Pedullà: “Biraghi-Fiorentina, ora la partita per adeguamento e rinnovo”

Pedullà: “Biraghi-Fiorentina, ora la partita per adeguamento e rinnovo”

Pochi margini per un rientro di Biraghi all’Inter

di Redazione VN

Sul proprio sito internet, il giornalista Alfredo Pedullà fornisce gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda Cristiano Biraghi-Inter-Fiorentina:

Cristiano Biraghi è tornato alla Fiorentina dopo il prestito all’Inter, al momento ci sono pochi margini perché rientri in nerazzurro. Anche perché l’Inter sta facendo altre valutazioni per la fascia sinistra. Iachini ci punterebbe con forza, ma prima bisogna trovare un’intesa per prolungamento e adeguamento, al momento non ci sono accordi Biraghi guadagnava 1,8 all’Inter, a Firenze ritrova un contratto da poco meno di un milioni, evidentemente pochi. Qui si giocherà la partita, nella speranza di arrivare a un’intesa che accontenti tutti. La Roma? C’è un gradimento, fin qui non una trattativa.

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio su Sky Sport, l’incontro tra l’agente di Cristiano Biraghi e la Fiorentina si terrà mercoledì.

Tutte le notizie di calciomercato della Fiorentina

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mannuccigabriele7_14377276 - 4 settimane fa

    Via ma senza medaglina c’è il Pisa se vuole vestire di neroazzurro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MATTEO1926 - 4 settimane fa

    ma quale aumento????….medaglina e pedalare….fa’ troppi discorsi a cogl..ne

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ilRegistrato - 4 settimane fa

    Fuori dalle scatole Biraghi, all’Inter ha fallito e farà una brutta stagione anche alla Fiorentina. Rinnovargli il contratto e aumentargli lo stipendio vorrebbe dire avere un esubero in più l’anno prossimo. Con lo stipendio sotto al milione invece è vendibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mops - 4 settimane fa

    Se l’adeguamento è al ribasso, mi va benissimo! Del resto è uno strisciato convinto, e pure dichiarato….. sfv’57

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy