Happy birthday, Patrick Cutrone. Ma sei veramente tu la priorità della Fiorentina?

La Fiorentina vuole davvero Cutrone? La sensazione è che lo stia tenendo sotto tiro in attesa di altre soluzioni…

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

Happy birthday, Patrick Cutrone. L’attaccante compie oggi ventidue anni. Ma è veramente lui l’obiettivo di mercato della Fiorentina per risolvere il problema del gol? Chissà, certamente non è un affare che la società vuole chiudere subito e a tutti i costi. Il Wolverhampton, dopo soli sei mesi, è pronto a cederlo. Certo, non a regalarlo. Sicuramente però è disposto a fare uno sconto rispetto a quanto lo ha pagato in estate dal Milan. L’idea dei viola, sulla formula, è quella di un prestito con diritto di riscatto da esercitare in estate in caso di risultati positivi. Sulla cifra non c’è ancora un accordo, ma non è da escludere che la Fiorentina stia prendendo tempo. Volgarmente, sembra quasi che voglia tenere Cutrone bloccato mentre cerca un’altra soluzione.

Sono circolati altri nomi, per esempio quelli di Zaza e Petagna. Giocatori diversi a livello tattico e tecnico, ma anche sotto il profilo anagrafico. Lasciar partire Pedro per prendere un altro giovane non cambierebbe la filosofia del dualismo che si attuerebbe con Vlahovic. La società sa bene che il serbo ha bisogno di crescere e non può essere titolare inamovibile fino al termine della stagione. Non per limiti, piuttosto perché ha tutto il diritto di commettere errori e vivere tutte le difficoltà che comporta il campionato. Proprio per questo l’identikit ideale potrebbe portare ad un giocatore con qualche anno in più.

Insomma, la Fiorentina sta aspettando e valutando anche altre soluzioni. Il mercato di gennaio non ne offre troppe, ma a differenza di quello estivo nel giro di poche ore può presentare delle occasioni che fino a poco prima nemmeno esistevano. E’ un mercato fluido, dove tutto può cambiare. Nel frattempo Iachini osserverà meglio Pedro, che resta in uscita, così come Vlahovic. Il suo giudizio sul nuovo attaccante potrebbe essere determinante.

Sconcerti: “Fiorentina da riparare. Pradè ha sbagliato, firmo per il decimo posto. Petagna ok”

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bottegaio - 1 anno fa

    Siete dei fenomeni
    Per la stampa Pedro è un bidone per il mercato c’è chi è disposto a pagare il prezzo di acquisto!!!
    Per la stampa la priorità è la punta…per gli addetti ai lavori è il centrocampo l’origine dei mali.
    Ecco, nei panni di chi cura gli interessi di Dusan Vlahovic se viene uno di quegli sgorbi di attaccanti sopra citati pianterei una rumba che porti il ragazzo alla cessione a giugno!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. tambu - 1 anno fa

    Vlahovic deve giocare titolare. Meglio una punta di esperienza da tenere in panca da far giocare all’occorrenza. Non mi pare che i nomi che circolano siano di migliore qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 1 anno fa

      O bravo. Chi li fa i goal io? Tu? Them? Everibody! Scherzi a parte ci vuole uno che segni. Si schizza in b a non segnare ma subire

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy