Offerta per Milenkovic. La Fiorentina misura la sua ambizione

La prima offerta arrivata in società è quella per l’acquisizione il suo cartellino. Un’offerta vera, pesante. Da 30 milioni di euro

di Redazione VN

Forse Simeone, sicuramente Pezzella, Chiesa e Veretout. È bastato intravederle le qualità di Nikola Milenkovic per aggiungerlo alla lista dei gioielli di famiglia che la Fiorentina dovrà difendere con le unghie e con i denti fino alla chiusura del mercato. Bene così, perché il fatto che alcuni elementi della rosa viola siano appetibili ad alti livelli certifica la bontà di almeno una parte delle scelte prese sul piano sportivo da un anno a questa parte. Il caso di Milenkovic, però, fa storia a sé rispetto agli altri giocatori elencati: quando alle spalle hai una scuderia di rappresentanza come la sua, l’etichetta “plusvalenza” te la togli difficilmente di dosso.

E forse non è un caso se la prima offerta arrivata in società – come dichiarato pochi giorni fa da Luca Calamai a Radio Blu – sia stata proprio quella per l’acquisizione il suo cartellino. Un’offerta vera, pesante. Da 30 milioni di euro, per intenderci. Forse neanche l’ultima che arriverà per lui entro la metà di agosto. Le ambizioni della Fiorentina si misureranno anche in base alla volontà, oltre che alla capacità, di “resistere a qualsiasi tipo di assalto”, come dichiarato da Corvino su Chiesa. A meno che dietro ad una cessione importante non ci sia un piano sportivo ben preciso. Ma vendere per poi improvvisare e metterci una toppa no. Quello no.

Violanews consiglia

Chiesa, maxi offerta della Juventus: no grazie della Fiorentina

Pezzella, la Fiorentina chiede lo sconto sul riscatto. E il Betis…

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 3 anni fa

    sono già in pista i primi ragionieri degli spalti, tutta gente che evidentemente fa a mezzo con i dellavalle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ottone - 3 anni fa

    Guardate quanti ce n’è da cedere: Sportiello, Laurini, Biraghi, Eysseric, Gil Dias, Saponara, Benassi, Falcinelli.
    Da tenere: Chiesa, Veretout, Simeone, Pezzella, Milenkovic, Dabo.
    Scommettiamo che partono quelli della seconda lista e rimangono quelli della prima? Cioè i broccoli?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SoloBorja - 3 anni fa

    Per conto mio, anche se è bravo a questa cifra si deve cedere…
    È tutto da vedere se veramente diventerà un giocatore di alto livello. Al momento è un buon giovane da 15-18 mln massimo. Per me ad ogni modo l’offerta è fasulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pamarell_193 - 3 anni fa

    Se credete davvero a Calamai siete messi malissimo… Guardate quante ne ha azzeccate negli anni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Lore1697 - 3 anni fa

    Cavolate, non credo sia già arrivata un’offerta così alta per milenkovic, calamai magari dovrebbbe darle dopo il mondiale certe notizie, sarebbe più credibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. alessandro - 3 anni fa

    Se oggi ne offrono 30, l’anno prossimo ne offriranno 50, visto che Milenkovic è veramente forte e con un po’ di esperienza diventerà uno dei migliori del mondo nel suo ruolo. Se c’è uno da non vendere adesso è Milenkovic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Giglioviola - 3 anni fa

    Ma nessuno si è chiesto chi l’abbia fatta questa offerta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. daniele - 3 anni fa

    mamma mia!…quante ne dovremo leggere di notizie simili da qui alla fine del calciomercato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13901628 - 3 anni fa

    vecchio briga….mi dispiace ma forse ti sei perso qualcosa…quest’anno sono arrivati milenkovic pezzella veretout hugo Simeone biraghi laurini benassi…magari nn con tutti, ma con molti si farebbe una superplusvalenza…io dico che nn ha proprio speso male

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gasgas - 3 anni fa

      Due anni di Corvino e due anni senza Europa. Speso bene vero?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. vecchio briga - 3 anni fa

    30mil per Milenkovic sono tantissimi, ma la Fiorentina deve ripartire da quel poco che ha, non può cedere i migliori. Ceda i peggiori. Ci trattano come l’Atalanta e questa storia deve finire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 anni fa

      Con la società che ci s’ha cosa pretendi: di essere trattato come il Real Madrid?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Il Viola di Gallipoli - 3 anni fa

    Allo stato attuale, un’offerta di 30 milioni per un giocatore così giovane anche se con grandi possibilità, sarebbe valutata da qualsiasi squadra.

    Fosse reale, probabilmente verrebbe accettata per avere maggiori margini di manovra sul mercato.
    A quel punto, però, dovresti trovare un colpo alla Pezzella o averlo già trovato prima di passare alla cessione.

    Quì tra Chiesa, Veretout e Milenkovic, si parla di un centinaio di milioni potenziali ma poi che ci fai, o meglio, sei capace di usarli per migliorare la base di partenza?

    Intanto direi di tagliare la dove è necessario, perchè di giocatori inutilizzati ne abbiamo tanti ed insieme pesano abbastanza sul bilancio.
    Recuperando quel budget si potrebbero acquistare 2-3 innesti decenti non avendo problemi di liquidità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 3 anni fa

      Purtroppo con 100mil abbiamo già visto cosa combina il corvo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy