Caso Scalera, Bari seccato per la scelta della Fiorentina: gli scenari

Caso Scalera, Bari seccato per la scelta della Fiorentina: gli scenari

Il giocatore arrivato in prestito con diritto di riscatto potrebbe rimanere a Bari nella prossima stagione

di Redazione VN

Oltre alle vicende che hanno visto protagonista la Fiorentina e l’Inter per quello che riguarda il futuro di Borja Valero, Pantaleo Corvino ha lavorato anche con il Bari per Scalera. Per il terzino italiano non è però stato trovato l’accordo per il riscatto dalla società pugliese, dal momento che il direttore generale dell’area tecnica viola avrebbe fatto un’offerta inferiore rispetto a quanto pattuito. Secondo quanto ricostruito da Radio Bruno, il Bari sarebbe rimasto particolarmente seccato per la decisione della dirigenza viola, così come il procuratore e la famiglia del ragazzo, che sarebbero però disposti a riallacciare i rapporti. Ma al momento dai biancorossi non arriva questo tipo di apertura.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Freddy - 2 anni fa

    Spero tanto che Antognoni sia in Fiorentina in vece e in attesa del nuovo azionista di maggioranza.
    Poi via tutti nell’ordine Diego e Andrea, Cognigni e tutta la pletora di dirigenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ml14 - 2 anni fa

    Corvino vergognati. E soprattutto VATTENE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. EDISON - 2 anni fa

    Far saltare un affare per due spicccioli è tipico di Corvino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Se lo dice Radio Bruno, allora……………..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. rudy - 2 anni fa

    Chiedere € 100.000 di sconto è tipico di Corvino. Come noi sulla spiaggia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bitterbirds - 2 anni fa

    comprensibile se nell’affare non c’è la mazzetta per qualche procuratore o ds

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy