Pedullà: “Pedro operazione eccezionale di Pradè, Amrabat un ginepraio”

Pedullà: “Pedro operazione eccezionale di Pradè, Amrabat un ginepraio”

Il noto opinionista ed esperto di mercato nella consueta raffica di mercato, in casa Fiorentina

di Redazione VN

Alfredo Pedullà è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno per gli ultimi aggiornamenti di mercato in casa viola:

Cutrone si è presentato per quello che è: un giocatore affidabile in grado di segnare. Il suo arrivo è stato preceduto dalle perplessità, come se a gennaio fosse possibile andare a prendere Van Basten. Per prendere i campioni devi avere alle spalle un percorso di crescita. Voglio fare i complimenti a Pradè e alla Fiorentina per aver ceduto Pedro ad una somma maggiore di quella che era stata investita in estate. E questo succede raramente, anzi mai. Tutto questo avendo mantenuto l’ultima parola con il Flamengo, la prossima estate. Centrocampista? Amrabat è un ginepraio, perché non mi devo far imporre la clausola, è questo l’inghippo per il quale nessuna squadra è riuscita a chiudere e, in ordine, Inter e Napoli, si sono defilate.  Duncan, a parte, penso possa avvenire qualcosa da fuori, dall’estero. In difesa c’è da capire se Ibanez accetta il Bologna o la Roma riesce nel suo tentativo di sorpasso sul giocatore. A quel punto la Roma potrebbe liberare Juan Jesus. Ranieri ha scelto l’Ascoli, fra le 5/6 proposte che aveva dalla Serie B. La Fiorentina lo manda a giocare in questi sei mesi, in prestito secco.

 

Pradè: “Cutrone è il futuro. Mercato? Rinforzi non solo per il presente. Qui critiche costruttive, le accetto”

 

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mastice67 - 1 mese fa

    Ma comprarne uno e via no è? presti-riscatti-controricatti-ti presto un piede tu mi ridai una gamba-te lo do in contovendita ma si fa a mezzo…du p…le!
    E meno male i soldi non erano un problema! vaia vaia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Labaroviola72 - 1 mese fa

      Sisi divertente commento.
      Parlando sul serio invece tutti sti prestiti li fanno per questioni di bilancio.
      Essendo 5 gli anni su cui si dpalma il costi di un giocatore, dandolo in prestito si riesce ad ammortizzare ulteriormente i costi, aumentando un eventuale plusvalenza o riducendo una minusvalenza. Ringrazia chi ha creato il FFP.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ilRegistrato - 1 mese fa

    Per i complimenti aspettiamo l’anno prossimo. Il Flamenco può anche dire grazie ma 15 milioni per questo non li spendo, riprendetevelo. Generalmente i nostri prestiti con diritto di riscatto non li riscattano mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Andrea - 1 mese fa

    Ma come si fa a sentire una roba del genere???????????????????? Ma nel conto delle pulsvalenze ci considerate anche 4 mesi giocati senza un attaccante??? L’è roba da cinematografo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 1 mese fa

      …ma infatti, s’e’ fatto tutto il girone d’andata senza una punta di peso raccattando a stento 21 punti e questo lo chiama capolavoro??…l’e’ davvero roba da ricovero…vaiavaia pedulla’, il signore del vapore…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Labaroviola72 - 1 mese fa

      Da quando Pedro doveva essere titolare subito?
      Prade’ sbagliera’ anche ma i bidoni del passato ci son rimasti sul groppone per anni, alcuni ci sono ancora.
      Fare una plusvalenza da un giocatore rimasto 4 mesi fuori e’ tanta roba.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mauro65 - 1 mese fa

    Amrabat io lo prenderei con o senza clausola, tanto se il suo valore diventa 50,diventa difficile comunque trattenerlo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy