Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato

De Santis: “Vlahovic? ACF può agire in due modi. Leggo così l’uscita di Commisso”

Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images

Il parere di un esperto di mercato sulla nota vicenda

Redazione VN

Lorenzo De Santis, agente e operatore di mercato, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva, del futuro di Dusan Vlahovic, dopo l'uscita di questa mattina del Presidente Commisso:

"Questo è il risultato del cambio dei tempi. Fino a poco tempo fa erano pochi i casi in cui i calciatori arrivavano a scadenza di contratto. Vlahovic? Da un lato c’è l’aspettativa del giocatore di giocare in palcoscenici importanti, dall’altro la società che vorrebbe crescere con al centro del progetto il serbo. Leggo le parole di Commisso come un chiamar fuori Vlahovic davanti a tutta la città. Cessione a gennaio? Se ricordiamo l’estate scorsa il prezzo era di 70 mln, nella prossima estate sarà difficile pensare di ottenere la stessa cifra. Credo che in questo momento non è facile fare una previsione. Io penso che non sia facile di trovare un sostituto con quelle caratteristiche, però la proprietà sta dettando delle linee guida importanti: si resta a Firenze solo se si è convinti. Cosa può fare la Fiorentina? Credo che la società si possa muovere in due direzioni: una operare nell’opera di rafforzamento messa in atto nelle ultime campagne di mercato per provare a convincere Vlahovic a cambiare idea. Il secondo è andare ad inviduare un giocatore che può fungere dal surrogato: Lucca e Julian Alvarez del River Plate."

tutte le notizie di