L’intermediario: “Rispettiamo la Fiorentina, ma priorità di Milinkovic è la Lazio”

L’intermediario: “Rispettiamo la Fiorentina, ma priorità di Milinkovic è la Lazio”

Kezman esce allo scoperto: “Ho dato la mia parola a Tare”. Ma c’è un giallo sulla procura del giocatore

di Redazione VN

“La Lazio ha la priorità finché sarà in ballo nell’affare riguardante Milinkovic-Savic. Ho dato la mia parola a Tare”. Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, l’ex calciatore Mateja Kezman, ora procuratore di Sergej Milinkovic-Savic, conferma che sono i biancocelesti ad essere in pole riguardo l’acquisto del giocatore: “Al momento la situazione tra club è ben definita: la Lazio ha fatto una offerta ufficiale sia al club che al giocatore, mentre quella della Fiorentina è solo un interessamento. C’è da aspettare ancora un po’ e poi ci sarà un po’ più di chiarezza sull’affare”.

C’è una preferenza da parte del giocatore? “Naturalmente con la Lazio stiamo parlando da tempo e siamo consapevoli che si tratti di un grande club, che giocherà la Champions League probabilmente. Con loro l’accordo è vicino, ma naturalmente il giocatore rispetta la Fiorentina e vuole scegliere con calma la sua prossima destinazione, d’altronde si tratta di una scelta che condizionerà la sua vita e la sua carriera”.

 

Situazione che assomiglia sempre più ad un intrigo relativo alla procura di Milinkovic-Savic. Secondo il Pentasport, infatti, Kezman non sarebbe il vero agente del giocatore, ma gli interessi sarebbero curati in prima persona dal padre. Anche da parte nostra da verifiche effettuate, Kezman risulterebbe non essere l’agente ‘ufficiale’ ma colui che cura la trattativa sul fronte laziale.

 

 

REDAZIONE

twitter @violanews

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy