Chiesa: l’unica società con disponibilità economica pronta è la Roma

Chiesa: l’unica società con disponibilità economica pronta è la Roma

Anche il Milan vuole Chiesa, ma i rossoneri dovranno chiarire con la Fiorentina l’affare Rebic

di Redazione VN
Chiesa

Il Milan non molla Federico Chiesa, ma se i rossoneri non chiariranno con la Fiorentina l’affare Rebic, difficilmente il Diavolo potrà parlare del classe 1997 che piace tanto a Stefano Pioli. E’ vero – scrive La Nazione – che Commisso ha dato il via libera alla sua cessione e che accetterà preferibilmente contanti e non pedine di scambio, ma è anche altrettanto vero che una delle poche società con disponibilità economica ’pronta’ (difficile un prestito con riscatto obbligatorio) resta sempre la Roma. Da capire se sia una destinazione gradita al giocatore, ma questo è un discorso tutto da esplorare e al momento resta sullo sfondo.

-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. zachini - 2 settimane fa

    Infatti devono vendere il più forte attaccante ora in Italia (insieme a Immobile) per ripianare i debiti…
    Per favore…

    Vdz

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabio44 - 2 settimane fa

    Per me può andare a giocare dove gli pare basta che porti i soldi eppoi si può tranquillamente levarsi…giocatore ma specialmente come bimbo un mediocre…sopravvalutato in tutti i sensi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ACF_1926 - 2 settimane fa

    Stai a vedere che questo sopravvalutato ci rimane sul groppone anche quest anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mystgun - 2 settimane fa

    Non so quanto sia vero che la Roma abbia tutta questa disponibilità economica dato che anche se c’è stato il cambio di proprietà la società era piena di debiti e tutti gli anni vendeva i migliori giocatori per fare mercato quindi anche se il nuovo presidente avesse ripianato i debiti penso che per il primo anno avrebbe preferito equilibrare i bilanci della società e quindi fare un primo mercato di autofinanziamento (come fatto da Commisso l’estate in cui è arrivato), a maggior ragione dopo il secondo grave infortunio di Zaniolo e quindi se hanno un minimo di disponibilità economica la investiranno sui ruoli che sono scoperti tipo difensore centrale (attualmente Smalling non è stato riscattato), esterno sinistro e attaccante (Dzeko non è sicuro di restare e manca sicuramente una riserva).
    Hanno molti problemi da risolvere prima di poter pensare di spendere oltre 50 milioni per Chiesa avendo in rosa già 6/7 esterni offensivi, poi a livello di motivazioni non so quanto Chiesa vorrebbe lasciare Firenze per una squadra che non fa neanche la Champions League.
    L’unica società che può acquistare Chiesa è la Juventus solo dopo aver ceduto sia Douglas Costa che Bernardeschi ma probabilmente anche per loro ci sarà un tempo limite dato che è impensabile cedere Chiesa e doverlo sostituire a ridosso della fine del calciomercato (tutte le società “sparerebbero” prezzi assurdi per i loro giocatori) quindi ad oggi Chiesa ha almeno il 90% di probabilità di restare a Firenze un altro anno sperando che si riesca a farlo rinnovare in tranquillità e “ricucire” così almeno in parte il rapporto con i tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 2 settimane fa

      …ma a te sembra cosi’ facile piazzare Bernardeschi e Costa?…no perche’ mi pare che il buon Paratici son mesi che li offre a tutti senza costrutto…tante chiacchiare ma niente lalleri…allo stato attuale l’unico modo per vendere Chiesa e’ con lo sconto e con un prestito con diritto/obbligo di riscatto, che e’ la formula piu’ gettonata e praticabile al momento. Non c’e’ nessuno che puo’/vuole pagare anche solo 40 milioni per lui…la roma invece potrebbe davvero essere davvero l’unica con del cash. I debiti li hanno ripianati (o quasi) e Zaniolo e’ out, qualcosa devono inventare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy