Giuseppe Rossi verso l’addio: volata tra Villarreal e Celta Vigo

Giuseppe Rossi verso l’addio: volata tra Villarreal e Celta Vigo

Adesso ci sono concrete possibilità che l’attaccante possa tornare in Spagna

di Redazione VN

Pepito Rossi non brilla più come prima – scrive alfredopedulla.com -. E anche la gestione della vicenda da parte di chi lo assiste lascia abbastanza a desiderare. Adesso ci sono concrete possibilità che l’attaccante possa tornare in Spagna: volata tra Villarreal e Celta Vigo, svolta degli ultimi minuti.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. click - 3 anni fa

    scartato da prandelli. scartato da conte. scartato (dite voi) da sousa. ergo se sousa non capisce di calcio anche i suddetti non capiscono di calcio. Puoi confermare o cambiare idea. Che fai?
    Prove. Rossi è un vero fenomeno. Ma è un fuscello. Avete mai visto i dati tecnici degli allenamenti su provevdi fatica e stress test? No?
    Ma come. Avevate idee precise sul rossi. Ma allora…abbiamo capito chi non capisce di calcio. Scusate vi ho rubato del tempo. Era già tutto chiaro da principio.
    Fa male dirlo. Ma rimettere in piedi Rossi significa dargli una seconda vita in un campionato con pochi contatti. Meglio pure la MSL. Forza pepito! (con questo io lo terrei per certe partite…se non avesse intenzioni di spaccare lo spogliatoio) tra stipendio e mancate plusvalenze oggi rossi è da cedere. Wuesta è la cinica realtà del calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Horsenoname - 3 anni fa

    E’ vero che Pepito non ha piè il passo di un tempo , ma è altrettanto vero che se fai panca fissa è difficilissimo ritrovarla quella condizione , Sousa non lo vede proprio farebbew giocare tutti al suo posto piuttosto che inserirlo , è in perfetta sintonia con Diego Della Valle , nel senso che chi si prova ad offuscare la sua luce meglio eliminarlo e non è così che funziona .
    Da parte mia è da Febbraio che dico che questo allenatore non fa per noi , un girone di ritorno fatto col freno a mano tirato , si piange addosso continuamente , scarse idee . Questa Fiorentina non si riconosce più , un paio di anni fa molti giocatori ambivano a venire a Firenze , c’era un bel gioco , adesso siamo tornati nel grigiume degli anni di Delio Rossi e Sinisa eppure la società è la stessa , è questo che desiderano per Firenze , svalorizzare un capitale senza un apparente motivo ? Successe anche con Pontello ma almeno il conte si intascò un pacco di soldi e quello è comprensibile , ma adesso ? Compri Gomez per 20 mln e lo rivendi a 6 , cosa sta succedendo perchè io nonm lo riesco proprio a comprendere con tutta la buona volontà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il Viola di Gallipoli - 3 anni fa

    Non è che non gira, semplicemente ha bisogno di un sistema di gioco diverso per essere valorizzato e, al momento, in Viola non lo troverà con facilità.

    Sousa predilige gente più fisica e persino Borja, se non fosse già stato fondamentale per la squadra, non penso lo avrebbe mai scelto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. borgo - 3 anni fa

    Dispiace ma non ha più il passo di un tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. negri._17 - 3 anni fa

      Invece ilicic ha un passo. ..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fiesole - 3 anni fa

      Fa giocare Ilicic al posto di Pepito domenica dopo quanto visto nel calcio d’agosto
      mi ha irritato !!!! Resta Giuseppe via mister testa di c…. (ex gobbo)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ale Viola - 3 anni fa

    Peccato che Sousa lo tratti così, è un grande giocatore ed avrebbe meritato la sua chance.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Franc - 3 anni fa

    Ciao Pepito!!!! Non meriti questa società e men che meno questo allenatore che di calcio ne sa veramente pochino! Sei i più grande di tutti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. isiraider - 3 anni fa

    E’ uno dei campionati in cui può giocare senza eccessivi patemi; meglio il Celta Vigo del Villareal che mi sembra più competitivo! Ad majorem Pepito!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy