Chiesa in bilico: in caso di cessione la Fiorentina pensa a De Paul

Chiesa in bilico: in caso di cessione la Fiorentina pensa a De Paul

La Fiorentina non molla Rodrigo De Paul, vecchio “pallino” di Pradè

di Redazione VN

E’ ancora tutto da scrivere il futuro di Federico Chiesa. Come scrive il Corriere Fiorentino, il classe 1997 resta l’uomo indicato a percorrere la corsia destra, che si tratti di un 3-5-2 o di un 4-2-3-1, ma non è un caso che di fronte all’eventualità di una sua cessione la Fiorentina sia tornata a prendere seriamente in considerazione l’opzione De Paul visto che l’argentino, come Bonaventura, sarebbe perfettamente a suo agio nel trio a ridosso della punta.
-> Tutte le notizie di calciomercato della Fiorentina

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Roberto Maria - 2 settimane fa

    De Paul è un jolly che puoi usare come vuoi, da centrocampo in su, può anche fare il regista e l’esterno d’attacco. Credo che in Nazionale faccia il regista, all’Argentina, ma lo fa bene. Credo che stiano temporeggiando su Torreira per vedere se entrano i soldi per De Paul, con lui e Bonaventura, la squadra è fatta e segneranno Vlahovic e Cutrone, Sicuramente più di Piatek. Ci servono come il pane quelli che gli danno la palla a gli attaccanti e la cooperativa del goal, le Fiorentine più belle mandavano in goal tutti meno il portiere. SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 2 settimane fa

    mi sembra già di vederlo in maglia viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antani - 2 settimane fa

    DePaul é polivalente sia mezzala sia trequartista sia esterno d’attacco e io farei scambio anche alla pari con Chiesa , fa la differenza. Speriamo lo prendano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Matte-Viola - 2 settimane fa

    Ma cosa c’entra Chiesa con De Paul uno è un esterno e l’altro una mezzala, se andasse via Chiesa e si virasse con il 4-2-3-1, ci vorrebbe un mancino che possa fare sia l’esterno che il trequartista visto che di esterni di piede destro c’è già Bonaventura e Ribery, ma se si gioca 4-2-3-1 a quel punto perchè cedere Sottil visto che per quel modulo servono 4 esterni. Spero che abbiano le idee più chiare rispetto a come scritto nell’articolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ceruttigino - 2 settimane fa

      forse sono l’unico estimatore ma Sottil per me è più forte di Chiesa e neanche di poco. ha una velocità che in serie a non si trova.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. CippoViola - 2 settimane fa

        Anche io sono convinto che Sottil in “generale” meglio di Chiesa (ma non più veloce); il problema è che è una “testina di nulla”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ilRegistrato - 2 settimane fa

          Chissà su cosa uno basa queste convinzioni su Sottil. Forse su delle sedute spiritiche perché per quanto visto in campo Sottil non è un calciatore da Fiorentina. Io sono invece convinto che andava ceduto a titolo definitivo monetizzando quel poco che c’era da monetizzare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ceruttigino - 2 settimane fa

    De Paul è tutto tranne un esterno di destra. secondo voi si spende 35 milioni per mettere uno fuori ruolo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Matte-Viola - 2 settimane fa

      bravo parole sante, ma io non mi stupisco di nulla, mi sembra che Pradé abbia poco le idee chiare e De Paul è troppo una sua fissazione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy