Calciomercato: la raffica di Di Marzio. Fiorentina in movimento

Il riassunto delle trattative di calciomercato della giornata di ieri

di Redazione VN
Gianluca di Marzio, primo piano

Poco meno di 2 settimane al gong finale e vortice del mercato ancora spinto da tante, tantissime trattative, pronte anche oggi a catturare l’attenzione di tutti e da riepilogare nella nostra consueta raffica. Partiamo dalla Juventus, già protagonista dalle prime ore del mattino con le visite mediche di Riccardo Orsolini, pronto a vestire bianconero (dopo quello dell’Ascoli, squadra in cui resterà fino a fine stagione) a partire dal mese di giugno. Su Evra, alla ricerca di un accordo economico con il Crystal Palace, si è inserito anche timidamente lo Schalke 04, dopo l’infortunio occorso a Baba, non intenzionato ancora a cedere a gennaio Kolasinac. Rafforzato dalle parole di Koeman, segnale di ulteriore, possibile addio del calciatore all’Everton, il Milan ha invece presentato un’offerta ufficiale al club inglese per Gerard Deulofeu, proponendo un prestito oneroso (500 mila euro) con diritto di riscatto (fissato a 18) ed attendendo ora una risposta che potrebbe definitivamente portare in rossonero l’ex Barça, pronto a rifiutare sia Wolfsburg che Ajax per vestire solo rossonero.

Capitolo Roma: il nome a sorpresa per il centrocampo può essere quello di Hiljemark del Palermo, in prestito con obbligo di riscatto, con il giocatore che ha già rifiutato una proposta della Dinamo Kiev. Per l’attacco si continua a lavorare su Defrel, contando anche sulla volontà del giocatore di vestire giallorosso. Per quanto riguarda la Fiorentina, invece, l’agente di Nikola Kalinic è in arrivo a Milano per definire il possibile passaggio del croato al Tianjin Quanjian (38 milioni di euro ai viola, 10 più 2 di bonus per 4 anni al calciatore), mentre l’intermediario della trattativa Ramadani è al lavoro per definire l’operazione con il club cinese. Per il sostituto, il primo nome è quello di Mattia Destro: primi contatti indiretti con l’entourage già avvenuti ma richiesta del Bologna attualmente alta, pari a 20 milioni. Un’altra idea porta ad Andone, attaccante rumeno del Deportivo La Coruna, mentre si lavora anche in ottica futura: trattativa avviata per Castrovilli, 19enne centrocampista del Bari, e per il 18enne terzino Scalera, in prestito con diritto di riscatto, chiudendo con l’ufficialiazzazione dell’acquisto di Illanes, difensore argentino classe ’97 dall’Instituto Cordoba.

In casa Atalanta, i nerazzurri hanno bloccato la partenza di Grassi in prestito all’Empoli, puntano a raggiungere un accordo per Cristante cedendo poi Carmona al Genoa ed ufficializzano l’arrivo di Fazzi, esterno offensivo classe ’95, destinato a rimanere al Perugia in prestito sino al 2018. La Sampdoria invece punta a chiudere per Robin Quaison, in scadenza di contratto con il Palermo e conteso anche dal Birmingham, con il giocatore tuttavia intenzionato a vestire blucerchiato: su Cassano, si continua a lavorare alla risoluzione del contratto di FantAntonio, che anche a risoluzione ottenuta potrà continuare ad allenarsi con la Primavera in attesa di una nuova squadra. L’Inter lavora sulle uscite: Ranocchia tra i nomi caldi, cercato dall’Hull City, con l’agente del giocatore in Inghilterra nei prossimi giorni per studiare una soluzione per il futuro del difensore. Santon piace sempre all’Espanyol. Gabbiadini attende di conoscere il proprio futuro: l’offerta formulata dal Southampton, che insiste per il giocatore, non è ancora arrivata alla cifra richiesta dal Napoli.

Torino: continuano le difficoltà per arrivare al “Pata” Castro, con un accordo ancora mancante sul prezzo del cartellino. Ostacoli che riportano i granata a pensare ancora a Donsah del Bologna, cui è stato proposto Acquah in cambio. Il Palermo punta Spolli del Chievo per la propria difesa, con il giocatore non convinto della destinazione, mentre il Bolognaannuncia il rinnovo fino al 2021 per Alex Ferrari, difensore classe ’94. Dopo Faragò dal Novara, ufficializzato oggi in prestito con obbligo di riscatto, il Cagliari punta sempre su Bisoli del Brescia, tentando di lasciare il giocatore a disposizione di Brocchi sino a giugno, mentre resta attivo il Crotone: si lavora per Raicevic, per il quale domani si potrebbe chiudere con il Crotone, Gnoukouri, con un incontro previsto domani per convincere il giocatore dell’Inter a vestire rossoblù, e Fathi, talentuoso esterno offensivo dello Zamalek che potrebbe arrivare in una sinergia con il Torino, impossibilitato ad accoglierlo in granata per l’assenza di visti da extracomunitario. L’Empoli è vicino a Pejovic, centrale classe ’98 dell’Fk Zemun Belgrado, mentre il Granada ha ufficializzato l’arrivo di Kone dall’Udinese.

gianlucadimarzio.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy