A parte Milinkovic, perché succedono tutte alla Fiorentina?

A parte Milinkovic, perché succedono tutte alla Fiorentina?

Il commento alla vicenda Milinkovic del noto giornalista fiorentino in esclusiva per Violanews.com

di Redazione VN

di ALESSANDRO RIALTI

Tutto vero, non si può tenere appesa al gancio una società come la Fiorentina, una città come Firenze, dei professionisti come i Della Valle e i loro manager. Non si può restare in «disperata» attesa che un «ragazzino» parli con la fidanzata dopo aver fatto le visite mediche per il club viola, specialmente dopo che tutto era fatto e ogni problema economico, ha assicurato il ds Pradè, era superato. Ma permetteteci uno «sbuffo» di fastidio: possibile che tutte le cose più incredibili succedano a Firenze? Ve lo ricordate il caso Berbatov, con il co-ds Eduardo Macia all’aeroporto per accogliere il nuovo attaccante viola? Vi ricordate come finì? E’ vero, il caso è storicamente diverso, ma vedere un ragazzo che in compagnia del padre entra dentro il Franchi, si fa fotografare e poi…«flop» sparisce, almeno è altrettanto incredibile.

E sullo stesso piano, o quasi, la vicenda di Salah, le carte bollate, le denunce, gli aut aut all’Inter. E i comunicati con e da Montella? E’ il calcio? Forse, ma a Firenze pare che tutto sia amplificato. Non sappiamo se è stato giusto chiudere tutto con il ragazzino con problemi familiari, non siamo neppure in grado di dire se Pauolo Sousa ha perso un pilastro possibile della futura squadra o solo un tipo un po’ confuso.

Però questo mercato mica sta procedendo come speravamo. Benissimo, ripetiamo, la battaglia per tenere i gioiellini Babacar e Bernardeschi. Positivo l’arrivo di Sepe e pure, anzi forse di più, quello di Suarez, che individuiamo figlio di un progetto tecnico caro all’allenatore. Ma siamo già ad agosto, e fra il caldo e il casino si rischia davvero di andare in difficoltà. Sousa è tranquillo? Pradè assicura che le idee sono chiare? Bene, aspetteremo come sempre fino alla fine di agosto prima di dare un giudizio, però se potete: basta colpi di scena, ribaltamenti di fronte, polemiche da tribunali, regalateci un sano periodo di…normalità.

Ps: E magari un colpo di mercato con congruo investimento. Grazie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy