Dalla Francia: Fiorentina su Mangala, Corvino si gioca la carta Mendes

Dalla Francia: Fiorentina su Mangala, Corvino si gioca la carta Mendes

Al momento, però, il difensore centrale francese in forza al Manchester City preferirebbe restare in Premier League in caso di addio ai ‘Citizen’

di Redazione VN

Secondo quanto riporta Le 10 Sport, non si registra il solo interesse sul Eliaquim Mangala, centrale difensivo in uscita dal Manchester City. Tra le squadre ad aver messo gli occhi sul nazionale francese, infatti, oltre ai già citati rossoneri e al Valencia, ci sarebbe anche la Fiorentina, forte dei buoni rapporti con l’agente del giocatore Jorge Mendes. Per il portale francese, però, al momento Mangala preferirebbe restare in Premier League in caso di addio ai ‘Citizen’.

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ViolaLuke - 4 anni fa

    Depistaggio per far abbassare le pretese ai russi e ai brasiliani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. daddo - 4 anni fa

    Sarebbe buono ma la vedo molto dura, un giocatore dal Manchester city alla Fiorentina di questi tempi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. jordan - 4 anni fa

    Venendo dal City guadagnerà un botto quindi non vedo possibilità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lk - 4 anni fa

    Non è alla nostra portata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. rudy - 4 anni fa

    Guadagna più di Corluka.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Azulejo - 4 anni fa

    Error: Community ID Not Found
    Saverio mi sono rotto ogni volta che mi collego per postare una risposta necessitino quasi sempre una decina di tentativi

    Che errore legarsi a la Gazza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 4 anni fa

      Mi dispiace ma credo che sia un problema legato in qualche modo al tuo device o sistema operativo. Spero che non si così per tutti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. filippo999 - 4 anni fa

        capita anche a me…non credo dipenda dal mio pc…succede per lo più
        in modo imprevedibile…per qualche giorno non si riesce a inviare messaggi….poi
        si sblocca , ma non so come o perchè

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. giannar_533 - 4 anni fa

          Succede spessimismo o specificatamente su qualche articolo o per qualche tempo su tutti. Nel tentativo di sbloccare mi sono ritrovato non so come anche un nuovo nickname.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BillyCobram - 4 anni fa

            Provate a svuotare le cache…

            Mi piace Non mi piace
      2. Maxi - 4 anni fa

        Non è il solo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Azulejo - 4 anni fa

        Ho tre PC, dei quali uno nuovo di zecca, succede su tutti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 4 anni fa

          Non so cosa dirti se non provare a svuotare la cache che può avere memorizzato qualche indirizzo sbagliato. fammi sapere

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tato - 4 anni fa

    Per le vicende societarie i casi sono due:
    1-I DV costruiscono stadio e altre strutture che possono aumentare il fatturato di 50 milioni circa e allora qualcosa di meglio potranno fare.
    2- Vendono realmente. Perché ad oggi con 3 milioni o poco più hanno preso Diks , Sanchez e Toledo. Francamente per reggere una società che vorrebbe stare tra le prime, mi sembrano pochi. Vivacchiare così non è positivo nè per loro nè per noi tifosi. Se non sei in grado di garantire un certo standard, meglio farsi da parte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. GianBurrasca - 4 anni fa

    booooooombaaaaaaa!!

    una mano en la cabeza, bombaaa!!

    un movimiento sexy, bomba!!

    una mano en la cintura, bomba!

    un movimiento sexy, bomba!

    Para bailar esto es una bombaaaaaaa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. pippo - 4 anni fa

    tutti i giorni c’è un nome nuovo da inventare cosi si passa il tempo a parlarne e non ci si annoia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Barsine - 4 anni fa

    “Sussurri negli ambienti della finanza raccontano che non dovremmo stupirci se in autunno cordate straniere importantissime potranno bussare alle porte di Casette d’Ete per portare anche la Fiorentina in mani estere.”

    Notizia straordinaria … non tanto per il valore finanziario e prospettico della cosa … quanto per l’enorme opportunità di smettere di sentire i soliti noti parlare male della braccini e braccialetti.

    Finalmente potremo riazzerare il conteggio della bacheca e tornare a sognare … Vedremo le cordate straniere importantissime se investiranno su Firenze o se prima di tutto chiederanno lumi al comune per lo stadio / investimenti in Firenze (come “in Fiorentina”) e poi decideranno come Suning di attendere nuove opzioni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Azulejo - 4 anni fa

      Speriamo che quando rientrano a Carrette d’Ete con una barrocciata di miliardi si portino dietro anche i soliti Leccavalle

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. braccino viola - 4 anni fa

        Azulejo non si capisce bene come mai questo astio per i DV, quando ci saranno le cordate cinesi non saplai a chi dile blaccino perchè sono holding che investono capitali e non gli frega niente della viola.
        E allora verremmo a cervarvi con i forconi voi corvi di professione e scorreggioni pessimististi orfani di Cecchi Gori…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Azulejo - 4 anni fa

          L’ho ripetuto piu’ volte: non rispondo ai multinick

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Angel - 4 anni fa

            Trai sollievo prendendotela con chi ti passa davanti. Oggi sono i DV, domani saranno i cinesi o gli arabi di turno….perché il problema sei te, e quelli come te.

            Ciao ciaooooo

            Mi piace Non mi piace
      2. fornamas63 - 4 anni fa

        Quelli che cafonamente ed ottusamente definite leccavalle sono semplicemente tifosi, amanti della Fiorentina che hanno a cuore solo i colori della propria squadra e preferiscono sostenerla sempre e comunque a dispetto delle vittorie, degli acquisti e della proprietà.
        Ognuno può scegliere il proprio modo di sostenere la propria squadra, ma quello che vi fa produrre tonnellate di fiele e polemiche invece di cogliere quello che di buono viene dalla squadra (e perchè no) anche dalla proprietà, non è quello che preferiamo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lk - 4 anni fa

      Sono anni che si sentono queste voci, dal patron della red bull, ai cinesi, passando per gli sceicchi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. filippo999 - 4 anni fa

      meglio l’usato sicuro..eh ? Che poi nel nostro caso significa blocco
      totale del mercato , promesse fasulle ( …” non ci faremo trovare impreparati “…
      …” a gennaio faremo acquisti di primo livello “….) , casella del difensore
      desolatamente vuota da tempi ormai talmente lunghi da offendere la decenza….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. il contabile por el pueblo - 4 anni fa

    Impossibile…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy