La Fiorentina rimpiange Muriel? Pradè spiega perché non è stato riscattato

La Fiorentina rimpiange Muriel? Pradè spiega perché non è stato riscattato

Il Siviglia ha ceduto il giocatore a titolo definitivo all’Atalanta durante il mercato estivo

di Redazione VN

Luis Muriel ha già stregato l’Atalanta, che lo ha acquistato in estate dopo averlo affrontato nella scorsa stagione con la maglia della Fiorentina. Il colombiano, subito in gol, non è stato riscattato dai viola (che vantavano un’opzione di diritto nel trasferimento temporaneo). Daniele Pradè, incalzato in conferenza stampa sul tema, ha spiegato le motivazioni che hanno portato i gigliati a non confermare l’attaccante: «Perché non abbiamo riscattato Muriel? Quando è arrivato il presidente l’opzione di acquisto era praticamente già scaduta».

Il primo allenatore di Orsolini: “Più forte di Chiesa”

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. andrea - 1 mese fa

    Muriel è benzina sul fuoco, improvvisa vampata iniziale che va esaurendosi con la stessa velocità con cui si è incendiata. A dicembre tornerà ad essere il calciatore inutile visto l’ultimo scorcio di annata scorsa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bura_2831690 - 2 mesi fa

    “…praticamente già scaduta…”. Che vuol dire? Non esiste un “praticamente” o un “teoricamente”: o era scaduta o non lo era. Diciamo che non l’avete voluto: è una scelta legittima, ma bisognerebbe dirlo apertamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Staffa - 2 mesi fa

    cmq io lo rimpiango eccome…in un ambiente euforico e piu sereno come quest’anno secondo me avrebbe fatto molto bene…ma ormai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Staffa - 2 mesi fa

    non diciamo ca##ate…potrei capire quel discorso se ci fosse stata l’intenzione di non rinnovare a montella, ma visto l’allenatore c’era già e lo aveva già provato in squadra, se c’era l’intenzione di riscattarlo bastava una telefonata…” presidente posso spendere 15 mil x riscattare muriel visto che all’allenatore piace?”..e dubito che commisso avrebbe detto di no, quindi secondo me le cose son 2, o montella non lo voleva(per me grosso errore) o è l’ennesimo deja vu e pradè non lo ha preso perche era stata opera di nonno conno… vi ricordate la conferenza stampa di corvino che disse…speriamo che nessuno paghi la clausola di vecino…e guarda caso poi…

    corvino fece fuori tutti i giocatori presi da pradè…e pradè sembra quasi che abbia fatto la stessa cosa..

    vabbè…forse esagero…ma quante similitudini in questi due mercati…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. I'Generale - 2 mesi fa

      Certo… come no!
      Pradè ha firmato il contratto con la nuova dirigenza il 13 giugno con decorrenza dal 1° luglio, prima non aveva la possibilità nememno di lasciare un caffè da pagare al bar! La fiorentina è passata ufficialmente di mano il 6 giugno e l’organigrama societario e praticamente ripartito da zero. L’opzione per Muriel scadeva il 30 giugno quindi pradè non avrebbe mai avuto la possibilità di fare niente, mentre chi si è insediato in società prima di lui non ha, in venti giorni, nemmeno avuto la possibilità di valutare quello che c’era da fare perchè giustamente prima di cominciare a investire dovevano capire cosa avevano per le mani!
      Se a questo ci aggiungi che Montella aveva già allenato alla sampdoria Muriel e non è che ci fosse stato un idillio tra i due, con l’allenatore confermato, direi che veramente non c’è stato tempo di farlo…….. Stesso discorso per Traoré…
      Se i DV e Corvino si fossero defilati un mese prima, visto che ormai erano ai ferri corti con tutto l’ambiente, di sicuro staremmo a parlare di un altro calciomercato e di altri giocatori…
      Dobbiamo avere pazienza, ancora un po’, so che ne abbiamo avuta già tanta ma la fretta non è mai cattiva consigliera…
      ps: Muriel lo scorso anno è durato 4 partite, anche all’atalanta è partito col turbo, ne riparliamo a fine novembre, di tutte e due le cose! 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gerber - 1 mese fa

        Semmai “ la fretta è cattiva consigliera”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dallapadella - 2 mesi fa

    Dobbiamo credergli? Era un periodo di poche certezze d’accordo, ma bloccare Muriel per un paio di settimane forse poteva.. o già pensava a un certo Pedro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. filippo999 - 2 mesi fa

    eh già….mica perchè costava 15 mln…figurati…Pradè
    dovrebbe evitare figuracce…avrebbe avuto ragione sono
    in un caso : se il sostituto di Muriel fosse stato per lo meno
    del suo stesso livello .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tagliagobbi - 2 mesi fa

      Scusa? Quanto è stato speso per Pedro? Lo stipendio di Ribéry? Il probabile adeguamento di contratto di Chiesa? Pulgar? Lirola? E gli altri? Che fai, dai del braccino anche a questa proprietà? Fai due conti e già che ci sei aggiungi i soldi che Commisso ha tirato fuori per comprare la Fiorentina. Quando hai fatto la somma se ne riparla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy