Pedullà sul centrocampista: “De Rossi era in cima alla lista, Biglia scartato”. Poi spiega la scelta viola su Inglese

Pedullà sul centrocampista: “De Rossi era in cima alla lista, Biglia scartato”. Poi spiega la scelta viola su Inglese

Il punto delle trattative di casa Fiorentina con l’esperto di mercato Alfredo Pedullà

di Redazione VN

L’esperto di mercato Alfredo Pedullà ha fatto il punto sulle trattative di casa Fiorentina ai microfoni di Radio Bruno: “Sapevamo che i tempi del mercato non sarebbero stati stretti, siamo al 20 luglio e piano piano ci stiamo avvicinando al fatidico 10 agosto. Ritardo? Ci sono dei passaggi che la Fiorentina non può sbagliare come l’attaccante e il centrocampista, e ci sta che le società facciano certi ragionamenti in tal senso. Biglia? No, è stato scartato dalla seconda volta che il Milan lo ha proposto. La Fiorentina ha aspettato De Rossi, a seguire nella lista c’è Borja Valero e poi Biglia che non è mai stato in cima alle gerarchie”. Su Inglese, poi finito al Parma: “La Fiorentina non ha voluto accollarsi il rischio di spendere 20 milioni e tenersi Simeone fino al 2 settembre”.

Calciomercato – Le operazioni effettuate dalle 20 squadre di Serie A (aggiornato)

Ag. Veretout: “Ha scelto la Roma dopo una telefonata con Fonseca”

Terim torna al Franchi. Fiorentina, resa nota l’amichevole con il Galatasaray

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. IG - 1 mese fa

    Balotelli svincolato a 6 milioni per 2 stagioni e’ l’ affare del secolo
    ma anche fosse ad 8?!

    Per un attaccante da 15/20 goals a stagione ci vuole almeno 45 milioni + ingaggio oggi

    Vediamo se sono furbi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rocco Commisso - 1 mese fa

    I ciocadori che verranno non conosce nessuno, solo io e Pradè, teniamo nascosto i nomi per grande sorpresa a ferragosto, OK?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Etrusco - 1 mese fa

    Sapete quale è il problema di questi esperti? Che nessuno va più a cercarsi la notizia sul campo! Fino a 10 anni fa i giornalisti si nascondevano nei cassonetti vicino a dove erano gli uffici o la squadra, rincorrevano il magazziniere per avere qualche info in più, persino andavano a cercare il medico che aveva visitato l’impiegato malato che lavorava all’amministrazione della società. Oggi stanno in ufficio con l’aria condizionata a palla e “sondano” internet, alla ricerca di qualche news proveniente da altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bianco - 1 mese fa

      Perfettamente d’accordo con Etrusco per di più tra Di Marzio e Pedullà si scopiazzano appena uno spara una notizia ecco dopo 5 minuti arriva l’altro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Etrusco - 1 mese fa

        Bravo! A parte che non capisco perché questi due si debbano forzatamente occupare della nostra squadra, mi domando anche perché vengono intervistati da questo sito. Soprattutto, credo che coloro i quali gestiscono questo canale abbiano capito che delle news di questi due a buona parte dei tifosi non interessano, quindi che cambino “informatori”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. vecchio briga - 1 mese fa

      Mah..secondo me il problema è un altro. Se intervisti Pedullà (ma chiunque..) due volte al giorno per tre mesi mi devi spiegare come fa a darti notizie fresche. È assurdo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pikkio - 1 mese fa

    L’unico ritardo che vedo è quello di chi dà ancora retta a Pedullà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Etrusco - 1 mese fa

    L’esperto visto che è un giornalista, forse dovrebbe lasciar perdere lo sport e buttarsi sulla cronaca soprattutto quella locale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pikkio - 1 mese fa

      La sua scarsa etica professionale lo porterebbe a inventarsi notizie pure lì.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bianco - 1 mese fa

    oggi si e’ incartato con i soliti nomi non sa’ piu’ come uscirne nuovi nomi non ne ha non sa’ piu’ cosa inventare povero Pedulla’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. corsaroviola - 1 mese fa

    B. VALERO obbiettivo reale? Ma Pedullà sa qualcosa davvero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Vichingo - 1 mese fa

    Pedullà,tra sè e sè:
    Anche oggi mi chiederanno di codesta Fiorentina,icchè mi invento stavolta?Butto lì qualcosa che ho letto su altri siti,e il suo contrario?Ma sì,funziona sempre..

    “Biglia? No, è stato scartato”
    “..a seguire nelle liste c’è B.Valero e poi Biglia”.

    Pedullà,di nuovo tra sè e sè: “anche oggi me la son cavata bene,o vai.Domani gli butto là che Pezzella resta a Firenze, e l’ha un piede già a Roma..che fatica,sto lavoro”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. marchino - 1 mese fa

    C’è qualcosa che non mi torna.Radio Bruno da molto spazio a questo “Esperto” e a dire il vero anche questo sito non è da meno.Impossibile che entrambi non siano arrivati a capire che questo non solo non è esperto,ma che probabilmente il calciomercato non è il suo forte.Sicuramente è un bravo giornalista in altri argomenti.Mi fa strano anche che lui non legga quello che la gente pensa del suo operato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Hap Collins - 1 mese fa

    Questo tipo non sa niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy