Chiesa resterà in Serie A: è sempre più derby Inter-Juventus

Chiesa aveva un accordo verbale con la Fiorentina: niente aumento, libertà di scelta futura

di Redazione VN

Chiesa vuole andare via. Derby Inter-Juve, no al Bayern Monaco“. Scrive così La Gazzetta dello Sport a pagina 6. I Della Valle ed Enrico Chiesa – si legge – avevano trovato un accordo per il futuro di Federico: l’attaccante viola non avrebbe chiesto aumento d’ingaggio e a fine stagione sarebbe stato libero di scegliere il suo destino. A patto di garantire alla Fiorentina una valutazione non inferiore ai 70 milioni di euro.

Cosa succederà, però, con Rocco Commisso, vicino a diventare nuovo proprietario del club viola? E’ probabile che nei prossimi giorni Enrico contatti Diego Della Valle per avere chiarimenti sulle vicende societarie. Federico vorrebbe avere ben chiaro il suo futuro entro la fine di giugno.

La famiglia Chiesa ha già preso una decisione: anche il prossimo anno Federico giocherà in Serie A. Non è stato facile dire di no a Kalle Rummenigge e al Bayern Monaco che lo volevano per aprire un nuovo ciclo dopo il divorzio con leggende quali Robben e Ribery. Sul piatto un ingaggio da favola (quasi 7 milioni) e la certezza di poter vincere la Bundesliga e di poter essere protagonista in Champions. L’altro club straniero che lo corteggia da tempo, il Real, si è defilato dal giorno in cui Zidane è tornato al comando.

In pista restano Inter e Juventus. La famiglia Chiesa non ha fretta di scegliere. Conte avrebbe voluto Federico già al Chelsea. Sarri, a un passo dalla panchina bianconera, ha fatto di tutto per averlo al Napoli. La Juve ha una squadra più forte e lo corteggia da più tempo ma l’Inter gli garantirebbe una maglia da titolare. È un vero testa a testa. Entrambi i club italiani offrono a Fede un ingaggio da 5 milioni netti l’anno. Che arriveranno a 6 alla scadenza dei 4 anni di accordo. La famiglia Chiesa non ha indicato una preferenza perché voleva permettere ai Della Valle di accendere una mini-asta che avrebbe garantito una valutazione appunto da 70 milioni.

Il Quotidiano Sportivo aggiunge che per Chiesa l’Inter dovrà partire da un ingaggio da 4 milioni annui.

vnconsiglia1-e1510555251366

La Juventus potrebbe mettere sul piatto Perin e Rogerio per arrivare a Chiesa

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Purple Mind - 1 anno fa

    Ma poi ci si meraviglia se a livello sportivo in 17 anni non abbiamo vinto niente, macme, abbiamo il giovane più forte in Italia e gli dicono guarda sei libero di andare dove vuoi basta che non ci chiedi un aumento e non ci tocchi il portafoglio ma Come si può fare calcio in questo modo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. l1969d_981 - 1 anno fa

    penso che la Fiorentina con Commisso alzerà immediatamente il proprio monte ingaggi, ciò non vuol dire che la Fiorentina potrà pagare a Chiesa lo stipendio di 7M, che sembra che sia quello promesso dalle strisciate.
    Penso che Chiesa potrà diminuire il proprio stipendio a 4 o 5, rinnovare e vedere cosa succede il prossimo anno con la Viola..potrà sempre chiedere la cessione il prossimo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Up The Violets - 1 anno fa

    Ah, quasi dimenticavo: da appassionato di ciclismo un sentito grazie anche per l’ottimo Giro d’Italia appena organizzato, probabilmente il peggiore cui abbia mai assistito. Percorso a dir poco incommentabile senza grandi arrivi in salita e con una sola grande montagna (il Mortirolo) posta in modo da non fare selezione, elenco dei partecipanti di secondo livello (reso ancor più tale dall’infortunio di Dumoulin) con la maglia rosa che è andata a un onesto scalatore ecuadoriano che finora non aveva vinto nulla. Continuate a fare le pulci al Tour e a cantarvela e a suonarvela da soli con la storia del “percorso più duro” (sempre che le salite presenti vengano affrontate…), ma io penserei piuttosto a non farmi superare anche dalla Vuelta; altrimenti il rischio è che capiti quello che è capitato ai vostri top club di calcio, ossia di non contare più una cippa a livello internazionale nonostante lo strombazzamento mediatico nazionale. Chapeau e fine OT ciclistico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Up The Violets - 1 anno fa

    Curioso che questi giornali diano tutto già per scontato con una società che sta passando di mano.

    Carta per incartare il pesce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. folder - 1 anno fa

    Con il cambio di proprietà ci sarà da ridiscutere tutto:dai ruoli dirigenziali ai contratti dei giocatori e allenatore.Non si può sapere quale possa essere la
    strategia di Commisso.Può anche essere che,per presentarsi bene ai tifosi,inizi
    con il confermare Chiesa e Milenkovic:del resto avrebbe la forza economica di farlo e in tal caso tutti i discorsi come quello dell’articolo cui sopra sarebbero pura fuffa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mauro65 - 1 anno fa

    Calamai questa me la segno. Se resta sarai preso pel c..o finché campi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. vecchio briga - 1 anno fa

    Ragionate ancora con il linguaggio che hanno inculcato i Della Valle. È cambiato tutto. Ricordatevi che Chiesa ha un contratto e Commisso un patrimonio da 4,5 miliardi. Chiesa vuole più soldi? Fa due spot da diffondere sulle TV in USA ed è tutto apposto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy