L'analisi

Fiorentina-Venezia: risultati, precedenti e le migliori quote

Fiorentina-Venezia: risultati, precedenti e le migliori quote

Fiorentina-Venezia, l’analisi quote di Oddschecker: che momento per i viola. I veneti non vincono al Franchi da 59 anni

Redazione VN

Nel weekend parte la 33esima giornata di Serie A. La Fiorentina sfida il Venezia all’Artemio Franchi: fischio d’inizio sabato alle 16.30. I viola puntano con decisione la zona Europa, mentre i lagunari si giocano le ultime chance per provare ad allontanarsi dalla zona retrocessione. 


Gli ultimi risultati – La squadra di Italiano è reduce dall’ottimo successo del Maradona contro il Napoli, ora la Fiorentina è settima in classifica con 53 punti. L’Europa dista appena due lunghezze col sesto posto occupato dalla Lazio. Sono cinque i risultati utili consecutivi collezionati finora dai viola: tre vittorie e due pareggi. Il Venezia sta vivendo un periodo molto negativo e ha totalizzato sei sconfitte di fila. L’ultimo successo è arrivato contro il Torino lo scorso 12 febbraio. I lagunari sono terzultimi con 22 punti e appena fuori dalla zona retrocessione c’è il Cagliari fermo a 25. Come analizzato da Oddschecker, gli uomini di Zanetti hanno conquistato appena cinque punti da inizio 2022, solo il Rayo Vallecano (quattro) ha fatto peggio nei maggiori cinque campionati europei. In caso di sconfitta al Franchi, il club veneto eguaglierebbe le sette sconfitte consecutive già rimediate nel finale di campionato 1966/67. 

I precedenti – Sono 43 i confronti totali tra Fiorentina e Venezia. Il bilancio è leggermente in favore dei viola con 19 successi contro i 14 degli avversari, 10 i pareggi. Nelle ultime 15 sfide di Serie A tra le due squadre non si sono registrati pareggi: dieci vittorie toscane e cinque venete (l’ultimo pari è datato addirittura il 30 marzo 1947, 1-1 a Firenze). La squadra di Zanetti ha vinto la gara d’andata contro gli uomini di Italiano (1-0, rete di Aramu). Come riporta Oddschecker, davanti al suo pubblico la Fiorentina ha trovato la vittoria in tutte le quattro gare casalinghe più recenti di campionato contro gli avversari (l’ultimo successo veneto è arrivato 5 maggio 1963), segnando sempre almeno due reti. Nelle otto giornate più recenti Cabral e compagni hanno conquistato 17 punti, solo la Roma ha fatto meglio con 18. Una statistica particolare da tenere d’occhio è che il Venezia ha concesso 11 calci di rigore in questa Serie A (di cui ben sei nel girone di ritorno): nessuna squadra nei top 5 campionati europei ne ha ricevuti di più contro (come Spezia e Norwich). 

Le quote – I bookmaker considerano i viola favoriti per la vittoria finale con il 75% di probabilità contro il 12% degli avversari, la vittoria del Venezia vale il 13%. Al Franchi, secondo gli analisti, sono più alte le chance che solo una delle due squadre vada in goal col 57%, l’eventualità opposta è valutata col 43% di possibilità. Ci si aspetta comunque una sfida con più di tre reti realizzate: l’Over 2.5 si attesta col 60% di probabilità, contro il 40% con la quale è valutata la giocata opposta. 

tutte le notizie di