Pedro, il Flamengo ora ci crede: presentata l’offerta alla Fiorentina

Pedro, il Flamengo ora ci crede: presentata l’offerta alla Fiorentina

Il club campione del Sudamerica fa sul serio per Pedro: la Fiorentina avrà cambiato idea, alla luce delle scelte di Montella?

di Redazione VN

Se Vlahovic sale, Pedro scende… sempre di più. Da una parte c’è Montella che su di lui dimostra, partita dopo partita, di non voler minimamente puntare. Dall’altra ci sono i club brasiliani pronti a riportare in Patria l’attaccante classe ’97 per il quale la Fiorentina ha sborsato oltre 12 milioni appena 4 mesi fa. Uno su tutti, il Flamengo fresco campione del Sudamerica (ha vinto la Copa Libertadores) che vuol regalare dei colpi importanti al tecnico Jorge Jesus. E tra questi c’è proprio Pedro: secondo quanto scrive oggi il Boa Informacao, il club avrebbe già formulato una proposta di prestito e starebbero aspettando una risposta della Fiorentina. Che fino a poche settimane fa garantiva che l’attaccante sarebbe rimasto in viola, ma le cose adesso potrebbero anche cambiare. E potrebbero arrivare a Firenze due attaccanti (LEGGI LA NOSTRA INDISCREZIONE)

VN – Florenzi ha scelto Firenze, oggi incontro d’addio con Petrachi

De Magistris: “Nella gestione di Ribery qualcosa non torna. Pedro oggetto misterioso”

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robin.b_737 - 4 mesi fa

    Ma cosa cavolo scrivete? Quale sarebbe l’errore di Pradè? L’aver preso Pedro ad una cifra irrisoria rispetto alla sua valutazione prime dell’infortunio? Non siete voi che gestite i calciatori. Non siete voi in grado di sapere se un giocatore è pronto o no e quali sono i tempi giusti per il suo inserimento in un campionato difficile come il nostro (vedi il flop di Gabigol da noi, il cosiddetto simil Pelè). Ma il cervello vi funziona? O siete votati a rompere le scatole sempre e comunque per il gusto di creare casino. Altro che tifosi viola….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 4 mesi fa

    Acquisto incomprensibile,purtroppo a Pradè manca Macìa e si vede.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. 29agosto1926 - 4 mesi fa

    Toh! Ha fatto goal Simeone! Sono 5

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. I'Generale - 4 mesi fa

      Si… e fanno 5 in 15 partite!
      in pratica un gol ogni tre partite, praticamente la stessa media gol che aveva a firenze il primo anno, o al genoa, o al banfield…..
      e, a onor del vero, la stessa media gol di Vlahovic, le cui presenze in campo, però, sono parecchi scampoli di partita e poche partite intere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Burlamacchi - 4 mesi fa

      Però scusa, in amicizia ti chiedo: che avresti fatto te con Simeone?

      L’ultima sua stagione è stata disastrosa e tutti lo abbiamo criticato, forse pure te.
      In estate han provato a vedere se si svagliava, ma i segnali non sono stati incoraggianti, anzi.
      Poi ti arriva un’ottima offerta dal Cagliari (perchè il prossimo giugno sono obbligati a riscattarlo a 16 milioni. Noi s’era pagato 18, si rivende a 16 dopo due stagioni, non mi sembra male. E’ come se quella ventina di gol in due anni ci fosse costata un paio di milioni, francamente ci si può stare) e dato che non rientra nel progetto tecnico della squadra, la società decide di cederlo.

      Qua forse non si trovava bene e ripeto, la seconda stagione non è stata certamente buona. Ci sta che da un’altra parte si trovi meglio. Succede spesso nel calcio. Sono anche contento per lui.

      Non la considero un’operazione sbagliata. Tutt’altro. Oltretutto un anno fa di sti tempi eravamo un po’ tutti lì a chiedere di mandarlo via, di far giocare un giovane, ecc.. quindi, secondo me, non ha senso rimpiangerlo oggi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dave.087_273 - 4 mesi fa

    Boh… c’è Gabigol che tornato in Brasile sembra Pelè redivivo. Anche questi Brasiliani devono scegliere se essere giocatori forti solo in patria, oppure diventare giocatori completi giocando in campionati competitivi come quelli europei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. renesviola - 4 mesi fa

    Sarebbe l’ennesimo clamoroso errore: abbiamo mandato via Zaniolo, Mancini ecc. questo errore sarebbe anche peggio : questo lo ripeto è un grande giocatore. Non ha mai giocato : sulla base di cosa lo si giudica avendo pagato molto ? non ho parole…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 4 mesi fa

      Ma, secondo te, è meglio che giochi o che stia una stagione in panchina? Come fai a dire che è un grande giocatore senza averlo mai visto giocare?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Burlamacchi - 4 mesi fa

    Credo sia una sparata giornalistica o dei procuratori di Pedro, perchè non vedrei il senso di rimandare in Brasile un giocatore che deve invece adattarsi al nostro campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Outsider - 4 mesi fa

    Montella paga all’80% gli errori di Pradè

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 4 mesi fa

      E immagino che pure i 2 punti su 8 partite dello scorso anno non fossero colpa sua.
      Magari pure per quel finale di stagione incolpi Pradè.

      Ora ragazzi il mercato non sarà stato perfetto, ma da qui a dire che l’andamento della Fiorentina sia solo al 20% colpa dell’allenatore, mi sembra una bischerata.

      Peraltro è quasi un insulto, perchè sottintende che Montella riesce ad incidere pochissimo sulla squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. VIKINGO - 4 mesi fa

    mossa dei procuratori….
    al netto e’ una cosa che alla Fiorentina non serve

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antonio capo d'orlando - 4 mesi fa

      A meno che non lo ricomprino ad una cifra decente…..
      FV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ammazzalavecchiacolgas - 4 mesi fa

    Rispedirlo in prestito in Brasile ha poco senso, visto che casomai dovrebbe cercare di adattarsi al campionato italiano. Sennò quando torna siamo punto e daccapo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gummarith - 4 mesi fa

      giustissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. I'Generale - 4 mesi fa

      la soluzione migliore sarebbe trovare il modo di farlo giocare in italia con continuità, anche per testarne le reali possibilità di adattamento al nostro calcio… è che purtroppo non ci può essere la fila per avere un giocatore che non si è mai visto ancora giocare, forse solo in serie B si potrebbe piazzarlo con la certezza di una certa continuità di utilizzo, ma non credo che il giocatore accetterebbe mai un “declassamento” di questo tipo…… ed è qui che il problema diventa grosso… che fare???

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy