Kalinic, l’ultima fregatura dalla Fiorentina alle italiane! E quando la Juve prese Melo…

Kalinic, l’ultima fregatura dalla Fiorentina alle italiane! E quando la Juve prese Melo…

Comprare dalla Fiorentina è sempre rischioso, specialmente per le italiane

di Redazione VN

Ne ha inventate di tutti i colori, Nikola, per lasciare la Fiorentina in estate. E tutte quelle strategie, a quanto pare, sembrano essersi ritorte contro. Ultimo, in ordine di tempo, l’allontanamento dal ritiro della Croazia in Russia, per la rassegna iridata, da parte del Commissario Tecnico Zlatko Dalić. Ma non solo, perché l’annata con il Milan non è stata certo dorata e i rossoneri, se arrivasse il giusto acquirente, potrebbero disfarsi senza problemi dell’attaccante voluto da Montella.

Ma non è la prima volta che la Fiorentina, a suon di milioni (venticinque, quelli per il croato) cede un proprio pezzo pregiato che si rivela poi una fregatura per l’acquirente. Accadde, ad esempio, con Felipe Melo, venduto per la stessa cifra di Kalinic alla Juventus nel 2008, dopo una stagione in maglia viola. L’epilogo lo conosciamo tutti. Poi è stato il turno di Adem Ljajic, alla Roma, nel 2013, per undici milioni più bonus. Due stagioni, poi il prestito all’Inter e, infine, il passaggio al Torino.

Proprio i nerazzurri, in estate, hanno pagato la clausola di Matias Vecino: ventiquattro milioni di euro – di cui tre finiti nelle casse del Nacional – per l’uruguaiano, tanto voluto da Spalletti insieme a Borja Valero. Ecco, sia Vecino che lo spagnolo non hanno certo impressionato, perdendo progressivamente il posto e guadagnandosi le critiche dell’ambiente calcistico. Insomma, comprare dalla Fiorentina è sempre rischioso. A volte, però, vedi Bernardeschi, è un affare.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. best54 - 2 anni fa

    Baggio,Berti e Massaro……mai..dico mai nessuna squadra si è privata di 3 elementi di questo valore ( a parte tutto quello che sappiamo che hanno fatto in Juve,Inter e Milan..) aggiungo che erano nella formazione titolare della finale di Coppa del Mondo 1994 negli Stati Uniti, poi chissà perchè storicamente tutte le società seguono le mosse della Fiorentina cercando di mettere bastoni in mezzo alle ruote
    come se piovesse….un anno la Juve ( informata che la Fiorentina era interessata a Beniamino Vignola mezzala dell’Avellino ) inizio’ con successo un corteggiamento senza precedenti….per poi farlo marcire in panchina…anche questa è una strategia….Non dite che sto parlando di preistoria ( solo perche voi non c’eravate) tutti hanno avuto dalla Fiore…Batistuta ha portato lo scudetto a Roma, Cuadrado, Salah, Milinkovic Savic ( nessuno sa’ come sia successo che ha fatto le visite a Firenze…poi ha preso la strada per Roma( altra grossa scorrettezza ) quindi se conosciamo la Storia ci rendiamo conto che siamo molto…..controllate…e spesso molto danneggiate…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alesquart_242 - 2 anni fa

    Savic all’Atletico, Alonso al Chelsea, Cuadrado alla Juve (via Chelsea)….insomma queste mica tanto fregature…Bernardeschi, vediamo, fino ad ora l’unica cosa importante è stato il gol contro di noi…anche Mosciolivo lo fece da noi il primo anno al Milan, sapete come è finita vero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. cometogethe_293 - 2 anni fa

      certo che non possiamo dare fregature a tutti ma è solo per farvi capire che noi prendiamo fregature e le diamo e che la squadra che non sbaglia mai gli acquisti/vendite non esiste. Bernardeschi secondo me è già una bella sola che abbiamo dato ai gobbi, 40 milioni per una riserva che non ha 20 anni ma 24 e a 24 anni se siamo buoni giocatori siamo titolari. Se i gobbi prendono anche Ronaldo ( sarebbero dei polli acquistare un giocatore di 33 anni con un investimento da almeno 200 milioni) e Golovin e Cancelo vedrete che fine farà il carrarese

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Claudio50 - 2 anni fa

    Sembra un articolo contro la Fiorentina. Ma a sua volta anche la Fiorentina ha preso delle fregature, vedi Felipe Gomez…e tanti altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. glover_777 - 2 anni fa

    La migliore fregatura però la dette Pradè con la vendita di Nastasic al Chelsea, per 16 milioni + Savic, che a sua volta portò altri 25 milioni nelle casse viola… in totale 41 milioni di euro e 3 anni di Savic in viola, da grande difensore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. massimo_383 - 2 anni fa

    Un articolo senza senso. Dobbiamo rallegrarci per una società che vende pezzi pregiati che poi rendono poco in altre squadre?! Contenti voi….Invece dovreste essere i fustigatori di una società che non ha strategia per il futuro, che annovera fra i suoi dirigenti gente senza competenze, che in tutte le sessioni di mercato fa operazioni sempre al ribasso. Ci sarà un motivo per cui tanta gente non viene più allo stadio, oppure no..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. cometogethe_293 - 2 anni fa

      non era il Chelsea ma il Manchester City………comunque un ottimo affare per noi

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy