Il tecnico dell’Hertha su Piatek: “Partecipa poco al gioco”

Il tecnico dell’Hertha su Piatek: “Partecipa poco al gioco”

Bruno Labbadia non è contento del rendimento di Piatek, obiettivo della Fiorentina in attacco.

di Redazione VN
Piatek

Nuova squadra, stessi problemi. I soli 5 gol segnati in 16 gare disputate con l’Hertha Berlino tra Bundesliga e Coppa non hanno certamente soddisfatto il club, ma più che il bottino personale a preoccupare è la capacità di Krzysztof Piątek di saper giocare con la squadra e per la squadra. Un “difetto di fabbrica” che da sempre condiziona il gioco del polacco, specie negli ultimi anni quando il livello della competizione è aumentato. Prima al Genoa e poi soprattutto al Milan. Ma ora anche all’Hertha, un scenario che a quanto pare non piace a Bruno Labbadia. Il tecnico dei tedeschi infatti, in un’intervista rilasciata a Kicker, non ha usato giri di parole per far capire il suo pensiero all’ex attaccante rossonero corteggiato negli ultimi tempi con insistenza dalla Fiorentina: “Deve diventare più presente ed efficace. Krzysztof lavora molto duramente, ma le sue capacità devono entrare di più nel gioco. Dobbiamo pensare a come metterlo nelle posizioni giuste e come dobbiamo giocare per assicurarci che venga coinvolto di più“. (Fonte derbyderbyderby.it)

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. antonio capo d'orlando - 1 mese fa

    Per me, o Belotti oppure restiamo così. Belotti sa fare tutto, anche reggere l’attacco da solo, oppure andare a tenere la palla sulla fascia……. Poi tutto questo scrivere….. alla fine rimane soltanto la discussione. FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniele72 - 1 mese fa

    Vedo che su questo in tanti sarebbero contenti se arrivasse Piatek , per me è una grande incognita , in fondo ha fatto bene solo 5 mesi al genoa , se anche l hertha pur di rimetterci al livello economico se ne vuole disfare , un motivo ci sarà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ammazzalavecchiacolgas - 1 mese fa

      No, al Milan con Gattuso ha segnato ogni due partite, capocannoniere stagionale pure lì in mezza stagione, ti farebbe schifo? A Berlino Labbadia è il quarto allenatore dell’anno, è finito in una gabbia di matti. Inoltre Piatek ha fatto benissimo con allenatori come Juric e Gattuso e male con gente come Giampaolo e Labbadia. Sembra adatto a Iachini e al suo 352.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nicco - 1 mese fa

    Per noi allora è perfetto tanto gioco nn ne abbiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. max688 - 1 mese fa

      il pollice su non basta … meriti la faccina

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy