Thiago Silva: “Tutto fatto con la Fiorentina? No, ma stiamo parlando. Ci sono altri club”

Thiago Silva: “Tutto fatto con la Fiorentina? No, ma stiamo parlando. Ci sono altri club”

Le parole del fuoriclasse brasiliano

di Redazione VN

Ai microfoni di Sky Sport al termine della finale di Champions League, Thiago Silva ha parlato così del suo futuro:

Non è vero che è fatta con la Fiorentina. Parlo con loro e con altri club, a breve decido. Ma stasera è stata la mia ultima con il PSG, è stata una decisione del club. Voglio giocare altri 3-4 anni

**TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO DELLA FIORENTINA**

 

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bottegaio - 4 settimane fa

    Sempre più Superlig turca, il cimitero degli elefanti, sempre meno serie A. La gloriosa serieA.
    Tranquilli non mi sono alzato male e la riprova l’avrete tra pochissimo quando si rinnoveranno i diritti TV. Già 3 anni fa la Ligue1 fu quotata più della serieA, di poco ma fu così. A questo giro andranno avanti. Senza stare a frantumarvi i maroni su quanto sia appetibile e dinamico quel sistema…Signori, questi mettono 3 squadre in UCL, ne vorranno 4!
    No? Che dite? Sarà il quarto campionato per valore e vorranno contare per questo rating. Indovinate a chi toglieranno il privilegio della quarta squadra? Ovviamente a noi, il quinto campionato per valore. Quel quarto posto è fondamentale per squadre di medio livello e se non c’è più il gap interno e con le altre d’europa diventerà incolmabile. Thiago Silva è l’emblema del sistema. Se investi su gente a fine corsa hai una corsa breve, non c’è futuro. Quindi, cosa vogliamo essere: Superlig cimitero degli elefanti o una serieA che investe per il futuro senza essere vivaio di club potenti?
    Questo il tema post finale di champions a mio parere e Silva ne è il simbolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hap Collins - 4 settimane fa

      Mettono il non mi piace, ma questa è la semplice verità.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mcweb - 4 settimane fa

        Il pollicino giu lo nettono i bimbiminkia che invece di argomentare e spiegare il dissenso, fanno tap sulla tastierina. Troppo complicato, troppo difficile.per loro spiegare, non sono in grado. E adesso giu scatenatevi brodi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marco Chianti - 4 settimane fa

      A decidere a chi va il quarto posto o il quinto non sono loro a seconda di come si svegliano ma il ranking che è determinato da precise regole e punteggi e nel quale la forbice negli ultimi anni fra Italia e Francia è aumentata. Il finale di questa Champions League è un piccolo campanello d’allarme ma secondo me l’inversione di tendenza negli ultimi due/tre anni riguardo al calcio italiano è netta e incontestabile. Per anni abbiamo avuto una squadra in europa, la squadra delle m***e. Quest’anno l’Italia ha piazzato una squadra in finale della EL ed una negli ottavi EL, due si sono fermate negli ottavi CL ed una nei quarti CL. Questo non deve far dormire sonni tranquilli ma sicuramente testimonia una inversione di tendenza dopo anni di oblio del calcio Italiano. Ancora di passi ce n’è da fare tanti per recuperare il terreno perso da fine anni novanta di questo ne sono convinto. Altro segno di inversione di tendenza è la sempre maggiore presenza di proprietà straniere in Italia. Sono anche convinto che colpi come Ronaldo, Ribery e, se viene, Thiago Silva, servano a rilanciare il calcio Italiano e ad aumentare l’attenzione dei media su di esso e inoltre si cominciano a vedere anche campioni nel pieno della loro carriere venire qui a giocare. Penso a Lukaku per esempio. Inoltre Thiago Silva non sarebbe acquistato dalle me*de, che sono i dirimpettai del PSG, ma, qualora arrivasse dalla Fiorentina, squadra (generalizzo) storicamente di medio/alto livello in serie A, negli ultimi anni di medio/basso livello. E il fatto che lo segua anche il Chelsea ci mette in competizione con una società e un campionato più ricco e competitivo. Magari, probabilmente, non la vinceremo questa competizione ma già che ci siamo è segno, come ho già detto, di inversione di tendenza. Per il calcio italiano non ci sono dubbi, l’arrivo di questi giocatori è un bene. Il calcio Italiano dovrebbe migliorare in altro, in primis attraverso la competitività di tutte le squadre attraverso una più equa ripartizione delle risorse. La domanda è un’altra semmai: può permettersi la Fiorentina due giocatori in rosa come Silva e Ribery contemporaneamente in regime di Fair Play? Quali sono le conseguenze? Non è che poi si dovrà tagliare da altre parti pena esclusione dalle coppe o altre sanzioni(semmai ci arriveremo)? Non sarebbe meglio cercare di imitare, con più risorse, un modello virtuoso come l’Atalanta? Ma queste sono domande che la società Fiorentina in primis e poi giornalisti e noi tifosi viola dobbiamo porci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MolisanoViola - 4 settimane fa

    Sarebbe un colpo anche più grande di Ribery, ma troppe squadre più quotate di noi hanno messo gli occhi su di lui, quindi per me rimane un sogno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Felipe - 4 settimane fa

    Sono 5 minuti che cerco di bloccare la pagina per poter scrivere un commento e stavolta mi sono veramente rotto…..ed infastidito. Questo è l’unico sito che crea problemi a chi vuol commentare e perciò cercherò di ridurre al massimo i miei commenti, anzi, comincio subito rinunciando a scrivere quello che volevo dire. Sono troppo scocciato. Saluti. Ah, dimenticavo, l’invio è lentissimo e spesso tento invano di cliccare su INVIA COMMENTO, finchè non mi tocca a rinunciare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 4 settimane fa

      Mi dispiace, il forum verrà completamente rivisto a fine anno e i tecnici assicurano che sarà più semplice loggarsi. Per la velocità forse dipende anche dalla connessione perché un conto è la difficoltà di eseguire il login (problemi del sistema) ed un altro la velocità di risposta. Provi magari più tardi e ci faccia sapere, se vuole. Grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. simuan - 4 settimane fa

    …ma non aveva gia’ preso la villa??…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele72 - 4 settimane fa

    Vedendolo giocare stasera fossi in Rocco farei di tutto per acquistarlo , nonostante l età questo è sempre un grandissimo ed in campo fà la differenza ,purtroppo se la nostra concorrenza si chiama Chelsea o altre squadre del suo livello per noi è durissima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sblinda - 4 settimane fa

      Stasera si giocava la finale. Vorrei capire soltanto le motivazioni con le quali arriverebbe. È un gran giocatore, ma teniamoci stretti Milenkovic. Con lui e Pezzella in una difesa a tre abbiamo una bella certezza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mcweb - 4 settimane fa

        Si infatti. Sono perfettamente d’accordo;non mi piace la strategia di giocatori 35/36 anni. Ribery è stata una scommessa vincente ma non possiamo basarci su questo è anche questione di fortuna. Però c’è anche da dire che se Milenkovic e Pezzella vogliono andare via c’è poco da fare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. paolohendri_11578369 - 4 settimane fa

      Secondo i giornalisti va così:
      “Dunque ora disputo la finale di Champions con il PSG , gli do l’addio, poi mando in tasca Chelsea e Premier per andare in Serie A , nella Fiorentina, che non disputa coppe europee , ma ha un bel paesaggio dalla finestra . Potrei forse andarci tra due anni quando smetto ???? No no ci vado ora…..muoio dalla voglia “

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy