Guerini a VN: “Sousa-Berna? Un allenatore deve tutelare il patrimonio della società”

Guerini a VN: “Sousa-Berna? Un allenatore deve tutelare il patrimonio della società”

Le parole di Vincenzo Guerini sulle parole di Paulo Sousa su Federico Bernardeschi

di

In casa Fiorentina tengono banco le parole di Paulo Sousa su Federico Bernardeschi. Violanews.com ha chiesto un parere in merito all’ex calciatore, allenatore e dirigente della Fiorentina, Vincenzo Guerini:

“Nel calcio non esistono più le bandiere e le scelte di cuore. Davanti a certe cifre spropositate né le società, né i calciatori possono rifiutare le offerte. Non credo a chi bacia la maglia, a chi si batte la mano sul petto e a chi dice che vuole chiudere la carriera in una squadra, solo i 35enni lo fanno e per evidenti motivi. Anche ai miei tempi succedevano queste cose, ma noi non dicevamo o facevamo niente di quello che ho detto sopra, anche perchè erano le società che decidevano per noi, adesso i giocatori sono liberi. Le parole di Sousa? Resta il fatto che chiunque sia dipendente deve sempre tutelare il patrimonio della società.

LINK – Sousa su Bernardeschi: la precisazione del tecnico

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 4 anni fa

    Sarebbe carino che Guerini ci dicesse una volta per tutte la verità su quale è stato il suo rapporto con Sousa e con quest’ultimo con Pasqual. Sarei davvero curioso di capire quali sono gli ultimi scheletri nell’immenso armadio gigliato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 4 anni fa

    sì, e una mezza mestola deve sempre fare quello sa meglio, cioè impastare la calcina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Claudio50 - 4 anni fa

    ha detto che la Fiorentina non e’ forte, e magari, visto che lui la allena, poteva starsene zitto o fare una dichiarazione un po piu intelligente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. frigo - 4 anni fa

    non c’è bisogno che inviti a venderlo, jovetic, cuadrado, alonso, toni ecc ecc sono stati venduti prima di bernadeschi, non sarà il primo nè l’ultimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ELROND - 4 anni fa

    “Non credo a chi bacia la maglia, a chi si batte la mano sul petto e a chi dice che vuole chiudere la carriera in una squadra!!”
    Il Guerrini ha ragione!!
    L’avete sentito Borca oggi??! Ha detto che vuol chiudere la carriera a Firenze. Tradotto: il Borca vuole uno stipendio da nababbo e campare di rendita qui da noi finché le gambe gli reggono. Perché sa che da noi non rischia mai il posto! Altrove invece sarebbe messo in discussione!
    Ma diamolo via!! Un peso in meno sul groppone nostro, della società e dei compagni che devono correre al posto suo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lallero - 4 anni fa

    anche guarnii per favore basta, ma deve commentare tutto solo perché è offeso per essere stato messo alla porta in modo brusco? non si capisce con quale titoli fosse entrato in società, anche una brava persona ma senza nessuna utilità, ora anche zitto grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. rudy - 4 anni fa

    Dicendo che sarà da top club ne ha difeso il valore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 4 anni fa

      indubbiamente ma non era il suo intento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. antonio194_442 - 4 anni fa

        questo signore lo fa scientificamente in modo da mettere in difficoltà la società. E’ necessario toglierselo davanti il prima possibile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy