Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

esclusive

Il fortino chiamato Franchi: lo stadio in cui combatti contro una città intera

GERMOGLI PH: 11DICEMBRE 2021    FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI CAMPIONATO SERIE A TIM FIORENTINA VS SALERNITANA NELLA FOTO TIFOSI

Il Franchi è tornato ad essere un fortino. Il calore di una città intera e l'amore per una sola maglia. Firenze e la Fiorentina una cosa sola

Matteo Bardelli

 

L'Artemio Franchi di Firenze è tornato ad essere un vero e proprio fortino per la Fiorentina. Lo stadio Viola è stato, fin qui, palcoscenico di ben 11 gare fra campionato e Coppa Italia e solo Inter e Napoli sono riuscite a trionfare, pur soffrendo per la maggior parte della gara. Tutte le altre squadre sono uscite a mani vuote (a parte il Sassuolo nell'ultima partita casalinga) e spesso subendo anche molti gol.

La tifoseria gigliata ha esultato per una media di quasi tre reti a partita al Franchi e questo dimostra quanto possa essere importante per una squadra l'ovazione del suo pubblico. La città di Firenze ha da sempre dispensato amore per la maglia viola e solo negli ultimi anni e a causa del Covid-19 la magia era leggermente svanita.

Anche le parole di Vincenzo Italiano nel post gara della partita rimontata con il Sassuolo lasciano immaginare quanto possa essere importante il lavoro del pubblico: "Oggi il Franchi mi ha fatto venire i brividi, vogliamo portare Firenze dalla nostra parte. Oggi ero curioso di vedere quanta gente c'era e la città ha risposto alla grande e mi convince del fatto che abbiamo portato entusiasmo. Si sta creando qualcosa di unico, se nel girone di ritorno alimentiamo tutto ciò diventiamo un corpo unico e la squadra capisce che uscire indenni da qua non è facile".

Inoltre lasciano molto scalpore anche le parole del tecnico neroverde Alessio Dionisi: "Con la Fiorentina non eravamo lucidi, la mia sensazione era che qualcuno andasse dietro all'entusiasmo che si viveva allo stadio, sembrava di giocare contro una città intera". Parole che ti possono far rivivere quei momenti, anche facendoti venire i brividi.

Questa è Firenze e tutti dovrebbero tornare a capire che giocare in questa città, in questo stadio, contro questa squadra, non è facile per nessuno al mondo.

 

 Vincenzo Italiano e il pubblico viola
tutte le notizie di