La Fiorentina pensa all’eventuale dopo-Baba: tre nomi per sostituirlo

La Fiorentina pensa all’eventuale dopo-Baba: tre nomi per sostituirlo

Da settimane sono sotto osservazione due argentini: Facundo Ferreyra dello Shakhtar ed Emiliano Sala del Nantes. In Italia occhio a Destro

di Redazione VN

Anche sul Corriere dello Sport-Stadio si torna sulla notizia lanciata ieri dall’Inghilterra che vedrebbe il Crystal Palace [impegnato nella corsa salvezza, clicca per leggere la classifica della Premier League] pronto a mettere sul piatto ben 17 milioni di euro per assicurarsi già in questa finestra di mercato le prestazioni di Khouma Babacar. Un’offerta che, nel caso fosse confermata, riceverebbe sicuramente il ‘sì’ della Fiorentina, ma in quel caso Corvino dovrebbe fare i conti di nuovo con la volontà-strategia del quasi venticinquenne attaccante senegalese e del suo entourage, finora volta esclusivamente al mantenimento dello status quo per andare in scadenza di contratto con l’inizio della prossima stagione, anche al costo di rifiutare offerte importanti.

Il giocatore e chi lo assiste continuerebbero sulla stessa linea anche nel caso in cui l’offerta del Palace fosse reale? Oppure, le continue panchine e il limitatissimo spazio che Pioli gli concede potrebbero indurlo a cambiare posizione e quindi parere? Di sicuro c’è da scartare l’ipotesi West Ham, con Moyes che sarebbe disposto ad accogliere Babacar solo in prestito. L’eventuale partenza del senegalese comporterebbe poi la necessità di integrare l’attacco con un altro elemento. Da settimane sono sotto osservazione due argentini: Facundo Ferreyra dello Shakhtar ed Emiliano Sala del Nantes [impegnato nella corsa verso l’Europa League, clicca per leggere la classifica della Ligue 1]. In Italia, invece, tornerebbe ad accendersi l’interesse su Mattia Destro del Bologna.

Violanews consiglia

Emiliano Sala – Fiorentina

Dall’Inghilterra, Crystal Palace ancora in pressing su Babacar. Ecco le cifre

Soucek, la Fiorentina aspetta una risposta dallo Slavia. Anche la Spal su Babacar. E il Palace…

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianni69 - 2 anni fa

    io la butto li come al solito:tanto se parte un babacar quello che arriva è sempre un gradino sotto di lui.ecco come la penso io.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fedebart56 - 2 anni fa

    ma non abbiamo preso vlakovic? male male si affianca Chiesa accanto a Simeone nel frattempo è così vai con Diaz con più spazio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Claudio50 - 2 anni fa

    La Fiorentina deve assolutamente sbarrare questa strada che porta al parametro zero i giocatori, di conseguenza non puo’ buttare via soldi per paura di perderlo a zero. Che si fa ?? questa e’ la situazione in cui i dirigenti devono dimostrare di essere capaci….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lore1697 - 2 anni fa

    Io i soldi di baba li userei per il centrocampo e porterei gori in prima squadra,al limite come riserva diretta di Simeone userei thereau e sulla fascia sinistra farei giocare di più gil dias e eysseric che in quel ruolo se impiegati costantemente renderebbero di più di thereau…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Kewell - 2 anni fa

    tutti grandi nomi… di male in peggio. Speravo riuscissero a vendere Babacar per non perderlo a zero, ma ora mi rendo conto che se lo vendono ne arriva uno sicuramente peggio(come ormai da anni a questa parte)… e allora meglio tenerlo un altro anno e mezzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 2 anni fa

      …per poi bubare per averlo fatto arrivare a scadenza…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-2073653 - 2 anni fa

      E perché no el_sup? Se un DG ti propone, nella situazione attuale, l’alternativa tra perdere a zero il giocatore o sostituirlo con Destro, bisogna bubare eccome, perché significa che c’è qualcosa che non va, se non si può prendere un attaccante più decente di Destro, e sì che non dovrebbe essere nemmeno così difficile. Ma si parla di un dirigente che per averti portato un Toni, si è poi distinto per aver ingaggiato attaccanti del calibro di Keirrison, Lupoli, Tanque Silva ed i due pensionandi Vieri e Amauri, quindi di che ci stupiamo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy