Pedullà: “Laxalt potrebbe andare all’Atalanta grazie alla… Juve”

Pedullà: “Laxalt potrebbe andare all’Atalanta grazie alla… Juve”

La Juve potrebbe così avere subito Spinazzola

di Redazione VN

Nei giorni scorsi Diego Laxalt è stato accostato alla Fiorentina. Alfredo Pedullà scrive così sul giocatore del Genoa:

“I rapporti tra Atalanta e Juve sono eccellenti. Vi abbiamo raccontato come Diego Laxalt piaccia molto ai bianconeri, un profilo apprezzato anche per quanto ha fatto negli ultimi anni con il Genoa. E la Juve sta anche pensando di fare l’operazione in sinergia con l’Atalanta per mandare Laxalt alla corte di Gasperini e per sbloccare finalmente l’operazione Spinazzola. Quest’ultimo non è stato convocato per la prossima amichevole, spinge per andare alla Juve, per Gasperini sarebbe un naufragio rispetto alle assicurazioni che aveva avuto. A meno che Laxalt e la sinergia Atalanta-Juve…”

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lk - 2 anni fa

    Io credevo che era per la congiunzione di Ariete in marte…mha, nn contraddico Pedullà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ountitiro - 2 anni fa

      Io credo che tu debba riprendere in mano un libro di grammatica Italiana

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lk - 2 anni fa

        Che era o che fosse, è la stessa cosa,si tratta di contemporaneità nel passato, sono laureato in economia aziendale cn master in management, lavoro per una banca internazionale e e in più sono relatore. Dovresti studiare di più!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Julinho - 2 anni fa

          Senza mettere in dubbio tutti i suoi titoli, purtroppo in grammatica italiana che era o che fosse non sono la stessa cosa.
          Il primo è un tempo passato del modo indicativo, il secondo è un tempo passato del modo congiuntivo.
          La contemporaneità di un verbo esprime lo stesso tempo del modo verbale usato sia nella frase principale sia in quella subordinata. La subordinata può essere ed avere anche un tempo anteriore o uno posteriore.
          Il modo esprime cosa diversa. Nella subordinata il verbo si lega strettamente al fatto che lo stesso esprima un’azione che sia accaduta o che si pensava fosse accaduta ma così non è stato. Nel primo caso corretto modo indicativo con esposizione di contemporaneità in base all’azione della subordinata, nel secondo obbligo del modo congiuntivo poiché la subordinata non è azione che è realmente avvenuta.
          Purtroppo oggi, nonostante lauree e master vari, anche i vari giornalisti televisivi o radiofonici incappano in errori o imprecisioni grammaticali o fonetiche.
          Capita, non c’è da preoccuparsi né da prendersela, se mai se uno ne ha voglia si prenda un libro di grammatica italiana e se lo rilegga guardi l’argomento che interessa.
          Per ciò che mi riguarda il concetto conta più della forma per cui non mi scandalizzo se uno dice “Io credevo che era per la congiunzione”.
          Saluti e forza viola.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Lk - 2 anni fa

            Touché!!!

            Mi piace Non mi piace
        2. Andrea Viola Ts - 2 anni fa

          Ammazza…allora ci guadagni per benino! Compra tu la viola no?!? 😉

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Lk - 2 anni fa

            Tra stipendio e provvigioni per le acquisizioni nn mi lamento, ma sono cifre molto, ma molto distanti dall acquistare una squadra. La cosa brutta è che purtroppo torno in Italia si e no 3/4 volte in Italia.

            Mi piace Non mi piace
  2. Frank - 2 anni fa

    Ma è regolare questa cosa? A me i gobbi fanno sempre più schifo…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. estrellaroja - 2 anni fa

      Ecco… me lo stavo chiedendo anch’io. Cioè, non siamo nati ieri: un po’ queste cose si sa che le hanno fatte, le fanno e le faranno sempre… ma così sfacciatamente, con il procuratore che lo dichiara candido candido e Pedullà che lo ribadisce, senza che ci sia nessuno che alza un dito per dire “ma guardate… non è che sia proprio la cosa più regolare del mondo, eh!”. Boh

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pamarell_193 - 2 anni fa

    Quest’uomo è il numero uno: prende quello che dice il procuratore il giorno prima e lo spaccia per suo…un grande! E tutti abboccano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy