Calamai: “Jovetic una scommessa, Rossi un rischio. Può nascere una nuova Fiorentina”

Calamai: “Jovetic una scommessa, Rossi un rischio. Può nascere una nuova Fiorentina”

“La Fiorentina lavora su tre fronti: Alonso, Kalinic e Jovetic, tre affari che si intersecano. Se dovesse partire Alonso potrebbe arrivare Criscito”

di Redazione VN

Luca Calamai è intervenuto ai microfoni di Radio Blu: “Sta succedendo di tutto. La Fiorentina lavora su tre fronti: Alonso, Kalinic e Jovetic, tre affari che si intersecano.  Se dovesse partire Alonso potrebbe arrivare Criscito dallo Zenit, Pavoletti potrebbe sostituire Kalinic, mentre la trattativa per Jovetic è ancora piuttosto complessa. Nelle prossime 48 ore può nascere una nuova Fiorentina, con tutto quello che deriverebbe dal punto di vista economico ma soprattutto tattico.

La strategia viola è quella di prendere Jovetic in prestito e dare via Rossi, perché Sousa non lo vuole. Il tecnico si prende una responsabilità grandissima perché a questo punto non è più una questione fisica. Al tempo stesso ritengo lo stesso Jovetic una scommessa in senso assoluto, sono 3 o 4 anni che è fuori dal calcio tecnico. Su di lui però grava intanto un ingaggio che è il doppio del tetto massimo consentito in casa viola, chi lo paga?

Oltretutto, alla prima presenza scatta automatico un riscatto da 17 milioni, che dovranno essere consegnati al Manchester City, per cui di fronte a questi numeri mi sembra evidente che lo stesso Jovetic debba contribuire in massiccia parte alla copertura di queste cifre; immagino Fiorentina ed Inter che si dividono l’ingaggio e poi un accordo per coprire la spesa del riscatto”.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxfan_323 - 3 anni fa

    Molto probabilmente sto per dire una scemenza ma può essere che la vicenda Jovetic sia stata artatamente tirata in ballo per sollecitare il Napoli a concludere lo scambio kalinic gabbiadini perché non avrebbe senso A Ccollarsi un ingaggio superiore ai parametri viola, dopo essersi liberato di Gomez e Rossi, con il rischio di creare dissidi all interno dello spogliatoio e soprattutto accollandosi anche l obbligo di riscattarlo il prossimo anno. Gabbiadini, jojo e ilicic bernardeschi non sono troppi? Io mi auguro comunque che possa rimanere Kalinic e che possano arrivare un paio di centrocampisti magari cedendo Mati e Ilicic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lento_500 - 3 anni fa

    La nuova Fiorentina può nascere appena la peggiore proprietà della storia vende. …fino a quel momento
    Prestito
    Slitta
    Plusvalenza
    Tempesta di idee
    Ci faremo trovare pronti
    Il regalo per Firenze..m
    ..Lo rivendo a gennaio
    Pupo Gubbio
    Metticeli te i soldi…
    …Tanto gliene ho dati pochi in 30anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ziomario - 3 anni fa

    Caro Calamai ognuno ha il suo rispettabilissimo pensiero ma ti chiedo se una società come la Fiorentina, che non butta certo il denaro dalla finestra, va su un giocatore come Jovetic non pensi che si sia mossa in maniera da non rimetterci? Difendi tanto Rossi, non lo dico con cattiveria, ma quanto ci è costato e quanto ha giocato? Mi dispiace per lui ma se Sousa non lo considera un titolare vuol dire che non è più il Rossi di un tempo non penso che sia così masochista. In Italia non lo voleva nessuno e con le pretese che aveva la Fiorentina ha fatto bene a lasciarlo andare. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pierre - 3 anni fa

    Secondo me pagare 3.000 euro (50%)di ingaggio per un giocatore che è quasi sempre rotto, mi sembra un grosso rischio. Era meglio tenere Rossi che oltretutto costa molto meno, ma probabilmente non piace a Sousa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ilrino - 3 anni fa

      Rossi purtroppo non è in questo momento un giocatore per la serie A italiana PUNTO.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy