De Laurentiis ossessionato da Chiesa. Altro “no” della Fiorentina

Offerti 50 milioni, la Fiorentina ringrazia ma risponde “no” per tenersi stretta il suo talento

di Redazione VN

L’arrivo di Ancelotti sulla panchina del Napoli è un richiamo per possibili grandi acquisti. Vidal, Benzema e… Federico Chiesa. Come riporta il Corriere dello Sport il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis è ossessionato dall’esterno viola, gradito anche al tecnico, e come nei mesi scorsi ci ha provato per strapparlo alla Fiorentina. ADL ha offerto cinquanta milioni di euro ai viola e si è sentito educatamente rispondere dal suo amico Diego Della Valle «no, grazie: non lo cediamo». Le alternative al talento classe ’97 sono Politano, Verdi e Suso.

vnconsiglia1-e1510555251366

Della Valle, Corvino, Pioli: vertice per il futuro. I punti sul tavolo della Fiorentina

Ferrara scrive: “Da metà Marrone a Emre Mor: i talenti sgonfiati del mercato viola

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 3 anni fa

    leggo troppa negatività in giro, eppure dovreste saperlo che stanno tendendo la fionda al massimo in attesa dell’imminente “rilancio”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Dellone68 - 3 anni fa

    Se Chiesa rimane qua un altro anno è solo perché è Chiesa e dietro ha suo padre, persona intelligente. Diversamente sarebbe già andato via. Ma non è detto che non venga venduto. D’altra parte, come ormai ci hanno insegnato in questa mediocrissima e priva di ambizioni società “a certe cifre non si può dire di no”.
    In questi anni, insieme a qualche altro giornalista che propala il loro verbo ci hanno insegnato che:
    a) non potremo mai vincere più un campionato (ma questo si sapeva);
    b) la champions non possiamo farla perchè riparte il monte ingaggi;
    c) la champions non fa parte della nostra dimensione;
    d) la coppa Italia è una coppa da perdenti, inutile farla;
    e) la supercoppa nessuno la nomina perchè, non vincendo MAI la coppa dei perdenti, ignoriamo pure che esista se non scoprirlo, ogni tanto, quando la Lazio o il Napoli, per non parlare di Juventus, Milan, Inter, Roma, l’alzano al cielo e qualcuno lo scopre alla tv;
    f) l’Europa League potrebbe essere la nostra dimensione (forse), ma solo se si accede al tabellone principale perchè se si va ai preliminari NON CONVIENE. Non conviene perchè i giocatori, poverini, sono costretti ad iniziare presto la preparazione e perchè le trasferte costano troppo;
    g) l’ottavo o il dodicesimo posto è la nostra dimensione; se arriviamo sesti per un anno abbiamo vinto il nostro scudetto;
    potrei andare avanti all’infinito e mi fermo qua. Questo è il nostro presente e sarà anche il nostro prossimo futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. wasosk_567 - 3 anni fa

      Hai ragione … a metà. Gli obbirttivi è giusto cercare di raggingergli, devi però anche capire che LA SOCIETA’ (e sottolineo la società, non i DV) non ha il “potere economico” per mantenere certi giocatori. E’ un concetto semplice, come è semplice il concetto che con quello che si ha si deve cercare di fare il meglio possibile. Non c’è la necessità di aggiungere alcun aggettivo dispregiativo inutile perchè altrimenti si dimostra solo di essere rimasti a un periodo storico che ormai è morto quasi 20 anni fa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 3 anni fa

        Via dai, ma di cosa parliamo Wasok? E’ chiaro che quello che dici è corretto, ma io mi riferisco ad altro e naturalmente quello che scrivevo sopra era semplicemente provocatorio. La realtà è che questa proprietà in estate non compra ma vende, a gennaio ci porta Falcinelli. Ora, dico, ora, hai presente i mercati che abbiamo fatto gli ultimi tre anni? Non possiamo continuare a difendere l’indifendibile. Io sono arrabbiato perchè questa società ci ha detto a chiare lettere che questo è quello che ci daranno da tre anni in avanti. Falcinelli eccetera. A te va bene? Benissimo. Possiamo avere qualcosa di meglio di un Falcinelli a metà anno dopo aver venduto anche Babacar? Possiamo o è chiedere troppo? Se possiamo permetterci solo Falcinelli è meglio fare festa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. IlSommoPoeta - 3 anni fa

      Purtroppo non ti fermi qua ma stai andando avanti all’infinito. Che tenerezza!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. chef57 - 3 anni fa

    Se si cede,Chiesa finisce alla Juve.
    Per lui sarebbe il posto migliore per il salto definitivo verso la consacrazione.
    Con 60 milioni sarebbe masochistico tenerlo.
    Difficilmente per i prossimi 2/3anni potremmo permetterci grandi talenti.
    Premesso che i soldi della cessione vengano investiti totalmente nella ricostruzione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ceruttigino - 3 anni fa

    se corvino è bravo a scatenare un asta può arrivare forse anche a 70 (che non li vale). a quel punto medaglina e ciao. purché reinvestiti in 7 buoni da 10 milioni l’uno. peraltro tatticamente chiesa si inquadra male perché il modulo che ha consentito migliore equilibrio quest’anno è stato il 4-3-1-2 e con questo modulo Chiesa c’incastra poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AntonioViola - 3 anni fa

      E’ quel “purché” che mi preoccupa un casino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iG - 3 anni fa

    Beatii napoletani che hanno ANDREA DELAURENTIS uno che con un patrimonio personale di 1/1000 inferiore alle nostre 2 sorelle, riesce a fare acquisti immmensi e portare Napoli in Champions e a lottare per lo scudetto.
    Ma quando ci meritereremo anche noi un presidente cosi?
    Abbiamo il mediocre noi loro il santo. Abbiamo l’ Andrea sbagliato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rudy - 3 anni fa

      Peccato si chiami Aurelio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 3 anni fa

      Noi di mediocri abbiamo certi tifosi come te e, sinceramente, BASTA!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. wasosk_567 - 3 anni fa

      Il tuo commento chiarisce il fatto che con il calcio attuale non ci incastri niente. La ricchezza personale del “padrone” è relativa, quello che è fondamentale è la capacità che ha la società di fatturare. Scendi dalla poltrona e vai allo stadio, compra magliette ufficiali. E’ questo quello che conta, non è difficile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. wasosk_567 - 3 anni fa

      E comunque, quando a gennaio dovevano prendere qualcuno per dare l’assalto allo scudetto non mi pare che ADL abbia tirato fuori niente. Anzi si, ha comprato il “nostro” vecchio Milic. E non si spiega neanche, alla luce di quanto dici tu, perchè a Napoli venga contestato ADL.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy