Rafinha, Sturridge e la sorpresa del Napoli: la raffica di Di Marzio

Il riassunto dei principali movimenti di mercato che nella giornata di ieri hanno interessato i club italiani ed esteri

di Redazione VN
Gianluca Di Marzio

Consueto punto di fine giornata ieri sera su GianlucaDiMarzio.com. Questo il riepilogo dei principali movimenti di mercato che hanno coinvolto le società italiane ed estere:

L’Inter aspetta una risposta dal Barcellona all’offerta formulata per Rafinha. Entro 24/48 ore dovrebbe arrivare il responso alla proposta di 35 milioni (come cifra del riscatto del giocatore); a 40 milioni comunque, dunque con un ulteriore sforzo economico da parte nerazzurri, si potrebbe chiudere. L’eventuale sostituto di Rafinha resta Correa ma l’Inter sonda anche altre piste. C’è stata un’apertura del Liverpool per Sturridge, ad un suo prestito oneroso con riscatto. Da capire però a quali cifre i Reds potrebbero essere accontentati. Fernandes, infine, resta un nome interessante (il giocatore accetterebbe la destinazione Inter) ma la Lokomotiv Mosca non intende cederlo in prestito. Fronte uscite: Joao Mario ha rifiutato il prestito al West Ham. Il Napoli ha avuto un incontro con l’entourage di Politano ed il Sassuolo ma non si è arrivati ad alcuna apertura, nonostante l’offerta di circa 20 milioni. La situazione al momento resa bloccata. Domani però sarà tempo per un nuovo giovane di sostenere le visite mediche con gli azzurri: si tratta di Carlos Vinicius Alves Morais, brasiliano classe ’95.

Capitolo Milan: si è svolto in giornata un incontro a Casa Milan tra i dirigenti rossoneri, l’agente di Gustavo Gomez ed i rappresentanti del Boca. Tuttavia non è stato trovato un accordo tra le parti e la trattativa potrebbe definitivamente saltare. Damascan oggi era a Torino ed ha sostenuto le visite mediche con il club granata. Verdi resta al Bologna ma i rossoblù continuano a lavorare per Orsolini: contatti anche oggi con la Juventus, in attesa anche del via libera dall’Atalanta (dove il giocatore è in prestito). Fatta per la cessione a titolo definitivo di Centurion dal Genoa al Racing Avellaneda: operazione da 5,7 milioni. Djuricic oggi ha sostenuto le visite mediche con il Benevento; i giallorossi inoltre hanno accolto il figlio di Fabio Cannavaro, Christian (classe ’99). Benali ha firmato con il Crotone, mentre Ceter ha sostenuto le visite mediche con il Cagliari. Alla Spal si avvicina Cuomo, classe ’99 della Samp che arriverebbe in prestito, e domani invece arriva Everton Luiz (acquisto a titolo definitivo dal Partizan Belgrado). Seculin è in uscita dal Chievo: firmerà con il Craiova.

Serie B: fatta per Ivan alla Pro Vercelli. Fatta anche per Ciciretti al Parma: sei mesi in B per il classe ’93, contratto fino a giugno. La Virtus Entella ha annunciato la cessione di Mota Carvalho al Sassuolo. Il Bari ha ufficializzato Henderson dopo il periodo di prova. Il Pescara stringe per Falco: domani si potrebbe chiudere questa operazione.

Dall’estero: Bakambu al Beijing Guoan (affare da 40 milioni netti e 18 in due anni per il giocatore). Ufficiale anche l’arrivo di Walcott all’Everton. Curci vicino agli svedesi dell’Eskilstuna. Sirene cinesi per Cristiano Ronaldo: il Tianjin ci prova. Il Barcellona invece potrebbe pagare la clausola rescissoria di Griezmann all’Atletico.

Violanews consiglia

Calciomercato – L’elenco aggiornato con tutte le operazioni concluse oggi

Copa del Rey- Atl. Madrid-Siviglia 1-2, Montella batte Simeone in rimonta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy