L. Baglioni a VN: “Commisso ha portato l’energia di cui Firenze aveva bisogno. Sogno Messi e… Tonali”

L. Baglioni a VN: “Commisso ha portato l’energia di cui Firenze aveva bisogno. Sogno Messi e… Tonali”

La nostra chiacchierata con il cantante fiorentino Lorenzo Baglioni

di Federico Targetti, @fedetarge

Tramite la nostra pagina Instagram, abbiamo parlato in esclusiva con Lorenzo Baglioni. Cantante, personaggio conosciuto per i suoi numerosi video su Youtube e tifoso viola, ecco le dichiarazioni andate in onda questo pomeriggio:

Il mio giocatore preferito della Fiorentina? Di tutti i tempi ti dico Batistuta. La prima squadra di cui ho vero ricordo è quella degli anni novanta. C’erano Rui Costa, Firicano, Robbiati, e c’era un centravanti tra i più forti al mondo. Dei giocatori di oggi, mi ha impressionato Castrovilli. Può regalare delle gioie a Firenze e alla nazionale italiana. Ha già espresso un grande potenziale e ha caratteristiche straordinarie pur essendo un giocatore alle prime armi in Serie A.

Il mio rapporto con la Fiorentina? A Firenze abbiamo una squadra femminile forte, e quando vinse lo scudetto, per noi giovani che non lo abbiamo mai visto, è stato un evento e ho voluto raccontare il mio essere orgoglioso della mia squadra di calcio. Racconto un aneddoto: il giorno della partita che avrebbe dovuto dare la matematica, sbagliai a caricare il video su Youtube e uscì prima della partita. Poi andò bene, e quella canzone la porto nel cuore come momento bello del calcio fiorentino.

Commisso? Noi fiorentini siamo fantastici nell’essere irrazionali e lunatici. Venivamo da un momento difficile con i Della Valle, negli ultimi anni il clima era diventato insonstenibule e serviva una novità, portando l’energia di cui avevamo bisogno. Con quell’italiano buffo ma allo stesso tempo tanto carisma ha ripreso in mano una squadra che si stava sgretolando. Ci siamo “ringalluzziti” senza che lui avesse grosse esperienze di calcio, e così gli ho dedicato una ballata country (“Grazie assai” n.d.r.). E non scordiamoci della raccolta fondi che ha fatto sentire la sua vicinanza in un periodo particolare per gli ospedali e infermieri di Firenze.

La canzone per i 90 anni? La cosa bella sono i commenti che mi arrivano ogni giorno dai tifosi delle altre squadre che mi emozionano. In qualche modo si racconta la storia della nostra squadra ma si va oltre i colori di uno sport che tutti amiamo.

Un giocatore che mi piacerebbe avere alla Fiorentina? Messi… ma anche Tonali. E’ un giovane, ma sarebbe un gran colpo di mercato. E’ difficile, ma con un presidente come Commisso, Tonali-Castrovilli-Amrabat sarebbe un gran bel centrocampo.

Sorrentino a VN: “La carriera di Iachini parla per lui. Chiesa? Ecco cosa farei al suo posto”. Poi ricorda il rigore parato a CR7

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy