Cecchi: “Pradè sa meglio di noi che serve un attaccante. Borja? Se torna sono felice”

Cecchi: “Pradè sa meglio di noi che serve un attaccante. Borja? Se torna sono felice”

Il commento del giornalista de La Nazione durante il Pentasport, in onda sulle frequenze di Radio Bruno

di Redazione VN
Cecchi

Il giornalista de La Nazione Stefano Cecchi è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno durante il Pentasport di oggi; di seguito un estratto delle sue parole: “Credo non ci sia un singolo tifoso fiorentino che sia contento della conferenza stampa di Pradè, che di fatto ha detto che non si comprerà nessuno e la squadra è già fortissima così. Ma io sono convinto che lui sappia meglio di tutti noi che la Fiorentina ha bisogno di un attaccante. L’unica arma che abbiamo è quella della pazienza, bisogna attendere che il mercato arrivi a quote più umane e lì piazzare il colpo. Borja Valero? Sono combattuto, ma alla fine mi sento contento perché si vive anche di simboli e di affetti, e lui è stato il simbolo di una Fiorentina meravigliosa. Non solo: nello scambio con Benassi secondo me ci rimettiamo. Capisco le critiche da un punto di vista tecnico e logico, ma non tutto è razionale, io ho un ricordo tenero di lui”.
-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

Fiorentina, la soddisfazione per l’emendamento: “Adesso si studierà come agire per il nuovo stadio”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Assoluto - 2 settimane fa

    Spiegatemi il ruolo di Benassi. Non è un centrocampista perchè non ha visione di gioco e ha piedi ruvidi, non è un esterno perchè oltre ai piedi ruvidi non ha passo.
    E’ un calciatore che ogni tanto azzecca il tiro ma non partecipa alla manovra in quanto sta largo a dx senza stare sull’out. Quindi inutile.
    Il Sindaco ovviamente ha il suo passo (pari a Benassi) ma ha una classe che l’altro non possiede. Chiedere a Conte. Per la nostra realtà il Sindaco va più che bene e sa benissimo che non sarà titolare ma all’occorrenza (e ci sarà) sa stare in campo e gestire il pallone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy