Babel già ai saluti dopo la retrocessione. Manager Fulham: “Lo capisco, non gli impedirò di andarsene”

“Avere in rosa un giocatore come lui è sicuramente un vantaggio e sarebbe utilissimo alla squadra nella prossima stagione, ma comprendo il suo stato d’animo”

di Redazione VN

Da obiettivo di mercato (anche) della Fiorentina alla retrocessione con il Fulham, destinato a disputare la prossima Championship inglese. E’ il destino di Ryan Babel, trasferitosi lo scorso gennaio a Londra. La sua avventura a Craven Cottage, però, potrebbe già essere ai titoli di coda come suggerisce il manager del club Scott Parker: “Capisco perfettamente la sua situazione, perché l’ho provata anche io da calciatore. Per noi è stato un giocatore fantastico. Avere in rosa un giocatore come lui è sicuramente un vantaggio e sarebbe utilissimo alla squadra nella prossima stagione, ma comprendo il suo stato d’animo. Per questo non gli impedirò di andarsene e non lo tratterrò qui contro la sua volontà”. LA SCHEDA DETTAGLIATA DI RYAN BABEL

Violanews consiglia

Montella ha le idee chiare: ecco le sue richieste per la prossima stagione

Pezzella e Muriel ok, via Simeone e Hugo: ecco chi va e chi resta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy