Ag. Biraghi: “Ci sono presupposti per andare all’Inter, ma decide la Fiorentina. Colpito da Barone”

Ag. Biraghi: “Ci sono presupposti per andare all’Inter, ma decide la Fiorentina. Colpito da Barone”

Le parole di Giuffredi, che spende parole importanti anche per la Fiorentina

di Redazione VN
cristiano.biraghi

Intervistato da Sportitalia, l’agente di Cristiano Biraghi, Mario Giuffredi, ha parlato della situazione del suo assistito: “Il giocatore vorrebbe andare all’Inter, ma sarà la Fiorentina a decidere il suo futuro, perché è un club che gli ha dato tanto e gli ha permesso di andare in Nazionale”. Questo il lancio su Twitter, poi l’intervista integrale:

E’ stata una chiacchierata piacevole, abbiamo fatto il punto della situazione e deciderà la Fiorentina, è giusto che facciano tutte le riflessioni con calma. Presupposti per la cessione all’Inter? Ci sono, ma chi dovrà decidere è il club che lo ha valorizzato e portato a certi livelli. In tranquillità e serenità decideremo, facciamo fare tutto alla Fiorentina. A oggi non esiste una possibilità più dell’altra , c’è un clima disteso, ho conosciuto Joe Barone e sono rimasto senza parole dal suo modo di fare e dalla sua disponibilità ad ascoltare. Quando si trovano club così, è giusto che siano loro a decidere il futuro del calciatore. Il giocatore è pagato per essere a disposizione, si deve comportare in modo professionale visto che la Fiorentina non gli ha mai fatto mancare niente. Se ci saranno le condizioni per fare Biraghi all’Inter lo vedremo, le cose possono cambiare nel giro di poche ore. Ribery? Operazione bellissima, sarà un traino per tutti, anche per Cristiano. Fiorentina-Napoli? Ho giocatori di qua e di là, che vinca il migliore.

Ag. Biraghi al Centro Sportivo: da limare i dettagli per il passaggio all’Inter

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 3 settimane fa

    Cessione che ci sta tutta, giocatore che da gennaio ha smesso di dare il meglio di se, giusto che vada altrove anche per le sue poche qualità difensive. Dalbert da campione è divenuto a Milano un oggetto misterioso ed anche lui comunque, nella fase offensiva non è mai stato forte.
    La mia sensazione è che stiamo troppo a guardare il mercato domestico quando, dovremmo guardare all’estero anche se un Barella lo prenderei ad occhi chiusi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. max688 - 3 settimane fa

    biraghi ha detto pubblicamente a inizio estate che se la fiorentina lo voleva era felice di restare…il problema è che montella non lo ”vede” più di tanto…sarebbe interessante capire cosa c’entri dalbert vista la richiesta di montella di avere esterni difensivi più forti in fase di copertura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Felipe - 3 settimane fa

      Dalbert è inferiore(non di molto) a Biraghi…..non so cosa ci trovi Montella.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lipilini (Sarzana) - 3 settimane fa

    Al dilà di tutto il suo atteggiamento probabilmente è dovuto dal fatto che Biraghi da lunedì sarà un giocatore dell’Inter ovviamente alla vigilia della partita con il Napoli il giocatore è a disposizione e presumibilmente giocherà titolare ! Poi da domenica libererà l’armadietto al centro sportivo e lascierà la Viola con ringraziamenti e baci e abbracci , poi chi verrà al suo posto non saprei tutti dicono Dalbert ma io non ne sono sicuro oltretutto Montella ha chiesto esterni di difesa che sappiano difendere e Dalbert non mi pare il tipo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. versiliese - 4 settimane fa

    Certa gente basta farla ragionare e soprattutto non calare le braghe al primo buh e poi lo capiscono anche loro chi comanda …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. max688 - 3 settimane fa

      peccato che biraghi volesse rimanere…….poi è ovvio che se ti rendi conto che non ti vogliono più di tanto ti guardi intorno per vedere se qualcuno di tuo gradimento è disposto a prenderti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pepito4ever - 4 settimane fa

    Sembra il fratello maggiore e migliore del Giuffredi che portò Veretout a Napoli a 5 mesi dalla fine del campionato e che cercava di venderlo al Napoli stesso o al Milan a 5 mesi dalla fine del campionato e che reputava la società Fiorentina dei brothers of the valley una ciofeca….Metamorfosi Kafkiana…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele - 4 settimane fa

    Biraghi non mi ha mai entusiasmato e se vuole andare via che vada pure.
    Dalbert a Nizza era un giocatore devastante poi all’Inter ha fatto male ma non sarebbe certo il primo giocatore forte che fa male all’Inter e dopo essere andato via da loro dimostra di essere molto più forte di ciò che aveva fatto vedere in nerazzurro, è un giocatore in cerca di riscatto che ha fame e voglia di dimostrare di essere forte per cui secondo me può rivelarsi un buon acquisto a

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Felipe - 3 settimane fa

      A Nizza è stato sopra le righe…..ma solo per una stagione…..un pò poco per giudicare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Luca-Pisa - 4 settimane fa

    Cessioni senza accuse e senza rancore? È cambiato proprio tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy