti fermi di Mancini. Non credo assolutamente invece che dietro la voglia di provare nuove esperienze ci sia una questione economica.

Dopo questi presupposti quello mi sento di chiederti, come se tu fossi mio figlio, è di dare una chance a questa Fiorentina, a Rocco e Joe che hanno una voglia matta di spaccare il mondo e di riportare la Fiorentina a lottare per qualcosa che non sia il settimo posto. Con la vecchia proprietà ti avrei accompagnato ovunque (dietro bel compenso per la società ovviamente), ma adesso ti chiedo di dare fiducia a Rocco almeno per un anno se non per due. Diamo loro il tempo di costruire una buona squadra e se al termine del biennio i risultati non saranno arrivati, allora sarà più che giusto per te tentare altre strade. A quel tempo non avrai ancora compiuto 24 anni e porterai con te un’esperienza importante da traslocare dove vuoi, perfino da quelli senza colore. Ma fino a quel tempo resta qui, cresci con la maglia viola e divertiti con i tuoi tifosi.

Questo è il mio pensiero e sono sicuro che sia quello di tanti altri tifosi che invito a commentare questa mia lettera aperta. Sono anche sicuro che nella tua ‘cameretta‘ lontano da stampa e tifosi saprai prendere la giusta decisione.

ICC 2019 – Il Real rallenta l’Arsenal. Sconfitto all’esordio anche il Milan. Risultati e classifica aggiornata

59 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Andrea - 4 settimane fa

    Meglio quando scrivi lettere chiuse e chiuse bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. violaclubshanghai - 4 settimane fa

    Caro direttore,
    concordo sulla lettera se il mittente è un amico carissimo o un padre.

    Non la condivido come tifoso perché non lo trovo giusto nei confronti del resto della squadra e di chi si sacrifica e impegna, e magari pagato meno bene (seppur sempre troppo secondo me). Il calcio è un gioco di squadra e Chiesa ancora non hai livelli top da essere decisivo come pochi al mondo.

    Ma sicuramente professionalmente e giuridicamente lo trovo scorretto. Si firmano contratti per 3 anni e dopo 6 mesi si vuole il ritocco, dopo un anno cambiare squadra, però quando le cose vanno male (infortuni, cali di rendimento, ecc) allora il contratto lo si fa rispettare.

    Esistono dei contratti e facciamoli rispettare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. iacopo - 4 settimane fa

    Bella lettera,
    bravo Direttore!
    Riguardo il lato economico io credo invece che sia giusto che un ragazzo di 20 anni valuti la possibilità di guadagnare parecchi milioni in più a stagione. E anche di questo dovranno parlare, perchè viene da sè che se lui accetta di restare, l’ingaggio gli va aumentato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. DiDioAgnese - 4 settimane fa

    Ma ragazzi.. Aveste ascoltato le sue risposte all’intervista? “penso solo ad allenarmi.. sono un professionista..” nessun segno d’amore per la maglia, per la società. Basterebbe così poco per diventare l’idolo dei tifosi viola. Ma ha già scelto di NON usare parole fraintendenti!! E’ chiaro che non ha voglia di restare con noi.. VIA e avanti con Rocco!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. redellamaratona - 4 settimane fa

    Bravo Saverio,lettera estremamente giusta.Sono sicuro cheChiesa la penserà così.Forza Rocco,forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. MAU - 4 settimane fa

    Ohhhh, bravo Pestuggia! Ora ti riconosco come tifoso Viola e giornalista serio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 4 settimane fa

      Direttore Pestuggia, lei divide equamente i suoi lettori. Non un gran successo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 29agosto1926 - 4 settimane fa

    Bravo Pestuggia miglior giornalista d’Italia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ottone - 4 settimane fa

    Il vero problema è SBRIGARSI !!!
    Non perderci tutta l’estate, perché sennò poi ci s’avrà l’alibi, ma la squadra non sarà molto meglio di quella che ha rischiato la B appena due mesi fa …
    Una dirigenza con gli attributi avrebbe già chiuso il caso. E girato pagina. Ma che gli si vuole fare, compassione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ben hur - 4 settimane fa

    …non c’entrano i soldi????!!!@
    Forse la vostra amicizia di addetti ai lavori con questi bischerelli e relative famiglie,annebbia il vostro giudizio obiettivo Via questo qui da Firenze,vada insiene a Bernardesca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

      Unico commento che ha un senso pratico e reale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bati - 4 settimane fa

        prova a scrivere un post con scritto soltanto : juve feci

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

          Poveri illusi romantici

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. 29agosto1926 - 4 settimane fa

          Vadi bati, lo so che sei risentito con me a causa del mio richiamo all’educazione ma non importa che tu mi chiami in causa per un osservazione che non significa un granch6ma se questo ti fa stare bene fai pure.
          Rispetto tutte le idee e quindi anche la tua. Fai pure

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bati - 4 settimane fa

            non hai capito niente. In effetti avevo scritto juve merda ma non me l’hanno fatto passare. Allora ho scritto “feci” sapendo però che non sarebbe stato lo stesso visto il tasso intellettivo medio dei frequentatori del forum. Intendevo, prova con juve merda per vedere se ti mettono ugualmente 100 dislikes. Era solo e semplicemente una battuta relativa ai tanti babbei che su uno stesso ragionamento di due persone diverse sono capaci di dare 100 likes e 100 dislikes all’uno e all’altr0….Tu c’entravi solo come vittima con la quale solidarizzare. Bisogna anche scherzare un pò. Vuoi prendere seriamente discussioni in questi forum?

            Mi piace Non mi piace
          2. 29agosto1926 - 4 settimane fa

            Ti avevo risposto bati ma il sesto messaggio censurato dalla redazione. Ci abitueremo!

            Mi piace Non mi piace
  10. user-2073653 - 4 settimane fa

    Non si poteva dire di meglio, complimenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ben hur - 4 settimane fa

    Hh

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. andrea333 - 4 settimane fa

    Forse sarò un po permaloso ma se non vuole vestire più la maglia viola io lo manderei via. Ma a voi non scoccia che lui voglia andare alla juve e che ieri secondo alcuni giornalisti era “scuro in volto” perché doveva rimanere alla Fiorentina ? Non mi importa se ci convenga o no che rimanga qui ,io non digerisco il il fatto che rimanga malvolentieri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. franz - 4 settimane fa

      ma non e’ normale e fisiologico che pensi ad andare a giocare nella squadra piu’ forte d’italia? o che sia il real o il bayern o la juve che sia? non e’ normale? ma quando uno inizia a giocare da bimbo inizia per finire a fare il tifoso di squadra o per vincere e diventare il piu’ forte e vincere e essere osannato e il piu’ famoso ecc ecc ecc ? penso tutti a 10 anni vogliono questo, e’ normale che pure lui voglia diventare il piu’ forte nella squadra piu’ forte. soldi esclusi.

      e’ poi un problema mio e tuo che quella squadra piu’ forte sia quella che io e te odiamo cioe’ la juve, e’ nostro il problema, se la piu’ forte era il sassuolo avrebbe voluto andare al sassuolo ma purtroppo la piu’ forte e’ quella li……….. non e’ che e’ diventato tifoso juventino ehhh e non era prima tifoso fiorentino, era uno che giocava e gioca per la fiorentina e vorrebbe giocare per la juve.

      semmai le cose che stuccano non sono il fatto che vogliano andare nella squadra piu’ forte, stucca di piu’ che prima facciano pianti e gesti d’amore eterno, che lo facciano oggi qui e domani li, quello si che stride, lavoro qui e mi impegno qui, non tifo qui, ecco come mi comporterei io.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. roberto - 4 settimane fa

        Il problema non è andare nella squadra più forte.Da parte sua è legittimo, oltretutto ti danno anche un sacco di soldi.
        Il problema è un altro. La juve fa accordi direttamente con il giocatore, non contatta la società di appartenenza, e fa nascere una situazione in cui si arriva alla rottura tra il giocatore e la società di appartenenza. Quindi interviene,tira fuori i soldi e compra Chiesa. Ad un costo sicuramente più basso di quello previsto. Se ti ricodi la polemica che venne fuori quando il direttore sportivo della Juve, lasciò in un tavolo di un ristorante, un foglio dove c’era scritto Chiesa 50 mln. Questo è il prezzo che la Juve vuole spendere. Io se fossi Commisso chiamerei Chiesa e gli farei l’offerta economica che reputo corretta. Chiesa sicuramente non l’accetterà e quindi telefonerei alla Juve che è alla regia dell’intera operazione. E gli direi:”Chiesa è in vendita, dietro i vostri intrallazzi. Il prezzo è di 70 mln, ma siccome voi siete la Juve per voi il prezzo è 100 ml.. pronta cassa e risposta entro tre giorni”. Poi chiamerei Chiesa e gli direi :”Abbiamo contattato la tua prossima squadra e gli abbiamo chiesto una cifra. Se lei veramente ti vuole, ha tre giorni per portare il cash.
        Altrimenti rispetti il contratto per tre anni, agli stessi soldi con il quale hai firmato e se non dai il rendimento che ci aspettiamo, tanta panchina e tanta tribuna. Addio Nazionale e addio europeo. Tra tre anni vediamo se la Juve ti prende.”.
        Te Fiorentina ci rimetti dei soldi ma almeno moralizzi l’ambiente.Poi Chiesa è un mercenario come gli altri. Non professionista. Mercenario. E così si mette a tacere tutta questa pletora di giornalisti che spingono Chiesa alla Juve.
        Qui si tratta di moralizzare un modo di fare scandaloso che tutti reputano necessario solo perchè la Juve è la squadra più titolate d’Italia.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. zachini - 4 settimane fa

    Lettere a mio modo di vedere senza significato perchè senza punti fermi…
    Dopo 2 anni se vai via a quanto vai via??? Nel frattempo hai rinnovato o no???
    Siamo di nuovo alle solite…punto e a capo…perchè se poi va via a parametro allora cosa dobbiamo chiederegli? convincerlo a fare cosa? a giocare bene??
    Per conto mio vanno messi dei paletti per accontentare sia il giocatore che la società: il giocatore non può far danno alla società per perseguire i suoi sogni, ma è anche vero che se veramente c’è una società che lo paga quanto vale allora è giusto che scelga il ragazzo.
    Ecco qui che l’unico modo è rinnovo a 2,5 (cosi intanto guadagnarebbe più di anno scorso) prolungato di un anno (per tutelare il valore nel tempo del cartellino) con clausola a 100 MLN.
    In questo modo il ragazzo ha in mano il suo futuro e il suo cartellino, se vale 100 o trova chi paga 100 è giusto che vada e sarebbe anche un ottimo colpo per la Viola ricordando che il Napoli ha costruito le sue fortune con le vendite clamorose di Lavezzi, poi Cavani e quindi Higuain…
    Non accetti il rinnovo con clausola…? Bene stai qui 3 anni a 1,5 con un lucro cessante di un MLN all’anno…
    Io dico che accetta…

    Vdz

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 4 settimane fa

      Brao! La società di certo non può che ritoccare in alto l”ingaggio e nel contempo aumentargli la durata con un accordo che ad una certa cifra tra gli 80 e 100 mln (con clausola a 120 mln) può andarsene dal giugno 2020 senza alcun problema.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Burlamacchi - 4 settimane fa

    Bravo Pestuggia. Condivido pienamente.

    Quello dell’età è un ragionamento che giustamente gira fra i tifosi e che dà ancora più forza e condivisione a questa lettera:
    Chiesa è un giocatore precoce, come detto ha già raggiunto traguardi importanti. Nella Fiorentina è la stella, il titolare indiscusso, che cresce con la squadra ed allo stesso modo la squadra cresce con lui. Andare in un grande club ora significa rischiare di arrivare non da vero protagonista, ma da rinforzo. Un rischio nell’anno che porta ad un europeo dove potrebbe essere protagonista. Data la sua età, può attendere una-due stagioni, crescere ulterioremente, diventare giocatore fatto e finito e poi (se proprio vorrà) potrà arrivare in un grande club come una stella.

    Il tempo è dalla sua parte, è un ragazzo intelligente e che i tifosi della Fiorentina amano (il web ingigantisce gli insulti dei pochi frustrati che forse soffrono il caldo di questi giorni). Le possibilità ci sono tutte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

      HAI RAGIONE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Burlamacchi - 4 settimane fa

        Non meriteresti risposta.

        Ad un commento all’articolo, in cui neanche ti ho citato, mi rispondi in questo modo. Senza neanche parlare di calcio. Sei proprio come il tu babbo…
        Dimostri ulteriormente di non essere un tifoso della Fiorentina, ma di esser qua solo per infastidire perchè frustrato dalla solitudine e dal caldo. Cresci.

        (Ora risponderai “HAI RAGIONE” dimostrando ancora una volta che non hai argomenti, ma sei qua solo a dar fastidio)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

          VEDI BURLMACCHI, TI SCRIVO CHE “HAI RAGIONE” PERCHE’ E’ IL SOLO MODO DI FARTI CONTENTO E DI FARSI CAPIRE.
          HAI RAGIONE.

          Come puoi vedere io parlo di calcio e spesso con argomenti che possono essere più o meno validi a seconda delle interpretazioni, con te Burlmacchi e con te folder non ne vale la pena, non voglio perdere tempo. Cosa che sto facendo anche ora.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. bati - 4 settimane fa

    Bella riflessione prof. Pestuggia. Proprio per le ineccepibili motivazioni di questa lettera scritta ad un ragazzo di ventuno anni, ho la sensazione che l’aspetto economico non sia poi così secondario. La famiglia genovese, dal saldo dna, ha sempre mostrato una forte sensibilità al denaro. Anche nelle piccole cose, fosse anche una lezione di golf . Io credo che Federico avrebbe molto più da guadagnare nel breve termine restando a Firenze, in una squadra giovane e nuova , in un ambiente entusiasta e nuovamente competitivo. A Torino certo, c’è Ronaldo, la CL e una squadra di campioni. In tutto questo per lui però anche un grande insieme di rischi. Perchè il padre non gli consiglia di non bruciare le tappe, di crescere ancora un pò, puntare tranquillamente l’europeo, vedere che squadra nasce sotto le intriganti idee di Montella e poi con calma, se proprio vuole, preparare un’uscita che accontenti tutti di concerto con Rocco? Mi sembrerebbe una strada saggia, degna di un padre che protegge e accompagna la crescita di un figlio di vent’anni. Mi sbaglierò, ma se Rocco convoca la famiglia e gli fa sentire un pò di odore di soldi, è possibile che la situazione possa essere rapidamente riconsiderata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bianco - 4 settimane fa

      direttore una cortesia sistemate il mi piace non mi piace in quanto vedo alcuni non mi piace probabilmente premuti decine di volte dal solito cretino di turno grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bati - 4 settimane fa

        Bianco, l’hai fatta la tua….hahahaha

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. palo - 4 settimane fa

    Scrivete pure delle lettere ma però sappiate che quando offri 5milioni l’anno a un ragazzo di ventanni non c’è sentimenti per squadre che reggono. Hai la certezza di stare bene per il resto della tua vita.Mi meraviglio che qualcuno ancora non l’ha capito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Markusmapel - 4 settimane fa

    Saverio concordo in tutto quello che hai scritto, io addirittura l’ho arbitrato diverse volte quando era alla settignanese sotto lo sguardo vigile sempre di babbo Enrico e già lì si vedevano le differenze con gli altri….se non fosse cambiata la società sarebbe stato giusto ma avendo un’opportunità chiara di poter dire la sua a Firenze con una squadra si spera all’altezza mi auguro che si convinca a restare senza remore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. batigol222 - 4 settimane fa

    Concordo soprattutto su una cosa: aspettiamo 1-2 anni, diamogli tempo di dimostrare quello che in più volte hanno detto. Questi sembrano seri davvero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. fede802 - 4 settimane fa

    Partiamo dai punti fermi.
    Chiesa vorrebbe andare via perchè ha ambizioni (legittime) sia economiche che professionali che la Fiorentina attuale non può offrirgli.
    Proporgli di rimanere 1 o 2 anni per valutare se il progetto Fiorentina crescerà al punto tale da fargli passare la voglia di andarsene come propone il direttore?
    Ribalto la questione. Secondo voi tra 1 o 2 anni la Fiorentina sarà cresciuta al punto tale da far si che le attuali ambizioni di Chiesa saranno appagate o appagabili in breve tempo?
    Altro punto fermo, ovviamente no! Chiesa sarà un Top Payer che solo una società Top potrà accontentare e (non siamo ipocriti) pur dando la massima fiducia a Commisso e sognando in grande ci vorranno 5-6-7 anni.
    Quindi dopo questi ipotetici 1-2 anni di “prova” Chiesa vorrà ancora andarsene.
    Chiesa tutto questo lo sa quindi non prolungherà mai il contratto mettendosi nelle condizioni, tra 1-2 anni, di avere ancora 3 anni di contratto e sentirsi “prigioniero” (la società gli sta dimostrando in questi giorni che non lo accontenterebbe come non lo sta accontentando ora).
    Allora lo teniamo 1 o 2 anni (magari col sorriso sulle labbra perchè convinto dal ragionamento del direttore) ma senza prolungamento del contratto.
    Bene, tra 1 o 2 anni (se va bene) Chiesa si ripresenta da Commisso e gli dice “Presidente, non siamo al livello della Juventus, mi cedete adesso?
    La Fiorentina lo cede a prezzo ridotto e ci ha rimesso un bel pò di quattrini.
    Oppure (se va male) Chiesa decide di rimanere l’anno o i due anni che rimangono e va via a scadenza di contratto (prendendo 6-7 milioni dalla Juventus anzichè 5)
    Abbiamo buttato via 70-80 milioni di euro.
    E non dite che non ci servono questi milioni perchè Commisso vuole i metterci i suoi, visto che se anche volesse non può farlo per il fair play.
    La Fiorentina può investire e crescere solo con i soldi di Chiesa e Chiesa andrà via se la Fiorentina non crescerà, mi pare il serpente che si morde la coda no?
    Una sintesi a tutto questo, secondo la mia opinione, è offrire a Chiesa un rinnovo di 1 anno con ovvio aumento da subito dell’ingaggio (anche 4 milioni visto che il monte ingaggi non ha più limiti) ed inserire una clausola rescissoria di 80 milioni (non iniziate a proporre clausole da 100 milioni che equivarrebbe a rifarlo prigioniero e non la accetterebbe).
    Il prossimo anno o tra 2 o quando sarà, la Juventus si presenterà con 80 milioni e Chiesa accetterà ovviamente.
    Lui sarà libero di andarsene e la Fiorentina non subirà un danno economico.
    Onestamente non vedo altre, (logiche e praticabili) soluzioni che tutelino contemporaneamente gli interessi di entrambe le parti.
    Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. memento.fabi_356 - 4 settimane fa

      ottimo, concordo pienamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Julinho - 4 settimane fa

      Ti propongo per top manager viola. Hai certezze solo tue, del tutto futili e controvertibili con la stessa leggerezza con cui le esponi e ti convinci che Chiesa vada ceduto. Una domanda: se tu hai questa opinione e la Società la pensa diversamente e non le importa nulla di rimetterci 80 milioni non è legittimo? Ti senti a terra per questo? Non pensi che Commisso sia in grado di valutare il tutto? Il tuo ragionamento mi sembra appropriato per la proprietà Della Valle, Gnigni e company. Ora c’è una proprietà Americana che ragiona e si muove con ottiche del tutto diverse. Altra domanda: che certezze hai che ci vogliano 4 – 5 anni per tornare ad avere una squadra fortissima? Altra domanda: che certezza hai che il fair play non possa cambiare? Un’altra domanda: la logica Corviniana di andare a vendere Chiesa per poi con il ricavato prendere due giocatori forti, dopo ormai anni di queste logiche di mercato astruse e illogiche (per tutte le squadre) che sono costrette a prendere giocatori che non valgono il prezzo imposto dai presidenti proprietari e pretendono ingaggi fuori contesto (è come se tu comprassi la frittata convinto che sia filetto!!) dimostrano che la strada è sbagliata. Chi ha giocatori forti se li tiene finché possibile. Poi rinnova e li cede quando ha già una base solida. La fiorentina è un cantiere aperto, quindi ora è indispensabile ripartire da Chiesa. Che ha ancora tre anni di contratto. L’eventuale adeguamento? Un riconoscimento che la Società tributa, anche giustamente, al suo miglior giocatore. Lui tira indietro e fa melina contro per poi svicolarsi a parametro zero? Tre anni in tribuna a sedere a vedere le partite. Non è prospettiva che convenga nemmeno a lui. Quindi sono al contrario tuo convinto che la Dirigenza abbia messo in conto tutto, compreso prendere meno soldi il prossimo anno o quello dopo ancora. All’interno ci sono persone preparate e intelligenti.
      Non vogliamo dar loro fiducia piena? Vogliamo farci fuorviare dai media delle strisciate o di chi fiancheggia chi detiene il fortino marcio del calcio italiano?
      Come vedi le certezze non esistono. Quindi sono strafelice di come la proprietà si sta muovendo, lanciando innanzitutto un messaggio chiaro a Chiesa, ai giocatori e ai loro procuratori ma anche al mondo del calcio in genere (come mai le regole per i club nella manica del potere vedi il Milan che l’anno scorso non doveva giocare in Europa) pretendendo il rispetto delle regole e della Società Fiorentina. Che ha anche grazie al suo proprietario una discreta forza economico-finanziaria.
      Quindi fiducia piena a Commisso e alla sua Dirigenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fede802 - 4 settimane fa

        Ciao Julinho.
        Certezze non ne ho e nessuno può averne, ma ho delle convinzioni su cui ho basato i miei ragionamenti.
        Io sono convinto che Chiesa vuole andare via e sono convinto che Chiesa vorrà andarsene anche tra 1-2 anni (qualora restasse) perchè tra 1-2 anni la Fiorentina non sarà all’altezza della Juventus.
        Spero di sbagliare ma questa è la mia opinione.
        Saremo in crescita e saremo molto meglio di adesso ma non un Top Club.
        Quello che bisogna accettare è che Chiesa non vuole andare al Napoli, Milan o Roma, lui mira alla Juventus che (purtroppo) è al livello Di Real, Barcellona o Manchester.
        Tu dici: “che certezze hai che ci vogliano 4 – 5 anni per tornare ad avere una squadra fortissima? Altra domanda: che certezza hai che il fair play non possa cambiare?”
        Come detto prima, non ho certezze.
        Non sono certo (perchè non lo posso dimostrare) che una coppia di alieni non sarà alla prossima sagra del cinghiale di Pelago ma ne sono fortemente convinto.
        Allo stesso modo sono convinto che tra 2 anni non saremo al livello Juventus.
        Spero più di te che ci arriveremo col tempo, ma non tra 2 anni, perchè 2 anni non bastano per convincere la Uefa a cambiare il FairPLay e immediatamente dopo comprare giocatori Top per diventare Top Club.

        Certo, come dici te, il Fair PLay finanziario potrà cambiare e dopo questo cambiamento Commisso potrà anche investire 500 milioni.
        Ritieni possibile il tutto in 1-2 anni? Mah….

        Tu dici ” la logica Corviniana di andare a vendere Chiesa per poi con il ricavato prendere due giocatori forti, dopo ormai anni di queste logiche di mercato astruse e illogiche (per tutte le squadre) che sono costrette a prendere giocatori che non valgono il prezzo imposto dai presidenti proprietari e pretendono ingaggi fuori contesto (è come se tu comprassi la frittata convinto che sia filetto!!) dimostrano che la strada è sbagliata”
        Primo, a me non risulta che questa sia stata la logica “corviniana”.
        Corvino se avesse venduto Chiesa per 80 milioni non avrebbe comprato due forti da 40 ma ne avrebbe comprati 8 da 10 sperando di azzeccarne 1 o 2 futuri campioni da rivendere ad 80.
        Il problema è che in questo modo non hai mai una squadra molto forte a meno che di quegli 8 ne azzecchi 6 (come vincere la lotteria).
        Altro discorso è che di quegli 8 Corvino non ne azzeccava più neanche 1 e da qui il tracollo tecnico.

        Se il fair play non cambia, non c’è altra soluzione a vendere il pezzo da 80 e comprarne 4 da 20.
        Sul fatto che la dirigenza sia preparata ed abbia messo in conto tutto sono completamente daccordo.
        Così come la tua idea che un anno di Chiesa sia utile per la “ricostruzione” in quanto fornisce “appeal” per possibili nuovi giocatori etcc la condivido e magari tutto ciò può avere un prezzo disposti a pagare (vendendolo il prossimo anno a 20-30 milioni in meno).
        Qua stiamo soltanto ipotizzando i possibili scenari (che secondo me portano però tutti alla vendita di Chiesa prima o poi)
        Se poi alla società andrà bene tenere in tribuna Chiesa 2 o 3 anni saremo tutti orgogliosi di avere una società con le p…., ma se poi mancheranno i soldi per il mercato nessuno si lamenti.

        Purtroppo oggi il Fair PLay c’è e questo è un dato di fatto.
        Non sono esperto e non so dirti se una proprietà nuova può derogarvi ed in che limiti.
        Da quello che ci dicono però ci sta ponendo dei limiti e possiamo spendere l’equivalente del fatturato.
        Fatturiamo 100 milioni e per orgoglio mandiamo in tribuna per 3 anni 80 milioni? Boh…
        Un saluto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. franz - 4 settimane fa

      e sarebbe oro che cola se si potesse fare

      Una sintesi a tutto questo, secondo la mia opinione, è offrire a Chiesa un rinnovo di 1 anno con ovvio aumento da subito dell’ingaggio (anche 4 milioni visto che il monte ingaggi non ha più limiti) ed inserire una clausola rescissoria di 80 milioni (non iniziate a proporre clausole da 100 milioni che equivarrebbe a rifarlo prigioniero e non la accetterebbe).
      Il prossimo anno o tra 2 o quando sarà, la Juventus si presenterà con 80 milioni e Chiesa accetterà ovviamente.

      sarebbe l’operazione migliore viola degli ultimi 15 anni, tenerlo 1 anno e venderlo quello dopo a 80

      ma io dubito che accettera’ anche solo questo, sta’ storia e’ andata troppo avanti, rimane e rimane per punto preso, gioca x noi e gioca bene per noi, non rinnova niente, il prossimo anno bussano a 30/40 milioni e lo vendi a quelli, almeno che non ti arriva un real / paris / bayern che non han paura di spendere e che lui sia super attratto da loro rispetto all’italia e allora puoi salvare qualcosa, altrimenti ne becchi 30/40 il prossimo anno.

      se tiri la corda lo tieni qui e lo perdi a 0, rovini lui e ti rovini per te che perdi altri 40 (+40 di quest’anno)

      io rimango di idea che il meglio era venderlo 60+spinazzola e farci la squadra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. memento.fabi_356 - 4 settimane fa

    va bene la lettera, però mi pare che si rischi di parlare del nulla, ovvero: ma la juve, o chi per lei, ha recapitato alla Fiorentina un’offerta da 75-80 mln. cash per Chiesa? A me non risulta per cui di cosa stiamo parlando?? Se Chiesa se ne vuole andare ora, bisogna che prima di tutto trovi una squadra disposta a pagare il suo valore, se l’offerta c’e’ allora se ne può discutere e ognuno può avere la sua idea, ma se non c’e’ io direi che è meglio pensare a giocare e bene possibilmente, che conviene a tutti …
    FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Up The Violets - 4 settimane fa

    Bravo Pestuggia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. epicuro - 4 settimane fa

    Saverio bella lettera. ma io resto convinto che andava venduto. E con quei soldi cominciare a comprare buoni giocatori.
    Io le squadre le costruisco intorno a giocatori come Antognoni, Baggio, Rui Costa. Chiesa non è un top player e dubito che lo potrà mai essere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. il collezionsita - 4 settimane fa

    Articolo da 10!!! questi sono gli articoli e opinioni che mi ricordano il vero Violanews!!!! Bravo!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Luismi - 4 settimane fa

    La cosa migliore sarebbe Chiesa rinnova per altri due anni con adeguamento del suo stipendio,ma con la promessa di lasciarlo andare tra un anno o due anni se vuole.Cosi la società non perde soldi nella futura vendita.Questo è il minimo che Chiesa deve fare nei confronti della Fiorentina che li ha dato la opportunità di essere quello che è ora.Sarebbe una giusta soluzione per tutti…
    Soprattutto per primo la maglia della gloriosa Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Violino - 4 settimane fa

    La “cameretta” per ricordare un cuorone Viola. Per quanto riguarda il post, avrei aggiunto una cosa. 29 giugno 2019: “Chiesa? Se fossimo rimasti alla Fiorentina non l’avremmo ceduto” Si chiama Diego Della Valle. Il genuflesso foulardato, il vero responsabile di questa situazione (e di tante altre precedenti)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Julinho - 4 settimane fa

    Grano salis in excellentisisma mentis!!
    Bravissimo Dr. Pestuggia, parole umane, paterne, piene di amore viola e di verità assoluta.
    Non solo, parole che sono il bene di Federico e della Fiorentina e riconoscono il valore e la capacità di Rocco Commisso al quale dobbiamo tempo e fiducia per ricostruire.
    Lui ha capito benissimo e ci sta cominciando a ripagare ripartendo da Chiesa per arrivare a una grande squadra e a una fortissima Società.
    Complimenti per essersi schierato così nettamente contro il sistema e il palazzo che nel calcio italiano tutto impantana e mortifica.
    Qualche volta però anche questo sito ci fa arrabbiare per certe dichiarazioni che sono inopportune e incaute, visto che è un sito in simbiosi con la Fiorentina.
    Bravo Saverio, questa volta al 100% con lei.
    Saluti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. spes - 4 settimane fa

      Troppo buono. Ho scritto col cuore da tifoso come sono da troppi anni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. robin.b_737 - 4 settimane fa

    Concetti condivisibili, anche perché l’eventuale scelta di Federico sarà maturata in un altro momento della recente storia viola, con una squadra disastrata da scelte e strategie sbagliate e senza prospettive di crescita. Ora, apparentemente, si è imboccata una strada diversa: nuovi proprietari, voglia di tornare ai vertici e investimenti mirati per costruire una grande squadra. L’anno prossimo ci sono gli europei e le eventuali promesse di titolarità, nella juve, si scontreranno con la realtà di una squadra condannata a vincere (soprattutto in europa) piena zeppa di interpreti per gli stessi ruoli. Sarà un concetto abusato, ma forse per Federico sarebbe meglio essere Re a Firenze piuttosto che uno dei tanti a Torino. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. lor29 - 4 settimane fa

    Condivisibile, ma secondo me parte da un presupposto sbagliato. La questione economica secondo me conta e parecchio. Mi sbaglierò, ma ho questa sensazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. bianco - 4 settimane fa

    Questo si che un discorso condivisibile non come altri ruffiani dei potenti giornalai da strapazzo che addirittura invitano Chiesa ad andare via, direttore mi sei piaciuto al mille x mille bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gummarith - 4 settimane fa

      che poi… quando i Della Valle vendevano erano tutti a scrivere che i coampioni vanno tenuti, ora che Rocco non vuole perdere i campioni sono a dire che devono vendere. Ci sono alcuni che hanno il cervello a corrente alternata e non hanno idea di cosa sia la coerenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Gummarith - 4 settimane fa

    Bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. pagliacciodivetr_428 - 4 settimane fa

    Lettera teoricamente perfetta. MA…non si prega mai nessuno di rimanere, nè una donna, nè un calciatore, nè null’altro. Oltretutto per me ( e non è la storia dell’uva e della volpe, lo scrivo da un anno) è sopravvalutato. Giuventino, vuoi darci 70 milioni per uno che fa 6-7 goal a campionato? Dacceli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Ross - 4 settimane fa

    Concordo, sarebbe la soluzione migliore anche per lui visto che l’anno prossimo ci sono gli europei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Lipilini (Sarzana) - 4 settimane fa

    Direi che è tutto condivisibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. violadasessantanni - 4 settimane fa

    È una bellissima lettera che condivido pienamente; se Chiesa restasse ancora per almeno un anno renderebbe merito e resterebbe nel cuore di una città e di una squadra che gli ha permesso di arrivare al successo. Per i soldi e l’eventuale consacrazione definitiva rimane molto tempo davanti a lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. gianni.padovani - 4 settimane fa

    via tu e tuo padre gobbi tenerti x un anno non ha senso porta i soldi compriamo giocatori veri x enrico che delusione sei

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. aldo - 4 settimane fa

    La maglia è bellissima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. aldo - 4 settimane fa

    Concordo in pieno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Claudio - 4 settimane fa

    condivisibile al 100 %

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy