Chiesa, la Juventus pensa all’assalto per la prossima estate

Chiesa, la Juventus pensa all’assalto per la prossima estate

La Juventus medita una proposta diversa per Chiesa

di Redazione VN
Chiesa

La Juventus continua a tenere Federico Chiesa in lista d’attesa, nonostante l’interesse dei bianconeri non sia più un mistero. Il club di Agnelli punta a far leva sulla trattabilità dei 70 milioni richiesti da Commisso, cifra che equivale ad una sorta di calotta polare e che a Firenze sembrano non voler alleggerire. Chiesa, con il contratto in scadenza nel 2022 non ha fretta di rinnovare. Cresce la possibilità di vedere un assalto della Juventus la prossima estate, a maggior ragione se il ragazzo non dovesse prolungare con la Fiorentina, visto che il prezzo scenderebbe fino quasi a dimezzarsi. Probabile che con 40 milioni i bianconeri possano strappare il figlio d’arte alla Fiorentina. Lo scrive Tuttosport.
-> TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO DELLA FIORENTINA

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mauro65 - 3 settimane fa

    Io credo che alla giuve pensano troppo e di solito chi pensa troppo arriva secondo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lallero - 3 settimane fa

    se non rinnova l’affezionatissimo chiesa sta in tribuna due anni se fossi rocco. tanto non s’è pagato nulla, vorra dire rinunciare a una plusvalkenza… non si è mai visto un pischello rifiutarsidi parlare per un anno, neanche fosse maradona

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. lukkka - 3 settimane fa

    I gobbi pensano di pagarlo una 30 a un anno dalla scadenza.. se non rinnova in tribuna subito qua la musica deve cambiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bobbe.. - 3 settimane fa

    O rinnova per un anno oppure sarà tribuna per due anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mystgun - 3 settimane fa

    Con un anno di tribuna e gli Europei saltati sicuramente lo vorrebbero ancora?.
    Ho i miei dubbi soprattutto avendo un buon giocatore come Kulusevski nel suo stesso ruolo, una ipotesi del genere rischia solo di rovinare la carriera di Chiesa e non penso che una famiglia che ha vissuto il calcio come la sua prenda una decisione così stupida.
    La cosa è semplice Chiesa se vuole andare in una big deve fare un anno da protagonista visto che dopo l’ultimo anno mediocre gli interessi su di lui sono calati molto.
    A Commisso non interessa che Chiesa aumenti di valore ma solo che venga ceduto per il valore che lui attribuisce al calciatore quindi può tranquillamente proporre a Chiesa un rinnovo di contratto con adeguamento dell ingaggio e una clausola rescissoria vicino ai 70 milioni che sarebbe una soluzione che può soddisfare entrambe le parti, l’alternativa sono 2 anni da separato in casa con il rischio di perdere Europei e l’ interesse di molte squadre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy