Obiettivo Pjaca, tra Marotta e Corvino è iniziata la partita a scacchi

Obiettivo Pjaca, tra Marotta e Corvino è iniziata la partita a scacchi

La Juventus vorrebbe chiudere subito l’affare, la Fiorentina ha proposto una soluzione articolata per Pjaca

di Redazione VN
Marko-pjaca

Come scrive La Nazione, Corvino non molla la presa, ma è una salita difficile anche per uno scalatore come lui. Marko Pjaca è l’obiettivo dichiarato del direttore generale dell’area tecnica viola e il giovane talento offensivo avrebbe dato il suo gradimento a Firenze. (CONOSCIAMOLO MEGLIO CON LA SCHEDA DI TUTTITALENTI.COM) Ma da qui è iniziata una lunga partita a scacchi tra Marotta e Corvino. Il secondo avrebbe proposto al collega bianconero una soluzione articolata per arrivare alla conclusione: prestito con obbligo di riscatto oneroso a una cifra importante (magari meno dei 23 milioni spesi per portarlo dalla Dinamo Zagabria a Torino).

La Juventus vorrebbe chiudere subito, magari strizzando l’occhio a una possibile prelazione su Chiesa. Ma Corvino non ci sente da quell’orecchio. Per la Fiorentina la trattativa non deve essere essere vincolata ad alcunchè. L’infortunio al legamento crociato del ginocchio ha condizionato la parentesi bianconera di Pjaca, ma la soluzione temporanea allo Schalke 04 non è piaciuta all’esterno offensivo che ora vuole tornare a sentirsi importante e protagonista, giocando. Ecco perché la Fiorentina (e Corvino) ci crede, pur sapendo che tutto è molto complicato. Soprattutto perché c’è di mezzo il mondiale e il valore di Pjaca potrebbe lievitare di nuovo, soprattutto se dovesse giocare un torneo di livello.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 2 anni fa

    Più che come scalatore Corvino lo vedo forte in discesa…il problema è che si continua a considerarlo da Giro d’Italia quando invece sarebbe meglio parlare di coppa Cobram…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MASSIMO DUBAI - 2 anni fa

    Non ci vuole molta fantasia. PIACA E MANDRAGOLA IN PRESTITO PER UN ANNO. E L’ANNO PROSSIMO CE LI LASCIANO COME CONTROPARTITA PER CHIESA COSI NON CI SARÀ GUERRIGLIA URBANA PER LA VENDITA DI QUEST’ULTIMO, SEMPRE CHE I DUE GOBBI FACCIANO UN BUON CAMPIONATO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 anni fa

      Non sarebbe male ma chiederei la possibilità di svincolare l’acquisto dei due con una possibile soluzione di solo cash restituendoli in caso di campionato e prestazioni modeste

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele - 2 anni fa

        Anch’io credo che sarebbe la soluzione migliore anche perchè dubito che l’anno prossimo riusciremo a tenere ancora chiesa, averlo per un’altro anno è fondamentale ma dopo è quasi certo che andrà via, certo preferirei non andasse dai gobbi però se dandolo a loro abbiamo la possibilità di prendere pjaca e mandragola sarebbe un buon affare perchè sono due giovani forti e con un grande futuro davanti

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy